Bentornati a This Week in Apps, la serie settimanale di TechCrunch che riassume le ultime notizie sul sistema operativo mobile, le applicazioni mobili e l’economia generale delle app.

L’industria delle app continua a crescere, con un record di 218 miliardi di download e 143 miliardi di dollari di spesa globale dei consumatori nel 2020. I consumatori l’anno scorso hanno anche trascorso 3,5 trilioni di minuti utilizzando le app solo su dispositivi Android. E negli Stati Uniti, l’uso delle app ha superato il tempo trascorso a guardare la TV dal vivo. Attualmente, l’americano medio guarda 3,7 ore di TV dal vivo al giorno, ma ora spende quattro ore al giorno sui loro dispositivi mobili.

Le app non sono solo un modo per passare le ore inattive – sono anche un grande business. Nel 2019, le aziende mobile-first hanno avuto una valutazione combinata di 544 miliardi di dollari, 6,5 volte superiore a quelle senza un focus mobile. Nel 2020, gli investitori hanno versato 73 miliardi di dollari di capitale in aziende mobili – una cifra che è in aumento del 27% rispetto all’anno precedente.

This Week in Apps offre un modo per stare al passo con questo settore in rapida evoluzione in un unico luogo con le ultime dal mondo delle applicazioni, tra cui notizie, aggiornamenti, finanziamenti di startup, fusioni e acquisizioni, e suggerimenti su nuove applicazioni e giochi da provare, anche.

Vuoi This Week in Apps nella tua casella di posta ogni sabato? Iscriviti qui: techcrunch.com/newsletters

⭐️ Google abbassa le commissioni del Play Store. In una mossa significativa, Google ha annunciato che abbasserà le commissioni sulle app basate su abbonamento al 15% dal primo giorno, invece del 30% per il primo anno, che poi scende al 15% nel secondo anno e oltre (come offre Apple). Ha anche annunciato che le app che partecipano al suo nuovo Play Media Experience Program potrebbero vedere le loro commissioni regolate fino al 10%. Questo programma include le app in cui i costi dei contenuti rappresentano la maggior parte delle vendite, tra cui lo streaming video, la musica e le app di e-book. Google compete anche in alcune di queste aree con i propri servizi ed è sotto una crescente minaccia di regolamentazione a livello globale, oltre ad essere impegnato in cause legali sulle commissioni degli app store, tra cui una negli Stati Uniti con Epic Games. Le nuove tasse entreranno in vigore il 1° gennaio 2022 e seguono la riduzione precedentemente annunciata da Google delle commissioni dal 30% al 15% sui primi 1 milione di dollari di guadagni degli sviluppatori. Google dice che il 99% degli sviluppatori si qualificherà per una tassa di servizio del 15% o meno. I dati di Sensor Tower indicano che Google Play ha visto 38,8 miliardi di dollari di spesa complessiva dei consumatori nel 2020, guadagnando 11,6 miliardi di dollari in acquisti in-app.

⭐️ Apple ha introdotto una nuova serie di linee guida per l’App Store che includono tre cambiamenti chiave, tra cui quelli alle regole anti-sterzo. Uno dei cambiamenti è il risultato di un accordo precedentemente annunciato con una classe di sviluppatori di app statunitensi. Chiarisce che gli sviluppatori sono autorizzati a comunicare con i loro clienti su altri metodi di pagamento disponibili al di fuori della loro app. In relazione a questo, un’altra nuova linea guida spiega che le app possono richiedere informazioni sui clienti come nome ed e-mail, ma la richiesta deve essere facoltativa per l’utente e non dovrebbe impedire loro di utilizzare l’app. La terza linea guida non è collegata all’azione legale, e semplicemente dettaglia come gli sviluppatori possono utilizzare una nuova funzione dell’App Store, chiamata eventi in-app, che sarà disponibile la prossima settimana.

