L’ultimo tentativo di Amazon di intrattenere i vostri bambini è uno sforzo innovativo che combina un proiettore interattivo con l’eccellente catalogo di contenuti per bambini di Amazon Kids Plus. Quello che non è un dispositivo Alexa, nonostante abbia quattro microfoni incorporati e condivida il nome con la lampada Echo per bambini. Piuttosto che essere una parte del crescente ecosistema aperto di Amazon per la casa intelligente, il 300 dollari Amazon Glow è un costoso e curato giardino murato per i vostri bambini.

Un dispositivo di videochiamata/gioco interattivo specificamente progettato per rendere più facile per i bambini comunicare con amici e familiari a distanza, l’Amazon Glow sta cercando di rendere queste interazioni piuttosto forzate più naturali, coinvolgenti e divertenti.

Dove il Portal Go di Facebook cerca di risolvere il problema dei bambini irrequieti e distraibili facendo un dispositivo portatile che ti permette di portare la conversazione dove sono loro, Amazon cerca di tenere il tuo bambino affascinato dalla nonna attraverso un proiettore da tavolo fisso. Un’area di gioco proiettata da 19,2 pollici incoraggia un gioco più attivo, permettendo al nonno, alla zia, allo zio o al cugino di secondo grado non solo di guardare il vostro bambino disegnare, dipingere o giocare, ma di unirsi al divertimento – anche se in un formato leggermente terrificante, a testa disincarnata.

Sfortunatamente, venire con una piattaforma hardware completamente nuova rende il Glow troppo costoso, e le sue limitazioni significano che non è probabile che sostituisca un tablet come giocattolo tecnologico scelto dal vostro bambino. Vorrei anche mettere in guardia chiunque consideri di investire in questo come un regalo di Natale che Glow è parte di Edizioni Day1 di Amazon programma, il che potrebbe significare che l’azienda sta ancora cercando di capire se vuole impegnarsi in questo prodotto. Inoltre non puoi semplicemente andare a comprarlo; devi richiedere un invito, anche se lo ottieni al prezzo leggermente scontato di 249 dollari per il tuo disturbo.

All’esborso iniziale si aggiunge un abbonamento mensile continuo ai contenuti (a partire da 2,99 dollari al mese, ma incluso per il primo anno) e la necessità che chiunque sia il vostro bambino a chiamare abbia un tablet per la migliore esperienza. (Inoltre non funziona attualmente con le tavolette Fire, che si possono avere a buon mercato, ma Amazon dice che la compatibilità è in arrivo).

Tuttavia, Amazon offre una garanzia di due anni e la sostituzione gratuita se si rompe – che è una buona cosa come questo ha quasi preso un tuffo dal bancone della nostra cucina più volte. Inoltre, non ci sono annunci da nessuna parte per essere trovato nel Glow, che è un cambiamento rinfrescante per un dispositivo Amazon.

Mia figlia di 10 anni chiacchiera con sua nonna mentre entrambe disegnano nel programma artistico del Glow. Lo schermo ritratto da 8 pollici che mostra la testa del chiamante è un po’ scomodo.

A poco più di 14 pollici di altezza, il Glow è un dispositivo torreggiante che assomiglia a un altoparlante Echo squadrato con un touchscreen da otto pollici sulla parte anteriore per mostrare il chiamante remoto. Una fotocamera 720p si trova sopra lo schermo per catturare il bambino e le sue azioni, e un altoparlante da 10 watt si trova sotto.

L’audio bidirezionale è abilitato da quattro microfoni sopra il pezzo di plastica sporgente che ospita un proiettore. Questo proietta uno schermo di proiezione sensibile al tocco da 19,2 pollici su un tappetino bianco appositamente progettato, dove i sensori IR e una seconda telecamera consentono l’interazione. Sono inclusi anche sette pezzi di puzzle tangram, che è possibile scansionare in speciali puzzle e giocare sia digitalmente che fisicamente. Tutto questo occupa una quantità significativa di spazio, tuttavia, e può essere difficile trovare un buon posto per esso; inoltre, il dispositivo non è molto portatile.

