Cosa vuoi davvero da un nuovo telefono?

Supponendo che tu stia iniziando con una buona base, penso che l’elenco di ciò che fa davvero una grande differenza negli aggiornamenti del telefono sia in realtà breve. La prima cosa sulla lista è una migliore durata della batteria. La seconda è una fotocamera migliorata.

Queste sono le due cose che fanno una differenza fondamentale nell’esperienza quotidiana di uno smartphone (supponendo, di nuovo, che le basi non facciano schifo). Queste sono anche esattamente le cose che Apple ha cercato di migliorare nell’iPhone 13 e 13 Mini.

Questi due miglioramenti si aggiungono ai grandi cambiamenti che l’azienda ha introdotto l’anno scorso con l’iPhone 12. Se avete già un iPhone 12, l’aggiornamento di quest’anno sembra iterativo perché lo è. Se avete un iPhone più vecchio, l’elenco completo di ciò che è meglio sull’iPhone 13 è quasi troppo lungo da enumerare.

L’iPhone 12 ha portato nuove tecnologie e un nuovo design elegante (e una nuova versione Mini). Gli aggiornamenti della batteria e della fotocamera dell’iPhone 13 non sono così appariscenti, ma sono più importanti.

Aggiorneremo questa recensione con un punteggio completo e una scorecard per l’iPhone 13 Mini dopo ulteriori test della batteria, ma vedi sotto per le impressioni iniziali.

L'iPhone 13, in rosa.

L’iPhone 13, in rosa.
Foto di Vjeran Pavic / The Verge

Design e specifiche dell’iPhone 13 e 13 Mini

A meno che non si guardi molto da vicino, è difficile capire la differenza tra i dispositivi iPhone 13 e i loro predecessori. L’iPhone 12 e 12 Mini hanno introdotto un nuovo e sorprendente design dai bordi piatti che credo ancora sia un enorme miglioramento rispetto a quello che è venuto prima. E, naturalmente, l’iPhone 12 Mini è stato il primo telefono da molto tempo a questa parte a portare un’esperienza veramente grande in uno smartphone con un fattore di forma più piccolo.

Sono anche passati agli schermi OLED, che offrono un’esperienza superiore agli LCD che venivano prima in diversi modi: rapporto di contrasto, luminosità ed efficienza energetica. Hanno aggiunto il 5G. Hanno aggiunto il sistema di ricarica MagSafe.

Vale la pena di rivedere tutti questi grandi cambiamenti perché le persone si aggrappano ai loro smartphone per un tempo più lungo ora – specialmente gli iPhone. Penso che sia giusto dare credito all’iPhone 13 e 13 Mini per il design su cui si basano, dato che molte delle persone che probabilmente li compreranno saranno nuove a ciò che offriva l’iPhone 12.

Ci sono alcuni cambiamenti a quel design, tuttavia. I nuovi iPhone sono solo un po’ più spessi nel complesso, con protuberanze della fotocamera sostanzialmente più grandi. Ciò significa che le custodie progettate per l’iPhone 12 e 12 Mini difficilmente si adattano ai telefoni più recenti. L’urto della fotocamera non è solo più spesso, ma le lenti sono state riorganizzate per ospitare il nuovo sensore gigante che si trova nella fotocamera grandangolare principale.

L’ultimo cambiamento è che la tacca che ospita FaceID e la fotocamera per i selfie è stata ridotta del 20% – ma non eccitatevi troppo per questo. È stato ridotto solo sull’asse orizzontale, quindi lo schermo extra che si ottiene non ammonta a molto (e Apple non lo sta usando per mostrare più informazioni, come la percentuale della batteria).

C’è un nuovo processore all’interno dell’iPhone 13, l’A15 Bionic. Come al solito con gli iPhone, è difficile discernere miglioramenti significativi della velocità, ma questo è solo perché c’è così tanto margine che gli iPhone tendono a sentirsi veloci più a lungo. I modelli Pro hanno un core di GPU in più rispetto ai modelli regolari, ma non ho notato che questo faccia una differenza.

