Oppo sta sviluppando i propri chip di fascia alta per i telefoni cellulari di punta, secondo un rapporto di Nikkei. Due persone che hanno parlato con il giornale hanno detto che il piano era di rilasciare i SoC personalizzati nel 2023 o 2024 “a seconda della velocità di sviluppo”. Secondo quanto riferito, Oppo vuole utilizzare la tecnologia avanzata di processo a 3nm di TSMC per i chip.

Se i piani si realizzano, Oppo sarebbe l’ultimo grande produttore di smartphone a prendere il controllo del proprio design SoC. Ieri Google ha lanciato i Pixel 6 e 6 Pro, i suoi primi telefoni con un SoC personalizzato chiamato Tensor. Anche Apple e Samsung progettano i propri chip per smartphone, come ha fatto Huawei prima che le sanzioni statunitensi decimassero il suo business mobile.

Oppo attualmente usa chip di Qualcomm e MediaTek, come tutti gli altri fornitori di smartphone cinesi dopo il giro di vite su Huawei. Xiaomi ha progettato e rilasciato un SoC di fascia bassa chiamato Surge S1 per il suo telefono economico Mi 5C nel 2017, ma da allora i suoi sforzi di progettazione di chip sono stati limitati a componenti secondari come i processori di segnale di immagine.

Come Qualcomm ha messo a nudo in un subtweet salato di Google la scorsa settimana, si troverebbe a perdere se grandi aziende come Oppo dovessero occuparsi da sole della progettazione di SoC. Oppo è il quarto più grande produttore di smartphone al mondo per spedizioni, secondo IDC, e dato che condivide una catena di approvvigionamento e la proprietà con Vivo, Realme e OnePlus, i chip sviluppati da Oppo potrebbero rapidamente trovare la loro strada nei telefoni di più marche.

Source link