⭐️ Trump ha annunciato il suo piani di lanciare una nuova app di social networking, che naturalmente chiamerà Truth Social. L’ex presidente è stato bandito dalle principali piattaforme sociali dopo l’attacco del 6 gennaio al Campidoglio, per aver usato il suo account per incitare alla violenza. Secondo un comunicato stampa di questa settimana, Trump Media and Technology Group si fonderà con un SPAC chiamato Digital World Acquisition Group per lanciare Truth. Ma prima di pensare che Trump abbia costruito il proprio Twitter, si scopre che la nuova rete è in realtà solo un fork del codice open-source Mastodon. Mastodon è rilasciato sotto la licenza AGPLv3, che richiede che il codice e le sue modifiche siano rese pubbliche. Truth non l’ha fatto, anche se gli screenshot e le indagini fanno chiaramente riferimento Mastodon. Invece, il sito web Truth afferma falsamente che tutto il suo codice sorgente è proprietario. Questo significa Truth è in violazione dell’accordo di licenza dei Mastodon, e l’organizzazione è ora alla ricerca di un consulente legale. Ironia della sorte, La verità inizia con una bugia. Chi l’avrebbe mai detto!

⭐️ Le applicazioni Android arrivano su Windows 11. Microsoft questa settimana ha iniziato a testare le applicazioni Android su Windows. L’azienda ha portato circa 50 applicazioni Android al Windows 11 Insider Program, permettendo agli utenti di provare applicazioni tra cui l’app Amazon Kindle, l’app The Washington Post, Clash of Kings, Coin Master e Lego Duplo World, tra gli altri. Le applicazioni saranno eseguite sia su dispositivi AMD che Intel con le applicazioni in esecuzione sul sottosistema Windows per Android (alimentato dalla tecnologia Intel Bridge). I PC dovranno avere la virtualizzazione abilitata, eseguire Windows 11 e avrete bisogno di un account Amazon per accedere all’Amazon Appstore. Ora che le applicazioni possono essere eseguite, arriva la vera domanda: qualcuno si preoccuperà di usarle?

Crediti immagine: Google

⭐️ Google ha presentato i nuovi smartphone Pixel 6 e ha lanciato Android 12 al pubblico. Android 12 è un importante aggiornamento in termini di look-and-feel di Android, in quanto introduce un linguaggio di design tematizzabile e personalizzato chiamato Material You, che consente di cambiare rapidamente e facilmente l’intero aspetto del telefono attraverso la schermata di blocco, le impostazioni, le notifiche, i widget, le app e altro ancora. Esso aggiunge anche migliori caratteristiche di accessibilità e privacy, nuovi widget, miglioramento caratteristiche aziendali e altri strumenti.

Piattaforme: Apple

Crediti immagine: Mela

  • Apple ha introdotto Tech Talks 2021, una serie di oltre 100 sessioni online e 1.500 ore di ufficio progettate per aiutare gli sviluppatori a costruire applicazioni e giochi. I Tech Talks si svolgeranno nel corso delle prossime otto settimane e saranno condotti attraverso i fusi orari. Le ore di ufficio si concentreranno su cose come App Review, Evangelism, App Store Connect e Developer Technical Support, e offriranno agli sviluppatori conversazioni di 30 minuti sulle loro app per aiutare a risolvere i problemi e comprendere meglio le linee guida e gli strumenti. Le sessioni sono gratuite per i membri dell’Apple Developer Program e dell’Apple Developer Enterprise Program.
  • Insieme ai nuovi Mac, Apple ha lanciato una versione da 4,99 dollari al mese del suo servizio Apple Music che funziona solo tramite Siri. Probabilmente progettato principalmente per l’uso con HomePod (o forse AirPods), gli abbonati vedranno solo un’interfaccia Apple Music che mostra suggerimenti basati sulle loro preferenze e sui loro brani riprodotti di recente.
  • Apple distribuirà aggiornamenti software su tutte le piattaforme la prossima settimana. L’azienda ha annunciato la notizia in un comunicato stampa per AirPods (terza gen.), notando iOS 15.1, iPadOS 15.1, watchOS 8.1, tvOS 15.1 e macOS Monterey erano tutti in arrivo nella prossima settimana.

