Chiunque stia prendendo lo scoop a sinistra in prima fila si sta facendo fregare.
Foto: Josh Stringer/AMC

Per molti versi, AMC’s I morti viventi è uno show bloccato con un piede nel passato. Sta ancora cercando di cavalcare la scia del suo ex popolarità. Sta cercando di concludere la serie senza pestare i piedi all’eventuale Rick Grimes. Ma il problema più grande è che lo show non riesce ad andare avanti con la stessa domanda filosofica che sta ponendo dalla prima della serie: A che punto il fine smette di giustificare alcuni mezzi estremamente orribili? È una domanda molto noiosa a questo punto, ed è per questo che voglio parlare delle novità dell’episodio di stasera,All’interno”: gelato.

Immagine per l'articolo intitolato The Walking Dead Remains Haunted by Specters of the Past

Il Commonwealth ha il gelato. Ha bancarelle di gelati. In effetti, ha un sacco di dessert e dolci disponibili, come Yumiko (Eleanor Matsuura), Eugene (Josh McDermitt), Ezekiel (Khary Payton), e Princess (Paola Lázaro) – a.k.a. YEEP – scoprono dopo aver visto un breve, smielato e stranamente anni ’90 video di orientamento sulla colonia condotto dal suo viscido direttore delle operazioni, Lance Hornsby (Josh Hamilton). Poi entrano nel Commonwealth e scoprono un mondo diverso da quello in cui hanno cercato di sopravvivere. Forse è più accurato dire che YEEP entra nel vecchio mondo – quello prima dell’apocalisse zombie. La gente ride e sorride. L’elettricità abbonda. I bambini vanno in bicicletta in assoluta sicurezza. Ci sono i vigili del fuoco. È la civiltà come la conoscevano, o quasi. Ovviamente, c’è un burocrazia orwelliana sostenuta da un esercito di Stormtroopers fuori marca, ma almeno a prima vista tutti nel Commonwealth sembrano perfettamente contenti di dove sono finiti, e questo include il fratello di Yumiko, Tomi (Ian Anthony Dale), che prepara torte in un negozio di dolci.

La riunione dei fratelli non ha un grande impatto emotivo, dato che Yumiko lo rimprovera rapidamente di essere un panettiere quando prima era un chirurgo, anche se lui dice di essere più felice ora di quanto lo fosse prima dell’apocalisse. Anche il momento di Eugene e Stephanie (Chelle Ramos) insieme, quando lei lo porta in giro per la comunità, sembra senza passione rispetto a Eugene e il suo cono gelato. Sono serio su questo, e penso che sia un momento genuinamente potente, non importa quanto stupido.Eugene divora quel gelato. Lo guarda con malinconia, come se fosse più un ricordo che qualcosa di reale, un emblema del mondo che c’era. Come tale, è un simbolo perfetto per l’ideale che il Commonwealth vuole presentare: Qui, il mondo è di nuovo normale. Qui, tutti sono al sicuro. Qui, le persone hanno tutto e così tanto da poter spendere le loro risorse per fare cose completamente inessenziali come il gelato.

“Sono Lance Hornsby, e il Commonwealth è fantaboloso!”
Foto: Josh Stringer/AMC

Naturalmente, il Commonwealth preferirebbe che la gente si concentrasse sulla varietà di gusti di gelato disponibili piuttosto che sugli esilaranti manifesti fascisti che coprono ogni muro, o sui livelli assurdamente labirintici della burocrazia della comunità. Sfortunatamente, YEEP ha una visione ravvicinata di quest’ultima quando scopre quando sono stati accettati dal Commonwealth, erano anche inseriti nel sito nel Commonwealth – sono stati assegnati lavori, posti dove vivere, ecc. Non possono nemmeno discutere di lasciare l’insediamento finché non parlano con il supervisore appropriato, che ha una lista d’attesa di cinque settimane. Eugene, che ancora non sa come Alexandria se la sia cavata contro i Sussurratorivuole tornare a casa via radio, ma ci vogliono due settimane per l’approvazione, così convince (facilmente) Steph a farlo entrare di nascosto nella sala delle comunicazioni, dove viene quasi subito catturato e arrestato dal generale Mercer (Michael James Shaw).

Tuttavia, quando Eugene, Ezekiel e Princess sono detenuti per un processo – questi ultimi due colpevoli per associazione, dato che Eugene ha infranto la legge appena 45 minuti dopo essere stato ammesso-quell’incantatore di Lance Hornsby irrompe, chiaramente avvisato da Steph, e chiede il loro rilascio. Quando le autorità rifiutano, Lance corre a parlare con il misterioso e invisibile Governatore. C’è ovviamente qualcosa di extra-sinistro che accade all’interno del Commonwealth al di là della sua burocrazia disumanizzante e dei suoi sgherri, ma tutto ciò che riguarda l’insediamento – chi l’ha fatto, come è salito al potere, qual è la fregatura – è un mistero allettante che è molto, molto più interessante di tutto ciò che accade nell’episodio.