Una differenza che conta quest’anno: lo storage di base sull’iPhone 13 e 13 Mini, il meno costoso, è stato aumentato a 128GB. Sono francamente impressionato dal fatto che Apple sia effettivamente riuscita ad aumentare proattivamente lo storage di base da sola – storicamente lo ha sempre fatto troppo tardi.

Infine, il mio miglioramento di design preferito rispetto all’iPhone 12 è che c’è una nuova opzione di colore rosa. Di tutti i colori offerti sulle linee iPhone 13 e 13 Pro, è il migliore.

L'iPhone 13 Mini

L’iPhone 13 Mini.
Foto di Vjeran Pavic / The Verge

Batteria dell’iPhone 13

La durata della batteria dell’iPhone 12 dell’anno scorso non era proprio quella che speravo. La durata della batteria dell’iPhone 12 Mini dell’anno scorso era purtroppo esattamente quello che mi aspettavo: non molto buona. Così per l’iPhone 13 di quest’anno, Apple ha fatto la cosa più ovvia: ha reso le batterie più grandi.

Quelle batterie più grandi (9 per cento sull’iPhone 13 Mini e 15,1 per cento sull’iPhone 13) sono il motore principale delle affermazioni di Apple sulla batteria di quest’anno. Dice che l’iPhone 13 normale dovrebbe durare per un enorme due ore e mezza di utilizzo in più rispetto all’iPhone 12, mentre il Mini durerà un’ora e mezza in più.

Naturalmente, se non avete un iPhone 12 allora il 13 che dura più di due ore in più non ha senso. Il mio punto di partenza per l’iPhone 13 regolare non richiede confronti relativi, però: la durata della batteria è eccellente.

Il miglior colore dell'iPhone 13 è il rosa.

Il miglior colore dell’iPhone 13 è il rosa.
Foto di Vjeran Pavic / The Verge

In un giorno dei miei test, l’iPhone 13 normale ha resistito dalle 7 del mattino a mezzanotte prima di esaurirsi. Questo con alcuni test della fotocamera, guardando alcuni video, il solito doomscrolling, e-mail, lavoro e alcuni giochi. È stata un’intensa serie di lavoro per le cinque ore di schermo di quel giorno, quindi è impressionante. In un altro giorno con un uso più leggero, non ho visto l’avviso della batteria fino alla mattina seguente. Ma la batteria dell’iPhone 13 non è magica. Quando abbiamo avuto una giornata di test con molti più video 4K, stavo cercando un caricabatterie per le 7 o le 8.

Per quanto riguarda l’iPhone 13 Mini, devo solo ammettere che non ho ancora avuto la possibilità di testarlo completamente. Non facciamo test di video rundown qui a The Vergepreferendo invece basare i nostri risultati sull’uso del mondo reale, per quanto possibile. Ci sono solo così tanti telefoni che posso effettivamente utilizzare nel mondo reale alla volta. Farò un test completo e a lungo termine della batteria dell’iPhone 13 Mini nelle prossime settimane e pubblicherò un resoconto completo – e aggiornerò questa recensione.

Tuttavia, ho una prima impressione sulla durata della batteria dell’iPhone 13 Mini. È che l’affermazione di Apple di un’ora e mezza in più sembra ragionevole, ma è una debole lode. Ho usato l’iPhone 12 Mini molto nell’ultimo anno, e quello che ho detto quando l’ho recensito per la prima volta si è rivelato vero: se si utilizza questo piccolo telefono come se fosse un grande smartphone, si scaricherà la batteria entro il primo pomeriggio o addirittura a pranzo.

Gli iPhone 12 e 13 Mini sono pensati per essere minimalisti sia nelle dimensioni che nell’uso che se ne fa. Se usi costantemente il tuo telefono tutto il giorno, la batteria più piccola del Mini non sarà probabilmente sufficiente.

Il mio suggerimento per il Mini è di non dare per scontato che i miglioramenti siano sufficienti a superare la fisica fondamentale delle batterie più piccole. Anche il mio giudizio sull’iPhone 13 normale è basato sulla fisica fondamentale: una batteria grande significa una buona durata della batteria.

