Il viaggio di Sensel è stato interessante da osservare da lontano. L’azienda è entrata nel nostro radar diversi anni fa, grazie al suo dispositivo Morph, un hardware colorato e intelligente che utilizza diverse skin in silicone per trasformare un trackpad in vari dispositivi di input. Alla fine, però, la startup ha imparato la stessa lezione di molte altre prima di lei: L’hardware di consumo è estremamente difficile.

Alla fine l’azienda si è concentrata sulla vendita della tecnologia di base agli OEM. Si è scoperto che il Morph era un’ottima prova di concetto per il trackpad multitouch e aptico sottostante. Si è anche scoperto che diversi produttori di laptop sono stati più che felici di concederlo in licenza.

Oggi Sensel ha annunciato una Serie B da 18,8 milioni di dollari. Guidato da Global Lighting Technologies Inc. il round segue una Serie A da 28 milioni di dollari e porta a 57 milioni di dollari i finanziamenti dell’azienda della Bay Area dalla sua fondazione nel 2013. In particolare, anche Lenovo ha partecipato a questo round. L’azienda è stata finora uno dei principali partner hardware di Sensel.

“L’obiettivo di Sensel di distribuire touchpad aptici in grandi volumi ma a costi contenuti sarà realizzato con il nostro partner strategico per i moduli, GLT”, ha dichiarato Harsha Rao, chief product and strategy officer dell’azienda, in un comunicato. “Con qualsiasi tecnologia all’avanguardia, la produzione in rapida scala è il sacro graal. Questa partnership è fondamentale per la prossima fase di Sensel, in quanto apporta automazione, scala e producibilità sofisticate alle nostre soluzioni innovative”.

L’azienda afferma che il finanziamento sarà destinato all’ulteriore scalata della sua tecnologia e alla ricerca e sviluppo per i prodotti futuri.

Source link