Crediti immagine: Mela

  • Insieme al rilascio di iOS 15.1, Apple ha detto che gli sviluppatori saranno in grado di fare i loro eventi in-app scopribili direttamente su App Store. Gli sviluppatori possono creare i loro eventi in App Store Connect e programmare quando vogliono che appaiano. La caratteristica darà ai creatori di app un modo migliore per mostrare cose come competizioni di giochi, anteprime di film ed esperienze livestreamed. Gli eventi inizieranno ad apparire a partire dal 27 ottobre.

Piattaforme: Google

Crediti immagine: Google

  • Google ha anche annunciato Pixel Pass, un abbonamento all-in-one che combina un telefono Pixel nuovo di zecca con l’accesso ai servizi premium di Google. Il servizio è disponibile a 45 dollari al mese per il Pixel 6 e 55 dollari al mese per il Pixel 6 Pro e include YouTube Premium, YouTube Music Premium, 200 GB di cloud storage con Google One, sconti sul Google Store e un abbonamento Google Play Pass per app e giochi gratuiti senza pubblicità o acquisti in-app.
  • Tra le novità in arrivo sul Pixel 6 prima c’è un’app Telefono aggiornata che mostrerà ai chiamanti i tempi di attesa previsti per i numeri verdi, e che aiuterà a guidare i chiamanti attraverso gli alberi telefonici delle imprese facendo ascoltare all’Assistente Google le opzioni e mostrandole come testo.
  • Pixel 6 sarà anche includere una nuova funzione chiamata Quick Tap che aggiunge una versione solo fotocamera di Snapchat direttamente alla schermata di blocco del dispositivo. La funzione renderà più facile e più veloce scattare foto da condividere su Snap e rappresenta un’interessante presa sul tipico affare di pre-caricamento delle app, facendolo sembrare più come una caratteristica del dispositivo, non bloatware.
  • Google Play ora permette agli sviluppatori di app di compilare le loro informazioni sulla “sicurezza dei dati”. per il sezione che arriverà sul Play Store a febbraio. Una volta dal vivo, gli utenti saranno in grado di visualizzare i dettagli sui dati raccolti dall’app e come gli sviluppatori useranno quei dati accanto all’annuncio dell’app.

E-commerce

Crediti immagine: WhatsApp

  • WhatsApp ha lanciato una nuova funzione Collezioni per rendere più facile fare acquisti attraverso la sua app. Le Collezioni permettono alle aziende di organizzare gli articoli nei loro cataloghi per categoria in modo che i clienti non debbano scorrere lunghe liste di articoli per trovare quello che stanno cercando.
  • Spotify ha collaborato con Shopify per consentire agli artisti di vendere i loro prodotti attraverso i loro profili nell’app Spotify. L’integrazione permetterà agli artisti di sincronizzare i loro cataloghi di prodotti con Spotify e scegliere tre articoli da presentare sui loro profili. Spotify ha un’integrazione simile con Merchbar.
  • Walmart inizia il test shopping via testo. Il gruppo R&D di Walmart Store Nº8 inizia a testare una funzione chiamata Walmart Text to Shop con i clienti in mercati selezionati per capire meglio come il commercio conversazionale potrebbe funzionare per i suoi clienti.

Realtà aumentata

Crediti immagine: Snap

  • Snap ha annunciato il lancio di Arcadia, uno studio creativo globale che aiuterà i marchi a fornire pubblicità ed esperienze AR che possono essere condivise attraverso piattaforme web e ambienti AR basati su app al di là della stessa Snapchat. Lo studio, che funzionerà come una divisione di Snap, collaborerà con marchi e creatori, e sta già lavorando con Verizon, WWE, Shake Shack e P&G Beauty. Come parte di questo lancio, Snap ha rilevato uno Shake Shack a NYC per una settimana per mostrare delle esperienze AR.

Fintech

Facebook ha lanciato la sua app di portafoglio digitale Novi in un programma pilota che permette agli utenti di iniziare a scambiare il dollaro di Paxos (USDP), una stablecoin legata al dollaro creato da Paxos. Coinbase sarà fornire servizi di custodia per il programma che sarà prima disponibile negli Stati Uniti e in Guatemala per consentire trasferimenti di denaro transfrontalieri. Tuttavia, Novi non sfrutterà inizialmente la stablecoin Diem dell’associazione Diem, poiché Facebook dice che è in attesa di approvazione normativa. L’app è disponibile su iOS e Android.

