Paramount Plus ha ordinato una nuova serie comica in stile documentario intitolata Players che si addentrerà in una squadra professionale fittizia di League of Legends esports.

La serie è co-creata e prodotta da Tony Yacenda e Dan Perrault, le menti comiche dietro il successo di critica di Netflix American Vandal, che ci ha dato memorabilmente un paio di avvincenti – anche se disturbati – misteri su crimini fittizi che coinvolgono il vandalismo del cazzo e la mente dietro un incidente di diarrea esplosiva.

Giocatori, anch’esso un mockumentary, seguirà una squadra di esports che punta a un campionato dopo anni di sfortuna. La serie coinvolgerà uno scontro di ego tra un rookie di 17 anni, il “prodigio” della squadra, e un veterano di 27 anni. Cosa potrebbe eventualmente andare male?

Yacenda, che ha diretto la serie comica di FXX Dave, dirigerà Giocatori. La serie è prodotta da CBS Studios in collaborazione con Funny Or Die, che è stato attaccato a Netflix American Vandal. Paramount Plus ha offerto scarsi dettagli sulla serie oltre ad affermare che i giocatori “esploreranno il mondo degli sport estremi”.

Ma dato che Vandalo americanoLe due serie di American Vandal hanno fornito trame francamente ispirate sui graffiti a forma di pene e su un Turd Burglar – riuscendo in qualche modo a stabilire un nuovo limite per il futuro della narrazione documentaristica nel processo – siamo in una botte di ferro.

Paramount Plus (ex CBS All Access) ha avuto solo una manciata di programmi originali che hanno suscitato una significativa fanfara. Ma dato l’impatto culturale di American Vandal – che è riuscito a farci chiedere seriamente: “Chi è il cazzone?”. – questa serie ha il potenziale per essere uno dei più grandi debutti comici del servizio dal suo lancio.

Source link