Il governatore della Florida Ron DeSantis, repubblicano e sostenitore di Trump, il 13 luglio 2021 a Miami, in Florida.
Foto: Joe Raedle (Getty Images)

La Norwegian Cruise Lines ha intentato quella che la compagnia chiama una causa “ultima risorsa” contro lo stato della Florida martedì Florida su una legge anti-vaccino elogiata dal repubblicano Gov. Ron DeSantis che vieta alle aziende di richiedere ai clienti di essere vaccinati. Le aziende rischiano multe di $ 5.000 per violazione per aver chiesto sullo stato vaccinale.

Norwegian sperava di riprendere le operazioni di crociera a partire dal 15 agosto, ma “l’intrusione anomala e fuorviante della Florida minaccia di rovinare” quel piano, secondo una causa intentata dalla società presso la Corte distrettuale degli Stati Uniti a Miami martedì.

In una denuncia contro Scott A. Rivkees, il Surgeon General della Florida, la Norwegian Cruise Lines e le sue società sussidiarie “si troveranno dalla parte sbagliata della salute e della sicurezza e del quadro giuridico federale operativo, oppure dalla parte sbagliata della legge della Florida, ” come spiega la causa.

La causa è pronta a sottolineare che i requisiti per i vaccini per le crociere non sono supportati solo dalla compagnia, ma sono supportati in modo schiacciante anche dai clienti. E il norvegese, indicato come NCLH nella causa, pensa che la nuova legge della Florida, approvata dalla Camera e dal Senato della Florida il 29 aprile e firmata da DeSantis il 3 maggio, violi la Costituzione degli Stati Uniti in diversi modi.

Dalla causa, che Gizmodo ha caricato nella sua interezza sul Archivio Internet:

Come stabilito nel presente documento, il divieto categorico della Florida di richiedere la documentazione delle vaccinazioni da parte dei clienti, applicato a NCLH, viola la legge federale in molteplici aspetti indipendenti: il divieto della Florida (1) è in conflitto con gli statuti e i regolamenti federali ed è pertanto precluso ai sensi del 42 USC § 264 e i regolamenti di CDC ivi previsti; (2) blocca le comunicazioni tra un’azienda e i suoi clienti, in violazione del Primo Emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti (come applicabile allo Stato della Florida ai sensi del Quattordicesimo Emendamento); (3) interrompe profondamente il corretto flusso del commercio interstatale e internazionale senza promuovere alcun interesse statale sostanziale, in violazione della clausola di commercio dormiente; e (4) inspiegabilmente preclude a questa attività di proteggere la salute e la sicurezza dei propri dipendenti e clienti nello straordinario contesto di una pandemia mortale, in violazione del giusto processo sostanziale come protetto dal Quattordicesimo Emendamento.

Lo stato della Florida ha visto un enorme numero di morti per covid-19 durante la pandemia, che tecnicamente non si è ancora placato nonostante molti aspetti della vita siano tornati alla normalità. La Florida ha registrato oltre 2,38 milioni di casi di coronavirus dall’inizio della pandemia e oltre 38.000 morti. Solo il 47% della popolazione ammissibile della Florida è stato completamente vaccinato, con il 54% che ha ricevuto almeno una dose.

Purtroppo, c’è ancora un grande contingente di americani che non sono solo scettici nei confronti dei vaccini covid-19 prodotti da aziende come Pfizer e Moderna, ma stanno attivamente facendo campagne affinché altri non ricevano il vaccino. In effetti, Tucker Carlson, una delle teste parlanti più popolari della TV, dedica ore ogni settimana a come le persone che promuovono i vaccini presumibilmente stanno facendo qualcosa di nefasto. In effetti, i vaccini per il covid-19 si sono dimostrati sia sicuri che efficaci.

La vaccinazione è il biglietto per tornare alla vita normale e il treno sta lasciando la stazione, o la crociera, per così dire. Se scegli di non farti vaccinare, dipende da te, ma è proprio per questo che i casi di covid-19 stanno riprendendo. Praticamente tutti coloro che stanno ricevendo il covid-19 in questo momento sono quelli che non sono mai stati vaccinati.

“Mentre la Florida dovrebbe essere felice di vedere NCLH riprendere operazioni sicure e generare preziosi ritorni economici, nessuno soffrirà per i passeggeri che semplicemente confermano di essere stati vaccinati, come concordato, mentre questo caso procede rapidamente al giudizio finale”, ha detto Norwegian nella sua causa . “Il caso per questa Corte di concedere un provvedimento ingiuntivo preliminare e poi permanente a NCLH è quindi estremamente convincente”

Se le crociere devono riprendere, le compagnie di crociera dovrebbero essere autorizzate a richiedere che tutti i passeggeri siano vaccinati, se non altro per la sicurezza dell’equipaggio che non dovrebbe avere a che fare con epidemie a bordo mentre stanno semplicemente cercando di fare il loro lavoro.

Il governatore DeSantis ti dirà che è tutta una questione di libertà di scelta, ma è uno stratagemma patetico per attirare gli elettori a bassa informazione che pensano che Joe Biden stia cercando di inserire un microchip nelle loro braccia o di attirarli. Per la cronaca, i vaccini non rendono le persone magnetiche. La tua pelle è solo grassa, idiota. Siamo andati su questo a dieci anni fa.

.

Source link