Misurare la IOP

Le nuove lenti raggiungono questo obiettivo misurando accuratamente la pressione intraoculare (IOP) nell’occhio di una persona, cosa difficile da fare per lunghi periodi di tempo, soprattutto durante il sonno.

“L’aumento maggiore della PIO si verifica spesso mentre le persone sono sdraiate, quando la PIO notturna è in genere superiore del 10-20% rispetto a quella diurna. La perdita della vista può verificarsi durante il sonno senza che il paziente se ne accorga, anche se le misurazioni diurne in ambulatorio o a casa indicano una PIO normale”, ha detto Lee.

Per affrontare questo allarmante e grave problema, Lee ha ideato le nuove lenti a contatto intelligenti.

“Per rispondere a questa esigenza insoddisfatta, abbiamo sviluppato una classe unica di lenti a contatto morbide intelligenti basate su varie marche commerciali di lenti a contatto morbide per il monitoraggio continuo della PIO per 24 ore, anche durante il sonno a casa”, ha aggiunto Lee.

“Le nostre lenti a contatto morbide intelligenti mantengono le caratteristiche intrinseche della lente: potere, biocompatibilità, morbidezza, trasparenza, bagnabilità, trasmissibilità dell’ossigeno e indossabilità durante la notte. Avere tutte queste caratteristiche contemporaneamente è fondamentale per il successo della trasposizione delle lenti a contatto morbide intelligenti nella cura del glaucoma, ma queste caratteristiche mancano negli attuali tonometri oculari indossabili.”

Il Dr. Pete Kollbaum mostra le nuove lenti a contatto morbide intelligenti.

Le lenti sono dotate di un tonometro che crea una registrazione wireless trasmessa a un ricevitore in un paio di occhiali per la misurazione della PIO diurna e di una mascherina per la misurazione della PIO durante il sonno.

Dati sul ritmo della PIO nelle 24 ore

Ciò consente di raccogliere dati sul ritmo della PIO nelle 24 ore che possono essere condivisi con i medici in remoto tramite un server crittografato. Inoltre, il tonometro è perfettamente confortevole per chi lo indossa.

Source link