Con l’inizio delle consegne dell’F-150 Lightning, la Ford Motor Company è entrata ufficialmente nella corsa ai veicoli elettrici (EV). I proprietari di questo nuovo veicolo elettrico sono sorpresi di trovare alcuni elementi interessanti consegnati insieme alle loro auto, come un adattatore per ricaricare le auto Tesla, InsideEVs segnalato.

Da diversi anni Tesla è il leader indiscusso dei veicoli elettrici, avendo venduto il maggior numero di veicoli elettrici negli Stati Uniti e in altri mercati come la Cina e l’Europa. Oltre che per l’abilità tecnologica di Tesla, l’azienda automobilistica ha ottenuto questi risultati grazie alla scarsità di concorrenza sul mercato.

Con l’ingresso sul mercato di altri produttori di veicoli elettrici, la concorrenza si sta scaldando e si può vedere che anche i concorrenti si scagliano contro le carenze di Tesla.

Il Ford F-150 Lightning

Ford ha scelto l’F-150, una delle sue auto a benzina più popolari, come veicolo per segnare il suo ingresso nel segmento dei veicoli elettrici di massa. Con una progettazione e uno sviluppo molto più tardivi rispetto ai modelli attuali di Tesla, Ford ha potuto inserire nella sua offerta alcuni elementi in più, come la capacità di alimentare la casa per tre giorni, se necessario.

Sulla carta, il Cybertruck di Tesla, annunciato nel 2019 contemporaneamente all’F-150 Lightning di Ford, è molto meglio. Ha un’autonomia di 250 miglia (400 km) rispetto alle 230 miglia (370 km) dell’F-150. Ma finché non vedremo un Cybertruck di serie, l’F-150 Lightning si merita tutti i punti di merito.

Il gesto della casa automobilistica di includere un adattatore per ricaricare le auto Tesla ha suscitato l’interesse dei proprietari.

Utile o trollaggio?

Un nuovo proprietario dell’F-150, che ha riferito su un forum, è stato il primo a segnalarlo e poi gli è stato chiesto da altri membri di condividere dettagli e immagini dell’adattatore. Le immagini condivise mostrano un caricabatterie J1772, uno standard per qualsiasi auto Tesla. È presente anche un manuale di istruzioni che fornisce una guida illustrata su come utilizzare l’adattatore, InsideEVs ha dichiarato nel suo rapporto.

I possessori di Lightning sono entusiasti di utilizzare questo adattatore per ricaricare le Tesla esaurite che dovessero incontrare. Tuttavia, alcuni guardano a questo gesto come a un modo per prendere in giro l’azienda di Elon Musk.

Jim Farley, CEO di Ford, ha twittato per mettere le cose in chiaro.

È interessante notare che, mentre i veicoli elettrici più recenti possono ricaricare case e altri veicoli elettrici, le auto Tesla non hanno questa capacità. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che la casa automobilistica texana vende anche Powerwall per le abitazioni e preferirebbe che l’acquirente di un veicolo elettrico acquistasse anche la sua soluzione di stoccaggio dell’energia.

Tuttavia, ci si chiede cosa voglia suggerire Ford fornendo un adattatore per caricabatterie specifico per Tesla, quando il produttore di veicoli elettrici ha anche una massiccia rete di Supercharger di cui vantarsi.

L’unica risposta accettabile di Tesla sarebbe il lancio del Cybertruck, che però non avverrà prima del 2023.



Source link