Social

Crediti immagine: Pinterest

  • Pinterest clona TikTok e annuncia 20 milioni di dollari di ricompense per i creatori. Pinterest ha cercato di riposizionare il suo business come una casa per i creatori, non solo un sito di ispirazione per lo shopping. Questa settimana ha ampliato questi sforzi con nuove caratteristiche ispirate a TikTok, tra cui un feed video verticale che presenta i suoi video-powered “Idea Pins” e la possibilità di rispondere ai video con “Takes”. Ha anche annunciato un piano per investire 20 milioni di dollari in “Creator Rewards”, una serie di strumenti ampliati per i creatori, il supporto per il programma di affiliazione Amazon Associates, così come il lancio dei propri contenuti originali.
  • Le azioni di Snap scendono del 22% dopo che l’app ha mancato le aspettative sulle entrate nei suoi guadagni del Q3. Snap portato in 1,07 miliardi di dollari di entrate contro gli 1,10 miliardi di dollari previsti da Refinitiv. La società ha detto che il suo business pubblicitario è stato colpito più duramente del previsto da Le modifiche alla privacy di Apple. I DAU sono saliti a 306 milioni dai 293 milioni del trimestre precedente.

Crediti immagine: Instagram

  • Instagram aggiunge “Collabs”, nuove funzionalità musicali, supporto per la pubblicazione dal web desktop e nuove funzionalità di raccolta fondi, in una serie di aggiornamenti. I Collab permettono alle persone di co-autorizzare sia i post dei Feed che i Reel. Per farlo, gli utenti possono invitare un altro account ad essere un collaboratore dalla schermata dei tag su Instagram. Se l’altra persona accetta, entrambi gli account appariranno nel post o nell’intestazione di Reels e il contenuto sarà condiviso da entrambi i gruppi di follower. Ha anche aggiunto nuovi effetti chiamati Superbeat e Dynamic Lyrics. Il primo applica in modo intelligente effetti speciali alla musica al ritmo della canzone dell’utente e il secondo visualizza testi in 3D.
  • Facebook testa una nuova opzione per il cross-posting dei post del Feed di Facebook su Instagram. Gli utenti con l’opzione saranno in grado di cross-post su Instagram foto singole, video singoli o album multi-foto fino a 10 foto – il massimo che è supportato attraverso i caroselli di Instagram. Altri formati, come GIF, sondaggi, album di foto con più di 10 foto, feed reshares, post di solo testo e qualsiasi media troppo alto per il feed di Instagram non sono ammissibili per il cross-posting.
  • Twitter lancia la possibilità per chiunque di ospitare uno spazio su iOS e Android. In precedenza, l’azienda aveva limitato l’accesso all’hosting di Spaces agli account con almeno 600 follower. Twitter dice che è ancora in fase di roll out della scheda Spaces dedicata, che è stata recentemente estesa a più persone in inglese su iOS, ma non è ancora disponibile su Android. Ha anche aggiunto la possibilità di iscriversi alle newsletter Revue delle persone dalla Timeline.
  • TikTok dice i suoi video più lunghi di 1 minuto hanno ricevuto oltre 5 miliardi di visualizzazioni a livello globale, e i video durano più di 2 minuti, in media. Il nuovo formato è più popolare in Vietnam, Thailandia e Giappone, mentre gli utenti di TikTok negli Stati Uniti, Regno Unito e Brasile si impegnano maggiormente con i video più lunghi.

Messaggistica

  • Facebook Messenger ha aggiunto nuove esperienze AR per le videochiamate di gruppo. A differenza dei tradizionali effetti AR, i nuovi “Effetti di gruppo” si applicano a tutti i partecipanti alla chiamata allo stesso tempo. Al lancio, sono disponibili oltre 70 effetti di gruppo, tra cui un gioco in cui si compete per costruire il miglior hamburger più velocemente. Facebook dice che la funzione arriverà presto su Instagram.
  • WhatsApp ha esteso la sua funzione di chiamate unificabili alle chat di gruppo. Le chiamate congiungibili sono state introdotte per la prima volta a luglio e permettono agli utenti di unirsi a una chiamata di gruppo in corso dopo che questa è iniziata.

