Un ricercatore rilascia tartarughe marine in cova nell’Oceano Atlantico in uno sforzo congiunto tra la Guardia Costiera degli Stati Uniti e il Gumbo-Limbo Nature Center.
Foto: Joe Raedle (Immagini Getty Images)

La crisi climatica ha creato un’enorme squilibrio sessuale per le tartarughe marine della Florida. Ondate di calore più frequenti e più calde che cuociono la sabbia sulle spiagge dello Stato significano che apparentemente ogni nuova schiusa è femmina, tartaruga ricercatori hanno detto a Reuters.

Le femmine di tartaruga marina seppelliscono le uova nella sabbia lungo la riva, dove le uova si annidano per circa due mesi. Il sesso delle tartarughe è non viene determinato durante o subito dopo la fecondazione; invece la temperatura della sabbia lungo la riva aiuta a determinare se la tartaruga sarà maschio o femmina.

Quando le uova di tartaruga incubano al di sotto di 81,86 gradi Fahrenheit (27,7 gradi Celsius), i piccoli nati saranno maschi, ma le uova incubate a 88,8 gradi F (31 gradi C) si schiuderanno le tartarughe femmine. Le estati con temperature fluttuanti sono necessarie per garantire un mix di entrambi, ma le estati della Florida stanno solo diventando più calde a causa dei cambiamenti climatici.

I ricercatori della Florida hanno indicato uno studio australiano del 2018 pubblicato su Current Biology, in cui campioni di sangue di tartarughe hanno mostrato che sempre più tartarughe schiuse erano femmine, soprattutto quelle le cui uova si trovavano su sabbie più calde. I ricercatori australiani hanno anche confrontato la popolazione femminile delle tartarughe giovani con quella delle tartarughe più anziane e hanno trovato ulteriori prove che la popolazione maschile stava diminuendo.

“La cosa spaventosa è che le ultime quattro estati in Florida sono state le più calde mai registrate”, ha dichiarato Bette Zirkelbach, direttrice dell’ospedale delle tartarughe di Marathon. ha dichiarato alla Reuters. Secondo Zirkelbach, molti biologi che hanno studiato le schiuse “non hanno trovato tartarughe marine maschio, quindi solo tartarughe marine femmina” per circa quattro anni.

Senza un rapporto adeguato tra maschi e femmine, le stagioni riproduttive produrranno un numero inferiore di piccoli che cresceranno per ricostituire le popolazioni di tartarughe in pericolo. Ogni anno vengono deposti tra i 40.000 e gli 84.000 nidi lungo le spiagge della Florida, secondo l’Associazione per la protezione delle tartarughe marine. Commissione per la conservazione della fauna e della flora della Florida. Ma solo un esemplare su 1.000 sopravvive fino all’età adulta e tutte e cinque le specie di tartarughe marine della Florida sono classificate come minacciate o in pericolo.

Sono facili prede di animali più grandi, come gli uccelli, che divorano i piccoli nati prima che possano fuggire nell’oceano. Sviluppi abitativi sono anch’essi una minaccia. La luce artificiale supplementare può confondere i piccoli che si allontanano dall’acqua e si dirigono verso la terraferma, dove possono diventare lo spuntino di un altro animale o morire per disidratazione. I ricercatori hanno anche notato un numero maggiore di tartarughe che lottano contro un tumore contagioso chiamato fibropapillomatosi, come riporta la Reuters. Se non trattate, le tartarughe marine infette moriranno.

I biologi hanno notato un forte calo di tartarughe marine maschio lungo le spiagge della Florida da circa un decennio.. Non c’è stato un solo maschio di tartaruga marina loggerhead nato su spiagge utilizzate per la ricerca sulle coste del Golfo o dell’Atlantico della Florida dal 2015 al 2017, Jeanette Wyneken, direttrice del FloridAtlantic University’s Marine Lab, raccontato Napoli Daily News nel 2018. Wyneken e altri ricercatori portavano il 10% dei piccoli da un nido a un laboratorio fino a quando non erano abbastanza grandi da permettere ai ricercatori di verificarne il sesso..

Anche gli anni precedenti hanno evidenziato l’aumento schiuse femminili rispetto a quelle maschiliNon c’è mai stato un anno con una maggioranza di maschi. Il più vicino è stato il 2013, quando abbiamo avuto il 68% di femmine”, ha dichiarato Wyneken alla Reuters.

Source link