Il Glow è alimentato da un corto cavo di alimentazione rimovibile, e c’è un otturatore fisico per la privacy che taglia il video e i microfoni, più un pulsante di accensione e un pulsante per alzare e abbassare il volume lungo il lato. È progettato per i bambini dai tre ai nove anni per chattare e giocare con la famiglia e gli amici a distanza, e si avvale delle forti caratteristiche di controllo parentale di Amazon (quindi, non c’è da preoccuparsi che il vostro bambino stia per vagare nella tana del coniglio di internet, e non c’è un web-browser nel Glow).

Il proiettore si trova sopra una telecamera 720p che cattura ciò che il bambino sta facendo e lo invia al suo compagno di gioco virtuale. Un otturatore fisico può essere attivato in qualsiasi momento.

Il bambino usa il dispositivo Glow a mani libere, e l’utente remoto gioca su un tablet (iPad o Android). Attualmente non è possibile giocare a Glow to Glow, e mentre ci sono alcuni giochi che si possono giocare da soli o fianco a fianco, il concetto qui è decisamente sull’interazione con qualcuno che vive altrove, non sull’aggiunta di un altro schermo personale nella vostra casa. In realtà, questo significa che se volete giocare sul Glow con vostro figlio mentre siete a casa, dovrete sedervi in un’altra stanza con un tablet. Sembra che qualcuno non ci abbia pensato bene.

A differenza della maggior parte dei dispositivi di video-chiamata, questo è progettato per offrire due esperienze leggermente diverse per i partecipanti. Mentre ogni partecipante vede la stessa interfaccia che consiste in librerie digitali da cui si selezionano giochi, puzzle, libri e attività, e ognuno può controllare quell’interfaccia, l’adulto riceve più suggerimenti e controlli del bambino.

Sembra specificamente progettato per l’utente Glow essere un bambino esperto di tecnologia che può istintivamente controllare le cose con il tatto e che altrimenti si annoierebbe e si distrarrebbe parlando con una faccia 2D su uno schermo. La designazione dell’utente della tavoletta sembra essere una persona più anziana che richiede più suggerimenti e guida basati sul testo quando è alle prese con questa nuova tecnologia.

L’interfaccia del tablet nell’app Glow mostra un video del bambino, e la stessa schermata di gioco ma dalla tua prospettiva. Se tocchi il chiamante puoi vedere te stesso e loro, ma non il gameplay.

Anche se capisco da dove Amazon sta venendo qui, questa stereotipizzazione sembra scomoda. E alimenta la mia lamentela principale con il Glow: è troppo strettamente controllato. Non sto parlando di privacy o controlli parentali, quelli sono tutti presenti e corretti. Intendo il gameplay. Dopo circa un’ora di test con mia figlia di 10 anni e sua nonna di 74, ci siamo imbattuti in diverse restrizioni.

Per esempio, una partita a scacchi (che era incredibilmente divertente e abilmente eseguita) si è rifiutata di lasciarmi vincere. Insisteva che la partita era un pareggio, anche se avevo dato scacco matto a mio figlio. È stato come sentirsi dire da un insegnante che non ti è permesso farlo finché non sei abbastanza grande per gestirlo. Inoltre, mentre si possono scaricare libri dal catalogo Kids Plus, solo i libri illustrati e le graphic novel funzionano, non i libri a capitoli.

Sono anche rimasto sconcertato nello scoprire che, nonostante il dispositivo abbia il Bluetooth, non è possibile associare cuffie Bluetooth al Glow. “[That] non è possibile con Glow in quanto parte del divertimento per i genitori è quello di essere in grado di sentire il loro bambino parlare con un membro remoto della famiglia o un amico, proprio come un appuntamento di gioco in persona, e unirsi alla conversazione se si sceglie”, Amazon PR mi ha detto in una e-mail. Grazie, ma non ho bisogno che mi si dica come divertirmi con i miei figli.

