Immagine: Netflix

Netflix Messa di mezzanotte era una storia profondamente personale per il creatore Mike Flanagan. Fresco del suo successo Haunting duologia, la nuova serie horror ha rappresentato una possibilità di scavare nel suo passato di cattolico romano ed esplorare il terrore che può venire dalla religione e dalla fede. In un paio di nuovi filmati, Flanagan e il produttore esecutivo Trevor Macy scavano volentieri nello sviluppo dello show.

Il più generale dei due video vede Flanagan essere abbastanza candido su come il suo passato ha informato lo show, in particolare il personaggio di Zach Gilford, Riley. “Ai tempi in cui bevevo, c’erano momenti in cui sentivo che le conseguenze non si sarebbero applicate a me”, ha spiegato. Ma per Riley, quelle conseguenze sono molto ha fatto, e lo show lo vede affrontare quel trauma mentre ritorna alla sua città natale di Crockett Island. Se questo non fosse abbastanza brutto, l’improvvisa apparizione del prete errante Padre Paul (Hamish Linklater) potrebbe danneggiare la città più di quanto aiuti.

“La fede è un cartello che indica chi sei”, ha aggiunto Macy, “e lo stesso vale per ciò che temi”. Concentrandosi su una città isolata che attraversa una rinascita religiosa, la coppia ha voluto esplorare entrambi i lati della fede. “Questa è una storia di morte della comunità”, ha aggiunto Flanagan. Andando oltre, ha definito ciò che la gente di Crockett attraversa nella serie una “corruzione” nel loro sistema di credenze che gradualmente si diffonde per avvolgere tutti sull’isola. Come per la maggior parte delle cose che riguardano la religione, Flanagan e Macy non sono davvero alla ricerca di una risposta definitiva, e quest’ultimo ha descritto questo come l’ethos dello show: “Fai domande, non dare risposte”. Con un po’ di fortuna, quelle domande rimangono impresse nello spettatore… e lo terrorizzano a morte”. È uno show di Mike Flanagan, dopo tutto”.

E a proposito di spaventi…

Immagine per l'articolo intitolato Mike Flanagan parla della Messa di Mezzanotte' delle influenze cattoliche e del suo più grande mistero

Il grande mistero che circonda Messa di mezzanotte”. la prima metà è un po’ di cosa che si aggira per Crockett Island poco dopo l’arrivo di padre Paul in città. Negli episodi tre e quattro, si rivela in tutta la sua gloria: un vampiro, creduto da Paul un angelo e il cui sangue comincia presto a dare da bere al resto della città durante la comunione. Perché un vampiro? Si può ringraziare la Chiesa Cattolica e Bram Stoker per questo. “Il parallelo tra il bere il sangue di Gesù e quello che stavo leggendo in Dracula erano inevitabili”, ha ammesso Flanagan.

Dove interpretazioni più recenti del signore dei vampiri hanno sono state malinconiche o apertamente sexy, Flanagan e Macy volevano evitarlo. Flanagan l’ha definita “brutta”, e Macy ha aggiunto che mentre è abbastanza intelligente da far bere agli altri il suo sangue, non c’è un piano a lungo termine per la bestia alata.

Quando si è trattato di creare l’Angelo, sia Flanagan che Macy sapevano di voler fare effetti pratici il più possibile. “Più pratico puoi essere, più il pubblico lo sente”, ha detto Macy. I VFX sono stati usati principalmente per gestire le ali, che erano reali, ma anche incredibilmente pesanti e difficili da marionettare. Ma l’effetto complessivo è quello di cui sono orgogliosi e che vuole avere un impatto.

Messa di mezzanotte è disponibile ora su Netflix.


Ti stai chiedendo dove sia finito il nostro feed RSS? È possibile prendere il nuovo qui.

.

Source link