Lo studente di ingegneria robotica Ken Pillonel ha stupito internet il mese scorso con un hack selvaggio che è riuscito a mettere una porta USB-C funzionante all’interno di un iPhone X per un iPhone USB-C completamente funzionale. E ora, Pillonel ha pubblicato un video molto più dettagliato che mostra proprio come è riuscito a realizzare l’hack, insieme a un repository Github con dettagli tecnici, istruzioni CNC e informazioni sul PCB personalizzato che ha progettato per chiunque sia abbastanza coraggioso da provare a mettere insieme un hack simile.

Il video, della durata di 13 minuti, mostra i dettagli della mod di Pillonel, che in teoria è semplice: combinare una connessione da Lightning a USB-C insieme in una catena a margherita per imitare una vera porta USB-C.

Il video mostra praticamente l’intero processo di sviluppo. È un bel viaggio, passando da prototipi di prova di concetto, reverse engineering del connettore Lightning (e alla fine, reverse engineering di un falso connettore Lightning), ordinando una scheda circolare flessibile personalizzata, e lavorando la custodia dell’iPhone per adattarla al connettore USB-C fisicamente più grande.

Il video mostra anche quanto sia stato difficile adattare i circuiti extra, con la scheda che si piega intorno a entrambi i lati dell’hardware del Taptic Engine di Apple per stringere tutti i componenti necessari.

Pillonel sta anche mettendo all’asta il suo prototipo originale su eBay, dove le offerte hanno già raggiunto i 3.400 dollari al momento della pubblicazione di questo pezzo, per chiunque abbia tasche profonde e sia interessato a un iPhone USB-C tutto suo. Pillonel fa notare che chiunque compri il telefono non dovrebbe ripristinarlo, aggiornarlo o cancellarlo, aprirlo o “usarlo come telefono quotidiano”.

Infine, Pillonel ha reso l’intero progetto open source in modo che altri possano costruire sul suo lavoro esistente, sia che si tratti di fare più modelli di iPhone X USB-C personalizzati o di portare il design ad altri iPhone lungo la linea (anche se il design completo del PCB non sarà pubblicato fino a dopo la fine dell’asta). Egli nota anche che ha intenzione di continuare a costruire sul design, con obiettivi per migliorare la ricarica rapida, l’impermeabilità, e anche l’abilitazione di accessori USB-C.

Source link