Se salvare l’ambiente è solo una scelta di vita, le case automobilistiche e i loro ultimi veicoli elettrici ci hanno coperto. Il Plaid di Tesla vanta prestazioni. Le Leaf, le Prius e le Volt predicano umiltà. E Ford sta flettendo i suoi muscoli con il lancio di Mustang e F-150 elettrici.

Ma se le scelte dei consumatori stanno per contribuire a un futuro più verde – se stanno per optare per l’efficienza energetica rispetto al flash – hanno bisogno della capacità di prendere decisioni di acquisto intelligenti. Per permettere ciò, un vecchio metro di misura dell’era della benzina potrebbe tornare utile: il concetto di miglia per gallone.

Nell’era dei veicoli elettrici (EV), l’acquisto di un’auto non è più una semplice questione di trovare un’auto ad alto MPG e un gallone di benzina a buon mercato. I costi dell’elettricità sono confusi. Le informazioni su prezzi ed efficienza sono difficili da trovare e da capire. E alla fine, bisogna fare i conti.

Questo significa conoscere l’unità di scelta dell’energia elettrica: il chilowattora, o kWh – una stringa di caratteri più adatta a un libro di testo di ingegneria. Per determinare i loro costi e le loro impronte di carbonio, gli automobilisti devono risolvere i rompicapi che trasformano il kWh in dollari e miglia.

Se non lo fate, vi fidate che le case automobilistiche facciano la cosa giusta per voi e per l’ambiente.

Il governo può guidare questo problema. In effetti, l’ha fatto e lo fa. Le pompe di benzina sono state a lungo obbligate a elencare il prezzo di un gallone, i galloni pompati e il costo totale del pieno. Le miglia per gallone richieste dall’EPA di un veicolo – visualizzate sui cruscotti e sull’adesivo MPG di ogni nuova auto – legano tutto insieme.

Quindi forse abbiamo già un denominatore comune per l’era EV. Un’unità di energia familiare e tangibile che ci dà un modo di pensare ai costi, all’efficienza e all’inquinamento.

Amici americani, salutate – di nuovo – il gallone. Anche se ci lasciamo alle spalle l’auto a gas, possiamo mantenere la sua unità energetica. È tangibile, e se funziona per l’energia contenuta nel gas, possiamo farla funzionare per l’elettricità.

Secondo l’Agenzia per la protezione dell’ambiente, un gallone di gas senza piombo contiene circa 34 kWh di energia. Sapendo questo, potete facilmente dedurre quanto costa il vostro acquisto di energia e quanto lontano può portarvi. Il gallone può anche aiutarvi a capire meglio il vostro altro uso dell’elettricità, mettendo i costi energetici della vostra casa su una base di parità con i costi energetici della vostra automobile.

Quando ho fatto il gallone delle mie bollette energetiche per il mese di agosto, ho imparato:

  • La mia casa ha usato 56 galloni (1.888 kWh) di elettricità.
  • Il mio costo medio dell’elettricità a casa era di 6,34 dollari per gallone.
  • In un supercharger Tesla, ho pagato 8,43 dollari per gallone (25 centesimi per kWh).

Il governo pubblica già un equivalente MPG per i veicoli elettrici e ibridi. Usando MPG, diventa chiaro che i veicoli elettrici compensano molto di quell’alto costo per gallone in efficienza, spesso con valutazioni superiori a 100 MPG.

MPG è già buono per qualcosa di più dello shopping di auto. I mandati MPG della città di New York hanno raddoppiato l’efficienza del carburante dei taxi dal 2009. (La città riserva anche una parte delle licenze di taxi – medaglioni – per gli ibridi). Uber e Lyft hanno annunciato iniziative verdi, ma il loro status leggermente regolamentato ha permesso loro di evitare gli standard MPG.

Lo shopping intelligente di energia da solo non risolverà il cambiamento climatico. I cani da guardia dell’energia hanno anche bisogno di monitorare l’impatto del carbonio dell’industria sia dalla generazione di elettricità che dalla produzione di hardware legato ai veicoli elettrici.

A parità di condizioni, però, usare meno energia significa meno inquinamento. E le unità comuni possono guidarci verso scelte intelligenti che comprendono molto più delle nostre auto. Dovrei comprare delle batterie in modo da poter fare scorta di elettricità quando è più conveniente? Hanno senso i pannelli solari? Che dire di un migliore isolamento o di elettrodomestici più efficienti?

Un veicolo ad alto GPL e una casa che va anche molto lontano con un gallone? Insieme, sarebbe una solida scelta di vita.

Source link