Streaming & Intrattenimento

  • Il livello gratuito di YouTube Music diventerà solo audio a partire dal mese prossimo come parte di un importante aggiornamento dell’app YouTube Music. La musica, tuttavia, sarà ora in streaming in background quando l’app è ridotta a icona o lo schermo del telefono è spento, come parte del servizio gratuito, ma i video diventeranno una caratteristica a pagamento.
  • YouTube supera i 3 miliardi di dollari di spesa dei consumatori su iOS al 17 ottobre 2021, secondo Dati di App Annie. YouTube si è classificato n. 3 tra tutte le app non di gioco per la spesa globale dei consumatori a vita a partire da ottobre 2021, ha detto l’azienda.
  • Amazon Music aggiunto il supporto per l’audio spaziale a più dispositivi, compresi i dispositivi iOS e Android con le loro cuffie esistenti e dispositivi selezionati che supportano Alexa Cast. L’audio spaziale è stato introdotto per la prima volta nel 2019, ma non era ancora stato disponibile tramite mobile sulle cuffie. La funzione è offerta solo agli abbonati ad Amazon Music Unlimited.
  • Spotify ha aperto l’accesso a un nuovo strumento per i creatori che permetterà loro di iniziare a pubblicare i loro podcast video sul suo servizio. Lo strumento sarà fornito dalla piattaforma di creazione di podcast della società Anchor, e si espande sul lancio globale di video podcast dello scorso anno, che comprendeva solo un gruppo selezionato di creatori. Attualmente, il prodotto comporta una lista d’attesa, ma Spotify dice che gli utenti dovrebbero aspettarsi di vedere presto una selezione estesa di video.

Gaming

  • Il servizio di game-streaming Stadia di Google sta andando in white label. L’azienda aveva detto in precedenza che avrebbe offerto i suoi servizi ai partner, e ora i clienti AT&T Wireless saranno in grado di trasmettere in streaming “Batman: Arkham Knight” dal loro browser… ma sul loro desktop, non sul telefono (stranamente). Questo è il primo esempio di white-labeling di Stadia, comunque. È probabile che ne arrivino altri.
  • App Annie aggiornamenti il suo strumento di intelligenza di mercato Game IQ con miglioramenti che includono Feature Tagging, Genre Summary e Tag Trends.

Salute e fitness

  • L’azienda di terapie digitali Limbix ha rilasciato i dati di una prova sul suo nuovo prodotto, SparkRx, un programma di terapia auto-guidato per gli adolescenti eseguito interamente su un telefono. L’app è progettata per aiutare gli adolescenti a gestire la depressione, incoraggiandoli a prendere nota dei loro sentimenti e a programmare attività che li facciano sentire meglio.

Viaggi e trasporti

  • Bolt Mobility ha lanciato la navigazione in-app per i suoi e-scooter condivisi. Il sistema si chiama MobilityOS e sarà accessibile tramite uno smartphone che sarà montato e caricato dallo scooter. I supporti si estenderanno agli scooter di prossima generazione, il “Bolt Two”.
  • Lyft dice di aver ricevuto oltre 4.000 segnalazioni di aggressioni sessuali, comprese 360 segnalazioni di stupro, sulla sua app dal 2017-2019. I risultati sono stati rivelati come parte del primo rapporto sulla sicurezza della società, che arriva due anni dopo quello di Uber.