L'iPhone 13 e 13 Mini hanno lo stesso sensore della fotocamera dell'iPhone 12 Pro Max dell'anno scorso

L’iPhone 13 e 13 Mini hanno lo stesso sensore della fotocamera dell’iPhone 12 Pro Max dell’anno scorso.
Foto di Vjeran Pavic / The Verge

Fotocamere iPhone 13

Sia l’iPhone 13 che il 13 Mini hanno lo stesso sistema di fotocamere: una normale fotocamera grandangolare e una ultrawide. Entrambe sono state aggiornate, ma il miglioramento maggiore riguarda il grandangolo.

Proprio come la batteria, il miglioramento del sensore della fotocamera grandangolare è semplice: renderlo più grande. Un sensore più grande è in grado di prendere più luce più rapidamente e produrre risultati migliori. Apple aveva proprio un sensore di questo tipo in giro: quello dell’iPhone 12 Pro Max dello scorso anno.

Questo è notevole perché il 12 Pro Max si è distinto da tutti gli altri iPhone l’anno scorso avendo un sensore più grande, e ora quel sensore è il nuovo default di quest’anno. E dal momento in cui il 12 Pro Max è stato rilasciato fino ad ora, è stata la migliore fotocamera per smartphone sul mercato sia per le foto che per i video.

In piena luce, può essere difficile vedere il miglioramento rispetto all'iPhone 12 dello scorso anno

In piena luce, può essere difficile vedere il miglioramento rispetto all’iPhone 12 dell’anno scorso.

Sono felice di riferire che l’iPhone 13 e 13 Mini eguagliano o migliorano questi risultati. I dettagli sono nitidi e precisi, i colori sono ricchi senza essere sovrasaturati, la messa a fuoco è veloce e affidabile, la modalità ritratto è abbastanza buona da essere utilizzata giorno per giorno, e la vista in condizioni di scarsa luminosità e di notte sono entrambe eccezionali.

Poiché il 13 e il 13 Mini hanno il miglior sensore della fotocamera del 13 Pro Max dell'anno scorso, le prestazioni della modalità notturna sono eccellenti

Dal momento che il 13 e il 13 Mini hanno il miglior sensore della fotocamera del 13 Pro Max dell’anno scorso, le prestazioni della modalità notturna sono eccellenti.

L'iPhone 13 ha una buona riproduzione dei colori di notte, anche se a volte può tendere ai gialli

L’iPhone 13 ha una buona riproduzione dei colori di notte, anche se a volte tende ai gialli.

La qualità video è ottima. La fotocamera principale ha la stabilizzazione del sensore, che aiuta quando si cammina. Può fare tutte le modalità che contano in termini di 4K e slow mo e le gestisce tutte super bene.

Davvero, l’unico modo per essere insoddisfatti di questa fotocamera è quello di confrontarla testa a testa con un iPhone 13 Pro – e anche allora penso che probabilmente dovreste farlo su un grande schermo con immagini scattate in condizioni di scarsa luminosità.

Anche il sensore ultrawide è stato aggiornato per migliorare le prestazioni in condizioni di scarsa luminosità, ma è abbastanza minore. Quello che vedo per lo più è il miglioramento del bilanciamento del bianco e del colore quando è in modalità notturna. Questo è qualcosa che ho notato su tutta la linea, in realtà. Soprattutto in condizioni di scarsa luminosità, i colori sono un po’ più fedeli alla vita rispetto all’anno scorso.

L'Ultrawide è molto meno rumoroso nelle foto scure

L’Ultrawide è molto meno rumoroso nelle foto scure.

Il 13 e il 13 Mini hanno lo stesso identico sistema di fotocamere

Il 13 e il 13 Mini hanno lo stesso identico sistema di telecamere.

Il mio desiderio principale è che il sensore della fotocamera selfie sia stato aggiornato. Ha alcuni miglioramenti software proprio come le altre fotocamere ed è all’interno di un notch più piccolo ora, ma la fotocamera per i selfie è troppo importante per Apple per lasciare lo stesso per così tanti anni di fila.

