Dopo due anni di celebrazioni del 4 luglio senza fuochi d’artificio durante la pandemia COVID-19, la comunità turistica californiana di North Lake Tahoe è pronta a illuminare nuovamente il cielo. Ma al posto dei tradizionali fuochi d’artificio, più di 100 droni decolleranno per uno spettacolo di luci coreografato a tempo di musica. Come un numero crescente di comunità in tutta la regione, gli urbanisti hanno preferito la sicurezza antincendio e la sostenibilità alla nostalgia, mentre la California si trova ad affrontare una crudele crisi economica. megadesiccità.

“I fuochi d’artificio comportano una serie di impatti ambientali noti, tra cui l’inquinamento acustico, l’impatto sul lago e l’aumento del rischio di incendi in un momento in cui il rischio di incendi è già molto elevato”, ha dichiarato Katie Biggers, direttore esecutivo della Tahoe City Downtown Association, in un comunicato stampa. comunicato stampa all’inizio dell’anno che annunciava la decisione.

L’intera Contea di Placer, dove si svolgerà l’esibizione dei droni di North Lake Tahoe, sta affrontando condizioni di grave siccità – con un terzo della contea che sta affrontando una “siccità estrema”, secondo il Monitoraggio della siccità negli Stati Uniti.

Le condizioni di siccità, peggiorate dal caldo torrido e, indovinate un po’, dalla presenza di un’alta percentuale di neve… cambiamenti climaticitrasformano i paesaggi in polveriere. La vegetazione secca crea le premesse perché gli incendi selvatici brucino senza controllo. Tutto ciò che serve è una scintilla, e gli spettacoli pirotecnici ne hanno in abbondanza.

Negli Stati Uniti i vigili del fuoco hanno risposto a circa 19.500 chiamate per incendi provocati da fuochi d’artificio. 2018 solo, secondo la National Fire Protection Association. Questi incendi hanno ferito 46 persone, ne hanno uccise cinque e sono costati 105 milioni di dollari di danni materiali.

Non è quindi una sorpresa che le comunità degli Stati Uniti occidentali, sempre più a rischio di incendi, stiano iniziando a ricorrere a spettacoli di droni meno rischiosi. Quest’anno, oltre a North Lake Tahoe, sono compresi Galveston, Texas e Lakewood, Colorado, tra gli altri. Negli ultimi anni, i droni hanno fatto più apparizioni in altri grandi eventi: la cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali del 2018, l’halftime show del Super Bowl del 2017, il tour estivo di Drake del 2018, solo per citarne alcuni. di molti.

La domanda di spettacoli di droni quest’anno è “esponenzialmente più grande dell’anno scorso”, ha dichiarato Graham Hill, fondatore e CEO della società di spettacoli di droni Hire UAV Pro. Axios. “Se stiamo seguendo l’evoluzione di questo fenomeno, non credo che l’anno scorso la maggior parte delle comunità sapesse che questa era un’opzione praticabile”.

Il costo può essere un ostacolo per le piccole città interessate a un’opzione meno infiammabile. L’Associazione per il centro di Tahoe City ha chiesto di donazioni da parte di organizzazioni locali e residenti per finanziare lo spettacolo di droni, che secondo l’organizzazione costa “molto di più” dei fuochi d’artificio. Il conto per uno spettacolo di droni può arrivare a 25.000 dollari o più, rispetto ai 2.000 dollari per un piccolo spettacolo pirotecnico, secondo quanto riportato da Axios.

E anche nell’ovest, a rischio di incendi, alcune comunità si attengono alla tradizione. Il vicino South Lake Tahoe sta avendo una spettacolo pirotecnico quest’anno dopo sopravvissuto per poco all’incendio di Caldor che ha imperversato da agosto a ottobre dello scorso anno.

Source link