Governo e politica

  • L’applicazione Yahoo Finance per iOS è stata rimossa dall’App Store cinese. Né Apple né Yahoo hanno commentato la questione, ma è possibile che l’applicazione sia stata tirata perché è stata utilizzata come un modo per leggere le storie di notizie dai media che sono tipicamente bloccati dal governo cinese.
  • Apple ha anche rimosso una popolare app del Corano in Cina dopo una richiesta delle autorità di regolamentazione locali. L’app permetteva agli utenti di leggere il testo religioso islamico e altre informazioni relative alla preghiera.
  • TikTok e Snap testimonieranno davanti al Congresso per la prima volta la prossima settimana, come parte dell’indagine dei legislatori su come le piattaforme Big Tech stanno influenzando la sicurezza dei bambini. (Snap probabilmente discuterà i suoi piani per un nuovo centro familiare nella sua app, che offrirà una sorta di approfondimenti e controlli parentali sull’uso dei bambini minori).
  • Facebook è stato multato di 70 milioni di dollari dalle autorità di regolamentazione del Regno Unito per aver deliberatamente trattenuto informazioni relative all’indagine antitrust in corso sulla sua acquisizione Giphy.

Sicurezza e privacy

  • Tencent dice che risolto una vulnerabilità che ha reso alcuni contenuti di WeChat disponibili a Google e Bing, entrambi bloccati in Cina. Prima della notizia, c’era la speculazione che i regolatori di Pechino avevano ottenuto una vittoria nella loro spinta a fermare le aziende tecnologiche dalla costruzione di giardini recintati che bloccano i rivali dall’accesso ai dati nei servizi degli altri.
  • Il servizio Play Protect di Google è scisso in una propria app con Android 12. Il servizio di sicurezza scansiona il malware sul tuo dispositivo, e potrebbe essere ora più facile da aggiornare come applicazione indipendente.

🤝 Un rapporto di Bloomberg che Pinterest potrebbe essere acquisito da PayPal per 39 miliardi di dollari ha guidato Le azioni di Pinterest sono salite del 19%. Agli investitori è piaciuta l’idea di trasformare la piattaforma di shopping ispiratrice in una pipeline di pagamenti, a quanto pare.

🤝 Twitter ha acquisito l’app di chat di gruppo londinese Sphere. L’app è stata fondata da Tomas Halgas e Nick D’Aloisio – che in precedenza ha fondato l’app di riassunto delle notizie Summly, che ha venduto a Yahoo all’età di 17 anni per 30 milioni di dollari. I termini dell’accordo non sono stati rivelati, ma il team di 20 persone di Sphere si unirà a Twitter e l’app verrà chiusa.

🤝 Pear Sports acquisito la popolare app di allenamento Aaptiv, che ha 13 milioni di download e ha visto più di 36 milioni di classi prese. L’app continuerà a funzionare e Pear dice che investirà ulteriormente nel prodotto integrandolo con Pear Training Intelligence e portandolo ai datori di lavoro. I termini dell’accordo non sono stati condivisi.

💰 La piattaforma di coinvolgimento dei clienti Batch ha raccolto 23 milioni di dollari nel suo primo round guidato da Expedition Growth Capital con la partecipazione di Orange Ventures dopo anni di bootstrapping. Batch proviene dallo stesso team dietro AppGratis, e ha iniziato come piattaforma di notifica push gestita per iOS, Android e il web. Si è poi espansa per diventare una piattaforma martech che funziona con le fonti di dati esistenti, tra cui CRM, CDP e prodotti di analisi. L’azienda ora conta 300 clienti aziendali come clienti.

💰 Lokal, app indiana di social media, ha raccolto 12 milioni di dollari in un finanziamento di serie A guidato da Tencent, secondo una fonte. L’app iperlocale aiuta gli utenti a connettersi, trovare posti di lavoro, stare al passo con le informazioni locali e altro ancora.

💰 La super app di consegna venezuelana Yummy ha raccolto 18 milioni di dollari in un finanziamento di serie A guidato da Anthos Capital. L’app combina la consegna di cibo e il ridesharing, e ora ha più di 200.000 utenti registrati.

💰 La fintech indiana CRED, che aiuta gli utenti a migliorare il loro credito pagando le loro carte di credito in tempo, ha raccolto 251 milioni di dollari in finanziamenti di serie E. Il round è stato guidato dagli investitori esistenti Tiger Global e Falcon Edge. Marshall Wace, Steadfast DST Global, Insight Partners, Coatue, Sofina, RTP e Dragoneer Capital hanno anche partecipato. Il round valuta il business a 4,01 miliardi di dollari.

