Taika Waititi sul set di Thor: Amore e tuono.
Immagine: Studi Marvel

Flashback al 4 maggio 2020. Quello fu il giorno l’ufficiale Guerre stellari ha annunciato che il recente vincitore dell’Oscar Taika Waititi avrebbe realizzato un film su Star Wars. Guerre Stellari che avrebbe diretto e co-scritto insieme alla candidata all’Oscar Krysty Wilson-Cairns. Pochi mesi dopo, la presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy ha riconfermato il progetto di Waititi, definendolo un “fresco, unico e inaspettato”. del franchise e ha rivelato un logo viola dall’aspetto sciocco.

Ora, da tutto questo, ci si aspetterebbe che Waititi avesse un’idea generale di cosa sarebbe stato il film. Forse non una sceneggiatura completa, ma un’idea, un abbozzo, un’idea. Qualcosa che avrebbe fatto dire a Kennedy, che possiede azioni Disney, che è “fresco, unico e inaspettato”. Eppure, negli ultimi mesi, l’unica cosa inaspettata è il fatto che Waititi faccia sembrare che non ci sia alcuna idea.

In una nuova intervista a Rolling Stone, il regista di questa settimana Thor: amore e tuono è stato interrogato sull’andamento di Guerre stellari progetti abbandonati e la risposta è stata interessante. “Potrebbe succedere a me”, ha esclamato Waititi. “E credo che Taika [of] 10 anni fa sarebbe stato così in preda al panico e al nervosismo di fronte a questa prospettiva. Ma se non è giusto, non è giusto. Se non è pronto, non è pronto. [With] Guerre stellarinon voglio avere fretta. È qualcosa in cui non vorrei buttarmi a capofitto senza sentire che è unico, che è il mio film e che ha senso. Perché sarebbe un disastro. Al momento sto scrivendo. Quindi farò del mio meglio per trovare un’idea che piaccia a tutti”.

Quindi, aspetta, non c’è un’idea? Vedete dove sta la confusione? La cosa si fa ancora più strana se si ricorda che, qualche settimana fa, Waititi si era sbilanciato spiegando di voler fare qualcosa di nuovo con il franchise, ma di non sapere bene cosa. “Penso che per il Star Wars universo per espandersi, deve espandersi”. ha dichiarato a Total Film. “Non credo di essere utile nel Guerre stellari l’universo di fare un film in cui tutti pensano: “Oh, fantastico, ecco i progetti per l’universo di Guerre Stellari”. Millennium Falcon, ah, quella è la nonna di Chewbacca”. Tutto questo sta in piedi da solo, è fantastico, anche se mi piacerebbe prendere qualcosa di nuovo e creare alcuni nuovi personaggi e semplicemente espandere il mondo, altrimenti sembra che sia una storia molto piccola”.

Rolling Stone ha riportato questa citazione a Waititi, sottolineando che se davvero vuole allontanarsi da Guerre stellari forse il film non ha nemmeno bisogno di essere “Star Wars”. Waititi è d’accordo. “Sapete una cosa? Chiunque l’abbia detto probabilmente ha ragione”, ha detto. “Ora che ci penso. Mentre lo dicevate, mi sono detto: ‘Sì, se togliete tutti gli elementi di Guerre Stellari roba, non è Guerre stellari.’ Quindi ritratto quello che ho detto un paio di settimane fa!”.

Qual è la verità? Waititi ha un’idea o la sta ancora formulando?? È possibile che un’idea sia stata definita due anni fa ma che poi sia stata rielaborata per qualche motivo? Queste citazioni sono solo un modo di Waititi per metterci fuori strada? È possibile che questo progetto faccia la fine della trilogia di Rian Johnson, di Episodio 9 di Colin Trevorrow o di Phil Lord e Chris Miller? Solo? C’è molto da pensare e sfortunatamente la Lucasfilm non è stata in grado di fornirci un commento. Sembra che, per ora, dovremo aspettare e vedere se e quando avremo un vero aggiornamento. Forse ci stanno solo prendendo in giro.


Volete altre notizie su io9? Scoprite quando aspettarvi le ultime notizie Marvel e Guerre stellari uscite, cosa c’è di nuovo per il Universo DC al cinema e in TVe tutto quello che c’è da sapere su La casa del drago e Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere.

Source link