Apple ha anche introdotto due nuove modalità della fotocamera con l’iPhone 13: Profili fotografici e Modalità cinematografica. Ho approfondito entrambe queste caratteristiche nella recensione dell’iPhone 13 Pro, quindi potete leggere tutti i dettagli su come funzionano lì. Ma le descriverò brevemente anche qui.

I profili fotografici sono una nuova opzione nella fotocamera che cambia l’aspetto predefinito della foto che stai scattando. Puoi personalizzare il tono e il contrasto di come appaiono tutte le foto che scatti invece di farlo in modifica dopo il fatto.

Potreste sapere che i telefoni Samsung scattano foto super vivide o che i telefoni Google Pixel scattano foto che sono più contrastate e blu. Con Profili, Apple sta essenzialmente ammettendo che le persone possono preferire questi look e sta fornendo un’opzione per ottenerli automaticamente. È anche possibile personalizzare ciascuno di essi in base alle proprie preferenze personali.

I profili non sono come i filtri, in quanto non applicano le impostazioni di tono e calore all’intera immagine. L’iPhone sa quando vede l’erba, i volti o il cielo e quindi regola di conseguenza l’applicazione di quelle preferenze di colore, così non si ottengono toni della pelle strani o cieli viola.

Le foto scattate con un profilo non possono avere regolazioni rimosse o modificate (al di là del normale editing) dopo il fatto, e non è possibile utilizzare RAW allo stesso tempo dei profili. È comodo a volte pensare a loro come a dei preset, e penso che li userò di tanto in tanto. Apple sostiene che l’A15 Bionic è necessario per far funzionare l’intera esperienza dei profili, ma la mia sensazione è che dovrebbe essere possibile ottenere questa funzione sui vecchi iPhone.

Il Cinematic Mode è una nuova funzione che è essenzialmente l’equivalente del Portrait Mode ma per i video. Si blocca su un volto e sfuma il resto della scena, proprio come se si stesse usando un obiettivo con una grande apertura. Ma poi cerca di cambiare la messa a fuoco come meglio crede, spostandosi su un volto sullo sfondo se un volto in primo piano si allontana, per esempio. Mentre si gira il video, è possibile cambiare manualmente la messa a fuoco o farlo dopo il fatto nel montaggio – ma solo all’interno delle applicazioni Apple come Photos o Final Cut.

I risultati del Cinematic Mode non sono neanche lontanamente buoni come la pubblicità di Apple vorrebbe farvi credere. Non funziona bene (o davvero, per niente) in condizioni di scarsa luminosità e ha gli stessi problemi che si possono ricordare dai primi giorni delle foto in modalità Ritratto: strani ritagli intorno ai capelli e agli occhiali. Funziona anche solo in 1080p a 30fps.

Ma non lasciatevi distrarre dal fatto che il Cinematic Mode non è all’altezza dell’hype. I sistemi di fotocamere dell’iPhone 13 e 13 Mini sono eccellenti. Se non ci fosse anche l’iPhone 13 Pro nel mondo, sarebbero il meglio che si possa avere su un telefono al momento di questa scrittura.

L'iPhone 13 Mini e l'iPhone 13

L’iPhone 13 Mini e l’iPhone 13.
Foto di Vjeran Pavic / The Verge

Penso che sia fin troppo facile guardare l’iPhone 13 e 13 Mini e non pensare molto agli aggiornamenti di quest’anno. Le fotocamere migliorano ogni anno e ogni azienda promette una buona durata della batteria, dopo tutto. E rispetto ai massicci cambiamenti che abbiamo visto sull’iPhone l’anno scorso, il 13 sembra iterativo, più simile a un iPhone 12S che a modelli veramente nuovi.

Non fingerò che la lettura sia totalmente sbagliata, ma penso anche che manchi il punto. Le nuove caratteristiche di fantasia sono divertenti, ma i fondamenti della durata della batteria e della fotocamera sono più importanti. Perché se ti concentri sui fondamentali, tutto il tuo gioco migliora. E l’iPhone 13 ha un bel gioco.

Source link