💰 Neobank Zopa ha raccolto 300 milioni di dollari in quello che chiama un round pre-IPO guidato da SoftBank che valuta il business a 1 miliardo di dollari. La banca offre un conto di risparmio insieme a prodotti di credito e di prestito, e conta circa 500.000 utenti nel Regno Unito. L’attuale tasso di esecuzione della società è di 85 milioni di sterline (116 milioni di dollari), e si aspetta di essere redditizia quest’anno.

💰 Neobank N26 ha raccolto 900 milioni di dollari in finanziamenti Series E per il suo servizio bancario digitale che raggiunge 7 milioni di clienti in 25 paesi. Il round valuta la startup fintech a 9 miliardi di dollari.

💰 La startup sudcoreana travel tech Yanolja ha acquisito una partecipazione del 70% in una società di e-commerce sudcoreana quotata in borsa, Interpark, per circa 250 milioni di dollari. Yanolja spera di competere con le piattaforme tecnologiche di viaggio straniere costruendo una “super app” che includerà più servizi di lifestyle insieme a hotel, auto, biglietti e altri servizi di prenotazione di viaggi.

💰 Il fornitore di portafoglio mobile Citcon ha raccolto 30 milioni di dollari in un finanziamento di serie C guidato da Norwest Venture Partners e Cota Capital. L’azienda permette ai commercianti di accettare pagamenti online, in negozio o all’interno delle app – quest’ultima include anche l’integrazione della chat e il supporto per WeChat Pay, WhatsApp e altri.

💰 La startup di mobile data intelligence Embrace ha raccolto 45 milioni di dollari in finanziamenti di serie B guidati da NEA. Il prodotto Data Intelligence dell’azienda aiuta le organizzazioni a rendere i loro dati mobili accessibili e azionabili dai loro team di business intelligence e data science in modo che altri dipartimenti possano utilizzare i dati quando si prendono decisioni su nuovi prodotti e campagne di marketing.

📈 Kakao Pay, la più grande app di pagamento della Corea del Sud, ha raccolto 1,53 trilioni di won (1,3 miliardi di dollari) nella sua IPO dopo aver fissato il prezzo delle azioni al massimo di una gamma commercializzata. La società ha venduto le sue azioni a 90.000 won al pezzo, dopo aver originariamente commercializzato 17 milioni di azioni per 60.000-90.000 won ciascuna.

🤝 La società di giochi mobili Scopely ha annunciato acquisendo GSN Games, una divisione di Game Show Network, LLC, una filiale interamente controllata da Sony Pictures Entertainment, per circa 1 miliardo di dollari. L’accordo è stato pagato per metà in contanti e per metà in azioni privilegiate. GSN Games gestisce un portafoglio di giochi mobili e online free-to-play, tra cui Solitaire TriPeaks, Bingo Bash e altri. Ha 400 dipendenti in tutto il mondo.

💰 Studio di sviluppo di giochi Kazoo Games, che si concentra su giochi mobili casual e midcore, chiuso su 12 milioni di dollari in un finanziamento di serie A guidato da Garena. I fondi saranno utilizzati per far avanzare lo sviluppo, assumere nuovi talenti e preparare il rilascio di futuri titoli per iOS e Google Play.

Crediti immagine: Artiphon

Artiphon ha debuttato un’app chiamata Orbacam che permette di creare “Selfies musicali”. L’applicazione è destinata a servire come un compagno per l’Orba, un dispositivo sequencer musicale rivolto ai creatori di musica amatoriale. Con la nuova app, gli utenti possono cantare o fare beatboxing insieme alla musica che stanno creando, importare video e foto dal loro rullino fotografico e aggiungere effetti visivi ai loro video, che possono poi essere condivisi su piattaforme di social media, come TikTok. Il app iOS stessa è gratuita da usare ma l’Orba costa 100 dollari. (Leggi la recensione completa su TechCrunch)

Source link