A proposito! “Out of the Ashes” inizia effettivamente nell’incubo di Aaron (Ross Marquand), mentre lui e sua figlia Gracie (Annabelle Holloway) vengono circondati da un Sussurratore, un Lupo, un vero zombie, e altro – c’è anche un rapido flash di Mays (Robert Patrick), il tizio che Gabriel ha ucciso dopo averli lasciati andare in “One More.” Nel mondo della veglia, gli zombie sfondano una sezione delle mura frettolosamente rifatte di Alexandria, stressando ulteriormente Aaron. Niente di tutto questo, per quanto mi riguarda, giustifica le sue azioni dopo che lui, Carol (Melissa McBride), Lydia (Cassady McClincy) e Jerry (Cooper Andrews) si dirigono verso l’involucro bruciato di Hilltop per vedere quali provviste potrebbero essere miracolosamente sopravvissute all’assalto dei Sussurratori. Ma Lydia nota che alcuni zombie non sono solo in giro, ma vengono radunati, il che significa che almeno uno dei Sussurratori è ancora lì. Il quartetto non ha difficoltà a catturarlo, a strappargli la maschera e a scoprire che ci sono anche quattro ex-sussurratori nascosti nel seminterrato della villa.

“DITE CHE IL COMMONWEALTH È FANTASMAGORICO O AFFRONTATE LA MIA OSCURA IRA”.
Foto: Josh Stringer/AMC

Anche se la sceneggiatura non lo dice apertamente, è difficile vedere questo Sussurratore come una minaccia. Sta radunando meno di una dozzina di zombie in un cerchio. Singhiozza disperatamente dopo essere stato catturato da persone estremamente minacciose che chiaramente lo vogliono morto. Quando mente sul fatto che non ci sono altri Sussurratori, sembra ovvio che stia cercando di proteggere gli altri, proprio come ha fatto Daryl (Norman Reedus) la settimana scorsa quando ha mentito sul fatto di non conoscere le persone con cui stava viaggiando quando i Razziatori hanno attaccato. Anche i quattro Sussurratori sembrano spaventati a morte quando vengono scoperti, e anche quando il tizio attacca Aaron, sembra puramente per dare ai suoi sparuti compagni l’opportunità di scappare. Queste persone sono completamente terrorizzate, e l’episodio dipinge molto chiaramente Aaron e gli altri come gli aggressori violenti in questo scenario (anche se hanno certamente ragioni per diffidare e odiare i Sussurratori). Ma anche se questi ragazzi fossero rivelati in qualsiasi momento come una mente con un piano per assicurare la caduta di Alexandria con un esercito segreto di migliaia di persone, ciò non renderebbe giustificabili le azioni di Aaron.

Dopo che il rimanente Whisperer è stato legato e impiccato, Aaron continua a spingere uno zombie verso di lui, tirandolo via un solo secondo prima che morda la carne del tizio. Lui continua a fare domande a cui il tizio si dichiara ripetutamente incapace di rispondere, ma tra una domanda e l’altra i suoi pietosi singhiozzi, alla fine tira fuori un’affermazione piuttosto schiacciante: “Avevo ragione su di voi. Fingete di essere migliori dei morti, ma i morti sono onesti”. È un modo contorto di dire “Voi siete orribili e Alpha aveva ragione ad attaccarvi”, ma porta Aaron ad una tale frenesia che alla fine lascia che lo zombie rosicchi le dita del tizio, dimostrando almeno in parte che il Sussurratore ha ragione. I morti mangiano i vivi perché sono spinti a farlo dalla loro natura; Aaron ha usato i morti per infliggere dolore e miseria alla sua vittima. Ora il tizio è infetto e morirà a meno che Aaron non gli tagli la mano – cosa che Aaron farà solo se il tizio confessa qualcosa.

Credo che questa sia la prima volta nello show che una persona viva ha attivamente e deliberatamente usato un morso di zombie come arma.spingendo efficacemente la bocca aperta di uno zombie sulla carne di qualcuno per lasciarlo mangiare. È onestamente riprovevole, specialmente per qualcuno che di solito è uno dei personaggi più simpatici dello show. Uno, potrei aggiungere, che è stato abbastanza recentemente scioccato e inorridito quando Gabriel ha ucciso Mays a sangue freddo nel coda della decima stagione. E uno che ha incontrato non uno ma due Sussurratori che sono stati mostrati come persone buone bloccate in una brutta situazione, cioè Lydia e Mary (Thora Birch). Anche Carol (Carol!) pensa che Aaron sia andato troppo oltre e spara allo zombie con una freccia prima che possa essere usato per aggredire il Bisbigliatore una seconda volta. Dice ad Aaron di non percorrere questo “sentiero oscuro”. così lui con riluttanza lascia andare il suo prigioniero, dicendo che può amputare la mano o che il Bisbigliatore può farlo da solo. Caspita, grazie.

