AMD sta portando la sua impressionante tecnologia 3D V-Cache sui suoi processori desktop Ryzen 7000. A partire da febbraio, i processori Ryzen 9 7950X3D, 7900X3D e 7800X3D inizieranno a essere distribuiti con grandi promesse di guadagno in termini di gioco e produttività. AMD potrebbe essere sul punto di riconquistare la corona di prestazioni per PC che ha perso a favore del Core i9-13900K di Intel solo pochi mesi fa.

C’è motivo di essere entusiasti se state per costruire un sistema di gioco per PC. Il primo chip desktop di AMD a utilizzare la tecnologia 3D V-Cache, il Ryzen 7 5800X3D, ha surclassato il proprio Ryzen 5900X e il Core i9-12900K di 12a generazione di Intel lo scorso anno per i giochi su PC. Anche contro il Core i9-13900K ha tenuto testa a diversi giochi.

Un rendering dei chip Ryzen 7000 X3D di AMD.
Immagine: AMD

La scelta di AMD di estendere la tecnologia 3D V-Cache ai suoi chip Ryzen 9 significa che vedremo come questa tecnologia avrà un impatto sulle applicazioni di produttività e rendering, oltre ai consueti miglioramenti delle prestazioni di gioco per PC al livello più alto delle CPU consumer di AMD.

L’ammiraglia Ryzen 9 7950X3D avrà 16 core, 32 thread, un TDP di 120 watt e quasi 150 MB di cache L2 e L3 combinata. AMD promette che questo sarà il “processore definitivo per i giocatori e i creatori”, con prestazioni migliori del 15-25% nei giochi con CPU a 1080p.

La linea Ryzen 7000 3D di AMD per il 2023.

La linea Ryzen 7000 3D di AMD per il 2023.
Immagine: AMD

Per quanto riguarda la produttività, AMD promette un miglioramento delle prestazioni fino al 52% nella compressione dei file (7-Zip) rispetto all’i9-13900K, del 17% in Adobe Premiere Pro (PugetBench Live Playback Score) e del 4% nella crittografia dei file (VeraCrypt AES). Dovremo testare a fondo queste affermazioni, ma visto l’ottimo risultato del 5800X3D nei giochi, è ragionevole aspettarsi un solido guadagno di prestazioni da parte del 7950X3D.

Mentre AMD annuncia una data di consegna approssimativa a febbraio per i Ryzen 9 7950X3D, 7900X3D e 7800X3D, non sono ancora disponibili i prezzi. Intel ha ridotto i prezzi di AMD di circa 100 dollari per l’i9-13900K rispetto al 7950X, quindi sarà interessante vedere se AMD sarà in grado di rispondere con una combinazione di prezzo e prestazioni per i suoi chip Ryzen 7000 3D.

Le nuove CPU Ryzen per desktop da 65 watt di AMD.

Le nuove CPU Ryzen da 65 watt per desktop di AMD.
Immagine: AMD

Se non siete interessati ai processori di punta che fanno lievitare la bolletta energetica, AMD sta lanciando anche CPU Zen 4 da 65 watt. Il Ryzen 9 7900 sarà fornito con 12 core, boost fino a 5,4GHz e grafica Radeon on-chip, il tutto per 429 dollari. È stato progettato per competere con i più recenti chip Intel di 13a generazione da 65 watt, con un equilibrio tra efficienza energetica e prestazioni per il gioco e la produttività.

AMD ha anche un Ryzen 7 7700 da 329 dollari con 12 core e un boost di 5,3GHz, oltre a un Ryzen 5 7600 da 229 dollari con sei core e un boost di 5,1GHz. Tutti e tre saranno disponibili a partire dal 10 gennaio e supporteranno la piattaforma AM5 con supporto PCIe Gen 5 e DDR5.

Source link