Se volete un portatile Windows con uno schermo il più grande possibile, le opzioni sono sostanzialmente il Dell XPS 17 o l’LG Gram 17. Il calcolo tra i due è abbastanza semplice. Il calcolo tra i due è abbastanza semplice. Se vi interessa la potenza, scegliete l’XPS; se vi interessa la portabilità, scegliete il Gram.

L’ultimo Gram 17 non fa eccezione. Con un peso di 2,98 libbre in uno chassis da 17 pollici, questo è senza dubbio uno dei portatili più leggeri e duraturi nella sfera dei grandi schermi. Questa combinazione viene raggiunta senza chiedere una fortuna in termini di prezzo: la mia unità (con un Core i7-1260P di 12a generazione, 16 GB di RAM e 1 TB di spazio di archiviazione) costa attualmente in listino a 1.799 dollari, ma i grammi sono disponibili per a partire da $1.599. Non si tratta certo di prezzi economici, ma rendono il Gram più conveniente rispetto a dell’XPS.

Per chi cerca lo spazio extra di uno schermo da 17 pollici senza il peso aggiuntivo di molti schermi di grandi dimensioni, l’LG Gram rimane la scelta inequivocabile. Sebbene il prodotto abbia i suoi limiti (soprattutto in termini di prestazioni), non c’è nient’altro di simile sul mercato. Ecco cosa potete aspettarvi se lo acquistate.

L’attrattiva principale dell’LG Gram 17 è che pesa meno di tre chili. Non posso sopravvalutare la leggerezza di questo apparecchio. Quando lo si prende in mano, sembra di prendere un telaio vuoto senza nulla all’interno. A volte mi preoccupavo di aver dimenticato di metterlo nello zaino mentre lo portavo in giro. Questo oggetto è leggero.

(Aggiungo, giusto per non trarre in inganno, che la sottigliezza del Gram non è così eccezionale: con 0,7 pollici, non è troppo lontano dallo spessore dell’XPS 17.) Ma se state scegliendo un 17 pollici, non credo che lo spazio nello zaino sia la vostra principale preoccupazione).

Non ci sono griglie per gli altoparlanti, ma l’audio è comunque eccellente.

Poi si apre il dispositivo ed è tutto schermo. Tanto schermo. Non ho molto da dire su questa parte del portatile che non sia già implicito nella frase “17 pollici”, ma solo per la cronaca: è bello avere tutto questo spazio. Posso avere due o addirittura tre finestre e applicazioni aperte alla volta. Posso zoomare fino in fondo sulle parole che sto leggendo o scrivendo. Posso inserire così tanto su questo pannello che già temo di tornare al mio dispositivo personale da 13 pollici. Il fatto che sia ad alta risoluzione (2560 x 1600) e opaco, senza riflessi, è la ciliegina sulla torta.

La custodia è probabilmente la parte più debole

Altre cose da sapere sul Gram:

  • La custodia è probabilmente la parte più debole. Ha una sensazione di plasticità e la finitura nera ossidiana raccoglie rapidamente le impronte digitali, anche se non si è graffiata durante il periodo in cui l’ho usato. La tastiera e lo schermo presentano una notevole flessione.
  • La tastiera è abbastanza piacevole da usare. La parte inferiore della corsa è un po’ più dura rispetto ad altre tastiere per laptop, ma il clic è abbastanza soddisfacente e i tasti sono spaziosi, con un carattere professionale ma divertente. C’è anche un tastierino numerico, che l’XPS 17 non ha. Non sopporto la distanza tra i tasti del volume (F10 e F11) e il tasto Fn: devo usare due mani per regolare il volume, cosa che non amo fare.
  • Le porte includono due Thunderbolt 4 USB-C, una HDMI e un jack per cuffie sulla sinistra, oltre a due USB 3.2, un lettore microSD e uno slot di blocco sulla destra. (Una delle porte USB-C sarà talvolta occupata dal caricabatterie da 65 W). È tutto ciò che serve; non c’è da lamentarsi.
  • Il touchpad è enorme e ha un ottimo clic. La sensazione è molto simile a quella che si prova con l’XPS (e questo è un grande elogio).
L'LG Gram 17 visto dall'alto, aperto. Lo schermo mostra una grande G viola.

La webcam è a 1080p e sembra decente.

Per quanto riguarda le prestazioni, il Core i7-1260P del Gram è un passo indietro in termini di potenza rispetto al processore che equipaggia il computer Dell. A parte la differenza di peso, la differenza di potenza è il principale elemento di differenziazione tra il Gram e l’XPS. L’XPS è avvantaggiato nei carichi di lavoro professionali e nei giochi, ma il Gram è nettamente superiore per quanto riguarda la durata della batteria.

La durata della batteria del Gram è stata esemplare

Il 1260P è più che sufficiente per le applicazioni da ufficio e internet, che coprono la maggior parte del mio carico di lavoro. Sebbene il Gram non disponga di una GPU discreta, può anche dare una mano nella creazione di contenuti, se necessario. Il dispositivo ha ottenuto un punteggio ragionevole (per la grafica integrata) di 323 su PugetBench per Premiere Pro e ha completato il nostro tipico test di esportazione in 10 minuti e 45 secondi (che è lento ma non angosciante). Per essere chiari, non consiglierei questo dispositivo se si utilizza spesso software Adobe come Premiere, perché in generale l’ho trovato poco reattivo e lento.

