La squadra suicida crew
Immagine: Warner Bros.

Chi avrebbe mai pensato che Kal-El potesse essere apparso in La squadra suicida? Bene, James Gunn voleva renderlo realtà. Gunn rivela che Superman è stato il grande cattivo iniziale per il film invece di Starro il Conquistatore in una nuova intervista.

Nell’ultimo episodio di Script a parte, un podcast che parla agli scrittori dell’evoluzione dei loro copioni, La squadra suicida il regista James Gunn afferma: “C’è stato un tempo in cui pensavo La squadra suicida dovrebbe combattere Superman”, dice. Continua spiegando perché Starro è stata una scelta molto migliore.

“Ho pensato che fosse una storia molto interessante. Poi mi è venuto in mente Starro. È un personaggio che amo dei fumetti. Penso che sia un perfetto personaggio dei fumetti perché è assolutamente ridicolo ma anche molto spaventoso a modo suo. Quello che fa è spaventoso. Mi spaventava a morte quando ero bambino, mettendo quei facehugger su Superman e Batman. Quindi ho pensato che fosse uno dei maggiori cattivi della DC che probabilmente non sarebbe mai stato inserito in un altro film. E se lo avessero fatto, sarebbe stata una versione “nuvola nera” di Starro. Non una gigantesca stella marina ambulante, un kaiju rosa acceso e azzurro ceruleo, questo cattivone ridicolmente grande e brillante”.

Non solo Gunn pensava che Starro fosse più adatto, ma parla di come il personaggio di Superuomo si sta ancora facendo strada nel DCEU. “All’epoca, c’erano molte domande del tipo: ‘Chi è Superman nel DCEU? Questo film è al di fuori del DCEU?’, e non volevo occuparmene così tanto”, ha detto Gunn. “Volevo solo raccontare una bella storia”.

Che tipo di film sarebbe La squadra suicida sono stato con Superman come antagonista? Fateci sapere nei commenti!


Per ulteriori informazioni, assicurati di seguirci sul nostro Instagram @io9dotcom

.

Source link