La sera prima di una proposta di sciopero dei dipendenti presso Activision Blizzard, che almeno una parte dell’azienda sta incoraggiando attivamente fornendo permessi retribuiti, il CEO dell’azienda Bobby Kotick ha inviato una lettera a tutti i dipendenti – e investitori, e il pubblico — che ora stanno osservando l’azienda alle prese con accuse di molestie sessuali e discriminazione sul posto di lavoro.

Secondo l’ultimo conteggio, quasi un terzo dei dipendenti dell’azienda ha firmato una lettera aperta in cui condannava la risposta iniziale di Activision Blizzard a tali accuse, e la lettera di Kotick si rivolge direttamente a questo: “Le nostre risposte iniziali ai problemi che affrontiamo insieme e alle vostre preoccupazioni, erano, francamente, stonate”, scrive.

Kotick afferma che uno studio legale, WilmerHale, esaminerà immediatamente le politiche dell’azienda “per promuovere un ambiente di lavoro rispettoso e inclusivo”, che Activision Blizzard “continuerà a indagare su ogni singolo reclamo e non esiterà a intraprendere azioni decisive”, che licenzierà chiunque “risulterà aver ostacolato l’integrità dei nostri processi di valutazione delle richieste” e che ciò garantirà che i responsabili delle assunzioni considerino liste diverse di candidati per i lavori aperti.

Inoltre, la società prevede di cambiare i suoi giochi. “Abbiamo ascoltato l’input delle comunità di dipendenti e giocatori che alcuni dei nostri contenuti di gioco sono inappropriati. Stiamo rimuovendo quel contenuto”, scrive Kotick. Blizzard ha annunciato oggi che World of Warcraft eliminerebbe “i riferimenti che non sono appropriati per il nostro mondo”, senza specificarne uno in particolare.

L’intera situazione ricorda fortemente Ubisoft, il cui CEO Yves Guillemot ha anche annunciato che la società avrebbe fatto le pulizie dopo una risposta insufficiente alle accuse iniziali di cattiva condotta sessuale.

Puoi leggere la lettera completa qui sotto:

27 luglio 2021

Questa è stata una settimana difficile e sconvolgente.

Voglio riconoscere e ringraziare tutti coloro che si sono fatti avanti in passato e negli ultimi giorni. Apprezzo così tanto il tuo coraggio. Ogni voce è importante e faremo un lavoro migliore di ascolto ora e in futuro.

Le nostre risposte iniziali ai problemi che affrontiamo insieme e alle vostre preoccupazioni sono state, francamente, stonate.

È imperativo riconoscere tutte le prospettive e le esperienze e rispettare i sentimenti di coloro che sono stati maltrattati in qualsiasi modo. Mi dispiace che non abbiamo fornito la giusta empatia e comprensione.

Molti di voi ci hanno detto che l’impegno attivo deriva dalla cura così profonda dell’Azienda. Il fatto che così tante persone abbiano raggiunto e condiviso pensieri, suggerimenti e evidenziato opportunità di miglioramento è un potente riflesso di quanto tieni alle nostre comunità di colleghi e giocatori, e l’uno per l’altro. Garantire un ambiente di lavoro sicuro e accogliente è la mia massima priorità. Il gruppo dirigente ti ha sentito forte e chiaro.

Stiamo agendo rapidamente per essere l’azienda compassionevole e premurosa per cui sei venuto a lavorare e per garantire un ambiente sicuro. Non c’è posto da nessuna parte nella nostra azienda per discriminazioni, molestie o disparità di trattamento di alcun tipo.

Faremo tutto il possibile per assicurarci che insieme miglioriamo e costruiamo il tipo di ambiente di lavoro inclusivo essenziale per promuovere la creatività e l’ispirazione.

Ho chiesto allo studio legale WilmerHale di condurre una revisione delle nostre politiche e procedure per garantire che abbiamo e manteniamo le migliori pratiche per promuovere un ambiente di lavoro rispettoso e inclusivo. Questo lavoro inizierà immediatamente. Il team di WilmerHale sarà guidato da Stephanie Avakian, che è un membro del team di gestione di WilmerHale e più recentemente è stato Direttore della Divisione di applicazione della Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

Incoraggiamo chiunque abbia un’esperienza che ritieni violi le nostre politiche o ti abbia in qualche modo messo a disagio sul posto di lavoro a utilizzare uno dei nostri numerosi canali esistenti per la segnalazione o a contattare Stephanie. Lei e il suo team di WilmerHale saranno disponibili per parlare con te in modo confidenziale e possono essere contattati all’indirizzo ATVI@wilmerhale.com o 202-247-2725. La tua sensibilizzazione sarà mantenuta riservata. Ovviamente NON saranno tollerate ritorsioni.

Ci impegniamo per un cambiamento duraturo. Con effetto immediato, intraprenderemo le seguenti azioni:

Supporto ai dipendenti. Continueremo a indagare su ogni singolo reclamo e non esiteremo a intraprendere azioni decisive. Per rafforzare le nostre capacità in quest’area, stiamo aggiungendo ulteriore personale senior e altre risorse sia al team di conformità che al team di relazioni con i dipendenti.

Sessioni di ascolto. Sappiamo che molti di voi hanno idee ispirate su come migliorare la nostra cultura. Creeremo spazi sicuri, moderati da terze parti, per farti parlare e condividere aree di miglioramento.

Modifiche del personale. Stiamo valutando immediatamente manager e leader in tutta l’azienda. Chiunque venga scoperto ad aver ostacolato l’integrità dei nostri processi per la valutazione dei reclami e l’imposizione di conseguenze appropriate verrà licenziato.

Pratiche di assunzione. All’inizio di quest’anno ho inviato un’e-mail chiedendo a tutti i responsabili delle assunzioni di assicurarsi di avere liste di candidati diverse per tutte le posizioni aperte. Aggiungeremo risorse di conformità per garantire che i nostri responsabili delle assunzioni aderiscano effettivamente a questa direttiva.

Modifiche in gioco. Abbiamo ascoltato l’input delle comunità di dipendenti e giocatori che alcuni dei nostri contenuti di gioco sono inappropriati. Stiamo rimuovendo quel contenuto.

Il tuo benessere rimane la mia priorità e non risparmierò alcuna risorsa aziendale assicurando che la nostra azienda abbia la cultura più accogliente, confortevole e sicura possibile.

Hai il mio fermo impegno a migliorare insieme la nostra azienda e a diventare l’azienda di intrattenimento più stimolante e inclusiva al mondo.

Cordiali saluti,

Bobby

Source link