La schermata dell’arte lascia vagare la creatività di un bambino, ma attenzione all’icona dell’aspirapolvere, che entrambi i giocatori possono usare per cancellare il tuo lavoro in un istante.

Un caso d’uso eccellente per questo dispositivo per i genitori che lavorano da casa è quello di far partecipare il loro bambino a una chiamata con un amico o un membro della famiglia se hanno bisogno di lavorare. È molto meno colpevole che attaccare un altro Peppa Pig maratona per superare la vostra riunione settimanale di squadra. Ma perché questo funzioni in un piccolo appartamento, per esempio, le cuffie sul bambino sarebbero molto utili.

Mentre i miei figli non sono la fascia di età di destinazione (almeno non ancora – Amazon mi ha detto che sta progettando di portare più contenuti su misura per i bambini più grandi), mia figlia di 10 anni ha davvero apprezzato molti dei giochi. La sua caratteristica preferita di gran lunga è stata l’area artistica interattiva, dove si può lasciare libera la propria creatività dalla maggior parte dei vincoli del dispositivo e persino scannerizzare oggetti della vita reale nei propri capolavori.


Una dimostrazione di come funziona la funzione di scansione per aggiungere oggetti quotidiani nei vostri progetti artistici sull’Amazon Glow. I risultati sono buoni ma i colori sono piuttosto grigi.

Impostare il Glow è semplice, ma deve essere fatto da un adulto – non è un giocattolo in sé. Collegalo, accendilo, scansiona il codice QR visualizzato sullo schermo per scaricare l’app Glow. Puoi usare un telefono o un tablet, ma l’esperienza interattiva è molto meglio su un tablet. L’app si collega al Glow tramite Bluetooth e abilita una connessione alla tua rete Wi-Fi (2.4GHz o 5GHz).

Successivamente, si accede con il proprio account Amazon (uno è necessario per utilizzare il Glow e la companion app) e si seleziona il profilo e si aggiungono i bambini. Se hai già un account Amazon Kids, appariranno, o puoi creare profili per loro. È quindi possibile aggiungere amici e familiari e scegliere con quale bambino possono interagire (se ne avete più di uno). Come un bel tocco, è possibile cambiare il nome del membro della famiglia con uno che il bambino usa per loro. Attualmente, l’app Glow è disponibile solo per il download negli Stati Uniti, quindi non sarete in grado di chattare con amici e familiari che vivono all’estero.

Quando si aggiunge un contatto, gli viene inviato un link per scaricare l’app Glow. Dall’altra parte, diventa un po’ più complicato. La nonna o il nonno devono accedere al loro account Amazon (o iscriversi per averne uno), aggiungere un numero di cellulare, ricevere un codice di conferma via SMS e inserirlo nell’app per abilitare la chiamata Alexa. Inoltre non è mai stato chiarito che è meglio farlo su un tablet, non su un telefono.

Una volta impostato, il bambino può chiamare un contatto toccando il suo avatar sul touchscreen, e la chiamata arriva sul tablet come una chiamata Alexa su un display intelligente Echo (anche se questo non è un dispositivo Alexa). Una volta risposto, entrambi i partecipanti possono vedere e controllare lo spazio di gioco e vedersi a vicenda. Mi piace l’interfaccia perché nessuna persona vede se stessa – si vede solo il compagno di gioco e i giochi, il che aiuta molto a limitare le distrazioni. Anche se questo spesso significava che il nonno non era propriamente nell’inquadratura.

Gli scacchi sono uno dei pochi giochi che si possono giocare fianco a fianco (cioè senza essere in una chiamata) ed è stato uno dei preferiti durante i nostri test.

