Sarà dotato di DisplayPort 2.1, ma questa è l’unica cosa che sappiamo per ora. AMD afferma che avremo maggiori dettagli al CES 2023 di gennaio.

Sebbene il rapporto d’aspetto 32:9 di questi monitor suggerisca che lo schermo non avrà una vera risoluzione 8K – per fare un confronto, l’Odyssey G9 “5K” ha un’altezza di soli 1440 pixel da abbinare agli incredibili 5.120 pixel di larghezza – si tratterebbe probabilmente di un miglioramento sostanziale della superficie verticale. Gli attuali schermi 4K, 16:9, hanno una risoluzione verticale di 2.160 pixel, ma un monitor 32:9 “8K” dovrebbe fare meglio. Con 8.000 pixel di larghezza e 32:9, dovremmo vedere un’altezza di 2.250 pixel, quindi si dovrebbe ottenere una qualità 4K o superiore in quella dimensione.

Per saperlo con certezza, però, dovremo aspettare che Samsung rilasci alcune specifiche. E non voglio pensare a quanto costerà: il Neo G9 ha debuttato a 2.500 dollari, rispetto ai 1.480 dollari del modello originale.

Source link