L’alimentazione dei bambini può assumere molte forme diverse, ed è anche un’area in cui i genitori possono sentirsi meno supportati mentre navigano questa nuova pietra miliare nella loro vita.

Inserisci SimpliFed, una società con sede a Ithaca, New York, che fornisce l’allattamento virtuale e una piattaforma di supporto per l’alimentazione del bambino. La startup ha annunciato venerdì di aver raccolto 500.000 dollari in finanziamenti pre-seed guidati da Third Culture Capital.

Andrea Ippolito, fondatore e CEO di SimpliFed. Crediti d’immagine: SimpliFed

Il CEO Andrea Ippolito, ingegnere biomedico e madre di due bambini piccoli, ha avuto l’idea di SimpliFed tre anni fa. Ha lottato con l’allattamento al seno dopo aver avuto il suo primo figlio e, rendendosi conto che non era sola in questo settore, ha deciso di trovare un modo per dare a chiunque l’accesso alle informazioni e al supporto per l’alimentazione infantile.

“La post dimissione è quando la gomma incontra l’obiettivo per noi”, ha detto a TechCrunch. “Questo è un enorme punto dolente per Medicaid, e non si tratta solo di aumentare l’accesso, ma di fornire un supporto continuo per l’alimentazione e il ginepraio che è l’assicurazione sanitaria. Vogliamo aiutare le mamme a raggiungere i loro obiettivi di alimentazione dei neonati, non importa come scelgono di nutrirsi, e a capire cosa sia l’alimentazione per loro”.

L’Accademia Americana di Pediatria raccomanda che le madri allattano fino a sei mesi. Tuttavia, il Centers for Disease Control and Prevention stima che 60% delle madri non allattano al seno per tutto il tempo che intendono a causa di ragioni come la difficoltà di allattamento o l’aggancio del bambino, la malattia o un ambiente di lavoro non favorevole.

La piattaforma di SimpliFed è una zona senza giudizi che fornisce informazioni basate sull’evidenza sulla salute nutrizionale dei bambini. Non è destinato a sostituire la cura tipica che la madre e il bambino riceveranno prima e dopo il parto, ma a fornire supporto quando sorgono problemi, ha detto Ippolito. I genitori possono prenotare una consultazione virtuale gratuita e iniziale di 15 minuti con un esperto di allattamento e poi sessioni successive di 60 minuti per 100 dollari ciascuna. C’è anche un’opzione di adesione futura per coloro che cercano una cura continua.

I nuovi fondi saranno utilizzati per assumere ulteriori dipendenti per sviluppare ulteriormente la piattaforma di telelattazione e far crescere l’impronta dell’azienda, ha detto Ippolito. La piattaforma si sta preparando a passare attraverso uno studio clinico per co-progettare il programma con 1.000 madri. Vuole anche costruire relazioni con pagatori e fornitori verso un obiettivo a lungo termine di diventare in-network e pagato attraverso il rimborso dai piani sanitari.

Julien Pham, managing partner di Third Culture Capital, ha detto di aver incontrato Ippolito al MIT Hacking Medicine un decennio fa. Un medico di formazione, ha visto in prima persona quanto sia grande l’opportunità di demistificare la migliore nutrizione per i bambini.

“La cultura statunitense si è evoluta nel corso degli anni, e i millennials sono le mamme di nuova generazione che hanno una domanda diversa, e SimpliFed è qui al momento giusto”, ha detto Pham. “Andrea è semplicemente una dinamo. Amiamo la sua energia e come lei è in prima linea in questo come madre stessa – lei è più qualificata per fare questo, e noi la sosteniamo.

Source link