Foto: Adam Berry (Getty Images)

Come se non ci fossero abbastanza servizi con un “+” nel nome, eccone un altro per la tua lista: Pearson+, l’aspirante Netflix per i libri di testo universitari.

Pearson ha recentemente svelato Pearson+, un’app desktop e mobile che offrirà libri di testo digitali dal catalogo dell’azienda tramite un modello di abbonamento a due livelli. Il livello singolo da $ 9,99 al mese offre agli studenti l’accesso a un libro di testo Pearson, mentre il livello multiplo da $ 14,99 consente l’accesso a oltre 1.500 libri di testo. In un comunicato stampa, la società ha affermato che Pearson+ offrirà agli studenti il ​​modo “più flessibile e conveniente” per accedere a libri di testo digitali e strumenti di studio. L’app sarà rilasciata nei campus degli Stati Uniti in autunno.

Quando confronti quell’offerta con i prezzi dei libri di testo stampati su Pearson’s sito web al momento, che include a manuale di laboratorio a $ 63,99 e più manuale di ingegneria a $ 181,32, tra una gamma di altri prezzi, sembra un vero affare.

“Gli studenti sono chiari sul fatto che preferiscono la comodità e l’accessibilità degli strumenti di apprendimento digitale come Pearson+”, ha affermato il CEO di Pearson Andy Bird nel comunicato. “Con Pearson+ stiamo reinventando l’esperienza di apprendimento per gli studenti e costruendo relazioni dirette con loro, che ci consentiranno di continuare a migliorare il prodotto con le funzionalità di cui hanno bisogno e che desiderano”.

Bird ha aggiunto che l’azienda vuole che gli studenti trascorrano meno tempo a preoccuparsi di acquistare i loro libri e più tempo a godersi la loro esperienza universitaria. Oltre ai libri di testo digitali, gli abbonati a Pearson+ riceveranno anche un pacchetto di strumenti di studio, tra cui versioni audio dei libri, funzioni di ricerca avanzate, pre-flashcard realizzate e personalizzabili e la possibilità di cambiare i caratteri e gli sfondi dei libri, tra gli altri.

Ora, mentre tutto ciò suona dandy, ricordiamo il messaggio chiave qui: Pearson+ consente l’accesso singolo o illimitato al catalogo di libri di Pearson. Potrebbe essere molto carino, ma visto che Financial Times sottolinea, a molti studenti vengono assegnati libri di testo di diversi editori.

Potrebbe anche creare un altro problema: fare pressioni sui professori per scegliere libri di testo che potrebbero non essere i migliori per la classe.

“Forse l’accordo di accesso, o la pressione degli studenti con abbonamenti, significa che i docenti sono costretti a scegliere un libro di testo che non è necessariamente il migliore per il corso”, Eddie Watson, vicepresidente associato presidente per curriculari e innovazione pedagogica presso l’Associazione dei college e delle università americani, ha detto al Times. “Il rischio è che precluda altre opzioni che potrebbero essere più aperte e più convenienti”.

.

Source link