The Glow ha una quantità impressionante di contenuti al lancio, appoggiandosi pesantemente sulla libreria di libri di Amazon Kids Plus (non ci sono video da nessuna parte, il che è una buona cosa) e introducendo diversi giochi e puzzle completamente nuovi. Alcuni dei nostri preferiti erano Bubble Game (dove si lavora contro il tempo e il tuo avversario per far scoppiare le bolle con la tua lettera designata), Paddle Battle (una variante del gioco arcade Pong), e i giochi di carte Crazy 8s, Go Fish, e Slapjack.

Ma sono stati gli scacchi ad occupare la maggior parte del nostro tempo di prova. Ho cercato di far appassionare mia figlia agli scacchi per anni, ma lei ha sempre resistito. Ma qui, con un setup istantaneo e suggerimenti su come giocare, è stata rapidamente catturata. Le è piaciuto anche il fatto che si poteva giocare in diversi mondi (con i pezzi vestiti a seconda del tema) e che ogni pezzo era animato. Quando si sposta un pezzo in una zona pericolosa, inizia a tremare e a sembrare spaventato. Quando si sposta un pezzo in una zona buona, sembra compiaciuto. Divertimento e educativo.

L’altra persona nella chiamata utilizza l’app Glow su un tablet iPad (iOS14 o superiore) o Android (OS 8 o superiore) per interagire con il bambino che utilizza il Glow.

Forse la caratteristica migliore di Glow nel complesso è che i giochi imparano la vostra competenza come si gioca, iniziando facile ma rapidamente aumentando in difficoltà come si fa bene, aiutando a mantenere il bambino impegnato. Ogni attività inizia anche con un sacco di consigli e suggerimenti per chiarire a chi tocca e cosa si dovrebbe fare, togliendo molte delle faticose spiegazioni per insegnare a un bambino (o a un nonno) un nuovo gioco. Molti di questi richiedono che il bambino sia in grado di leggere, però, così per i bambini più piccoli i libri illustrati da Disney, Mattel e altri sono un altro punto forte del dispositivo, con punti di contatto interattivi per il bambino e suggerimenti di conversazione da parte dell’adulto.

Il gameplay è stato principalmente fluido, ma abbiamo incontrato una discreta quantità di blocchi, caricamento lento e glitch. Non è sorprendente per un prodotto di prima generazione che è ancora in fase di test, ma frustrante lo stesso, causando a mia figlia di alzare le mani per il fastidio e allontanarsi durante una partita a Paddle Battle. (Ancora una volta, questo è un prodotto beta per il quale si pagano centinaia di dollari).

Il dispositivo è anche leggermente sottopotenziato, e nonostante non sia richiesto di produrre grafica di fascia alta, un po’ più di succo potrebbe aiutare a mantenere le cose più fluide. La qualità video sul touchscreen integrato con risoluzione 1280 x 800 era spesso molto pixellata, e l’audio è diventato robotico e confuso alcune volte. Questo era probabilmente dovuto a una scarsa connessione internet dall’altra parte, ma qualcosa da tenere a mente.

L’Amazon Glow è molto promettente, ma sembra incompiuto, un po’ grezzo e troppo limitante. Tuttavia, spero che Amazon continui a lavorarci sopra perché ha un sacco di potenziale come dispositivo di intrattenimento per bambini, nonché per altre applicazioni. La tecnologia di proiezione touch-enabled ha un sacco di senso in casa quando non si vogliono schermi ovunque. Un piccolo dispositivo di proiezione ad attivazione vocale infilato sotto un mobile della cucina che potrebbe proiettare sul bancone della cucina o sul muro quando avete bisogno di una ricetta o per vedere il feed dal vostro video campanello potrebbe facilmente essere la prossima evoluzione degli sforzi di Amazon per la casa intelligente.

Ma per ora, probabilmente vorrete rinunciare a pagare per unirvi a questo beta test e aspettare che Amazon completi questo prodotto prima di tuffarvi.

Source link