Le porte sul lato sinistro dell'LG Gram 17.

Più porte di quante se ne trovino oggi sulla maggior parte degli ultraportatili.

Anche per i giochi si tratta di un’opzione passabile ma non eccezionale. Ho ottenuto 28FPS da Shadow of the Tomb Raider, 13FPS da Red Dead Redemption 2e 14FPS da Horizon Zero Dawn (tutti con l’impostazione grafica più alta e la risoluzione ridotta a 1920 x 1200). Se avete voglia di giocare, dovrete abbassare le impostazioni dei titoli più impegnativi (ma le cose più leggere, come gli esports, dovrebbero andare bene).

Il coperchio dell'LG Gram 17 chiuso visto dall'alto.

Questi strumenti pesavano un grammo, da cui il nome.

D’altra parte, la durata della batteria del Gram è stata esemplare. Ho ottenuto una media di 12 ore e sei minuti di utilizzo costante del dispositivo con luminosità media, che è la durata più lunga che ho visto da un portatile non Apple quest’anno. Si tratta di un risultato piuttosto confortante, dato che questa generazione di portatili con processore Intel ha avuto alcuni… problemi su questo fronte.

ACCETTA DI CONTINUARE: LG GRAM 17 (2022)

Per iniziare a utilizzare l’LG Gram 17, è necessario accettare quanto segue:

  • Termini di licenza del software Microsoft e Contratto di licenza McAfee
  • Backup su OneDrive

È inoltre possibile rispondere sì o no a quanto segue:

  • Impostazioni sulla privacy (posizione, Trova il mio dispositivo, condivisione di dati diagnostici, inchiostrazione e digitazione, esperienza personalizzata, ID pubblicitario)
  • Prova gratuita di Microsoft 365
  • Iscriviti a Xbox Game Pass

Si tratta di tre accordi obbligatori e otto accordi facoltativi per utilizzare il Gram 17 (2021).

Sebbene l’LG Gram non abbia la potenza grafica di cui ho bisogno, mi mancherà molto usarlo come strumento di lavoro. Lo spazio in più sullo schermo è stato un paradiso e il peso ha reso facile portarlo in giro. La lunga durata della batteria è stata la ciliegina sulla torta: non ho mai dovuto preoccuparmi di collegare la macchina.

I principali compromessi da considerare sono la qualità della costruzione (se questa è la vostra priorità, l’XPS è la vostra scelta) e le esigenze di calcolo del vostro carico di lavoro. Se siete alla ricerca di un 17 pollici, non vi preoccupate di questi compromessi e non vi dispiace il prezzo leggermente elevato, allora non rimarrete delusi dal Gram.

LG Gram 17 accessibilità

  • I tasti lettera misurano 1,6 x 1,5 centimetri con 0,2 centimetri di distanza tra loro. Tutti i tasti sono retroilluminati, tranne quello di accensione. Solo il tasto di accensione ha un indicatore luminoso. Il tasto di accensione misura 1,5 x 1 centimetro. I tasti del volume misurano 1,4 x 0,9 pollici. I tasti sono neri con testo bianco e richiedono poca forza per essere premuti.
  • Durante i miei test, gli altoparlanti hanno raggiunto una media di 83 decibel, un po’ più alti di un altoparlante esterno standard.
  • Il portatile pesa 2,98 libbre.
  • Il coperchio può essere aperto con una sola mano. Può essere inclinato fino a 140 gradi.
  • Non è prevista l’opzione touchscreen.
  • Il touchpad misura 2,25 x 4,25 pollici (esclusi i pulsanti del clicker).
  • La configurazione prevede l’accensione del dispositivo e la selezione di diversi menu.
  • Il Gram supporta i login con impronta digitale e facciale.

Windows 11

  • Windows 11 include un menu dedicato all’accessibilità.
  • Windows 11 include un lettore di schermo integrato (Narrator). Supporta lettori di schermo di terze parti, tra cui NVDA di NV Access e Jaws di Freedom Scientific. L’elenco completo dei software compatibili è disponibile sul sito web di Microsoft.
  • Windows 11 supporta la digitazione vocale (accessibile con Windows + H) e il riconoscimento vocale (attivabile con Windows + Ctrl + S).
  • I filtri colore, tra cui invertito, scala di grigi, rosso-verde e blu-giallo, possono essere attivati con Windows + Ctrl + C. I temi di contrasto sono attivati con Alt + Maiusc + Stampa schermo. La modalità scura standard e i colori personalizzati sono disponibili anche in Personalizzazione.
  • Il colore e le dimensioni delle didascalie possono essere personalizzati e appaiono vicino alla parte inferiore dello schermo.
  • La tastiera può essere rimappata con PowerToys di Microsoft. È supportata la funzione Sticky Keys. È disponibile una tastiera su schermo.
  • È possibile regolare le dimensioni e la velocità del cursore e rimappare i gesti in Impostazioni touchpad.
  • Windows 11 supporta il controllo oculare con eye tracker esterni.
  • Windows 11 include una funzione di layout a scatto, accessibile passando il mouse sul pulsante Massimizza di qualsiasi finestra aperta.

Source link