Immagine per l'articolo intitolato The Walking Dead Remains Haunted by Specters of the Past

Foto: Josh Stringer/AMC

I potenziali fini giustificano i mezzi di Aaron? Lo show continua a porre questa domanda più e più volte, sia intenzionalmente come stasera o inavvertitamente attraverso la sua scrittura, ma poiché i personaggi sono così incoerenti sulle linee morali che attraverseranno o meno, le risposte sono prive di significato. Questa volta, liberare il Sussurratore gli permette di dire a Carol e agli altri che ha visto Connie scappare dalla grotta molto tempo fa-è viva! (O era viva. In ogni caso, Carol non l’ha uccisa inavvertitamente mentre cercava di uccidere di proposito Alpha). E dovrebbe essere degno di nota il fatto che se il Sussurratore non stava organizzando un attacco ad Alexandria , prima di lo trovassero, Aaron fece tutto ciò che era in suo potere per ispirare il Sussurratore a iniziare formulare un piano d’attacco. In più, se questo tizio cerca vendetta, so che lo show incolperà inevitabilmente Aaron per averlo lasciato andare.

Forse la parte peggiore di tutta questa storyline è che i nostri personaggi principali hanno camminato lungo il “sentiero oscurocosì spesso, in più occasioni, che è incredibilmente noioso da guardare. È stato reso abbondantemente chiaro negli ultimi 11 anni che si tratta di individui imperfetti che hanno subito esperienze orribili che possono farli agire moralmente dubbiosi nel migliore dei casi, quindi queste piccole storyline non ci dicono nulla, riempiono solo gli episodi e offrono occasionali esplosioni di violenza grafica. C’è un lato positivo, però: Questa ripetizione è ciò che rende qualsiasi cosa nuova che viene a The Walking Dead-il Reapers, il Commonwealth, persino i Salvatori e i Sussurratori di un tempo, sembrano così interessanti in confronto. E dato che siamo nell’undicesima stagione, forse il Commonwealth e i Razziatori rimarranno abbastanza interessanti da portare lo show ad un finale forte.

Se no, almeno c’è il gelato.

Immagine per l'articolo intitolato The Walking Dead Remains Haunted by Specters of the Past

Foto: Josh Stringer/AMC

Musiche assortite:

  • Ci sono altre due trame per lo più senza senso in corso in “Out of the Ashes”. La prima è che Negan (Jeffrey Dean Morgan) e Maggie (Lauren Cohen) raggiungono le rovine di Meridian. Hanno lo stesso stupido litigio che hanno avuto, dove Negan le chiede di fidarsi di lui nonostante si sia dimostrato inaffidabile mentre Maggie è determinata ad ignorare il suo consiglio di tornare a casa invece di rimanere a vedere se qualcuno degli altri sopravvissuti all’attacco dei Mietitori si fa vivo, anche se sta mettendo in pericolo la missione (qualcosa che non era disposta a tollerare quando Roy stava gridando aiuto). Alla fine, Gabriel ce la fa insieme ad un altro tizio. Evviva.
  • L’altra è Judith (Cailey Fleming), che inizia insegnando meravigliosamente ai ragazzi di Alexandria un po’ di lavoro con la spada (con spade di legno) e poi dice a un gruppo di adolescenti idioti di smettere di infilare le dita nella bocca di uno zombie essenzialmente prono. Non sono sicuro di come i ragazzi di World Beyond sono, ma in TWD I primi adolescenti sono ancora idioti che in qualche modo non hanno ancora interiorizzato quanto cazzo siano pericolosi gli zombie.
  • Credo che ci sia un’altra cosa degna di nota nella scena di Judith. I ragazzi prendono in giro Judith dicendo che sua madre l’ha abbandonata, il che la porta a minacciare i ragazzi e poi ad andarsene, soffocando la sua tristezza. Più tardi, Rosita (Christian Serratos) le fa un confortante discorso d’incoraggiamento… e non sono al 100% sicuro che questi due abbiano mai avuto una scena da soli insieme? E’ possibile che mi stia dimenticando qualcosa, ma Rosita che gioca a fare la “mamma” di Judith dal nulla era un po’ inquietante. D’altra parte, la Fleming fa un lavoro tremendo come Judith in tutto l’episodio.
  • Mi sono eccitato quando il Lupo si è mostrato e sono rimasto subito deluso quando si è scoperto che Aaron stava solo facendo un sogno. Mi piacerebbe vedere i Mietitori affrontare i Lupi. Entrano due gruppi di idioti assassini! Nessuno esce!
  • Vedere una mandria di zombie che entra in città mentre stai facendo la tua pipì mattutina è un modo dannatamente duro di svegliarsi la mattina, quindi buon per Jerry per aver tenuto duro.
  • Come qualcuno che si è aspettato di morire quasi immediatamente una volta che i morti cominciano a risorgere dalle loro tombe, la scoperta che il Commonwealth ha sede in o intorno alla mia attuale posizione di Charleston, West Virginia è una notizia estremamente buona.

Ti stai chiedendo dove sia finito il nostro feed RSS? È possibile prendere il nuovo qui.

.

Source link