Bentornati a This Week in Apps, la serie settimanale di TechCrunch che riassume le ultime notizie sui sistemi operativi mobili, le applicazioni mobili e l’economia generale delle app.

L’industria delle app continua a crescere, con un numero record di download e di spesa per i consumatori su entrambi gli store iOS e Google Play nel 2021, secondo l’ultimo bilancio di fine anno. rapporti di fine anno. App Annie afferma che la spesa globale per iOS e Google Play raggiungerà i 135 miliardi di dollari nel 2021, cifra che probabilmente sarà più alta quando il suo rapporto annuale, che include gli app store di terze parti in Cina, sarà pubblicato l’anno prossimo. I consumatori hanno inoltre scaricato 10 miliardi di app in più quest’anno rispetto al 2020, raggiungendo quasi 140 miliardi di nuove installazioni.

Le app non sono solo un modo per passare le ore di inattività: sono anche un grande business. Nel 2019, le aziende orientate al mobile hanno avuto una valutazione complessiva di 544 miliardi di dollari, 6,5 volte superiore a quella delle aziende non orientate al mobile. Nel 2020, gli investitori hanno investito 73 miliardi di dollari in società mobili, con un aumento del 27% rispetto all’anno precedente.

This Week in Apps offre un modo per tenersi al passo con questo settore in rapida evoluzione in un unico luogo con le ultime novità dal mondo delle app, tra cui notizie, aggiornamenti, finanziamenti alle startup, fusioni e acquisizioni e molto altro.

Volete ricevere This Week in Apps nella vostra casella di posta ogni sabato? Iscrivetevi qui: techcrunch.com/newsletters

Questa settimana Apple ha concluso il suo primo WWDC in persona dall’inizio della pandemia e, sebbene non ci siano state grandi sorprese – come la prima occhiata agli smartglass AR di Apple, per esempio – l’azienda ha annunciato una solida serie di nuovi prodotti, servizi e software. Ha presentato i nuovi MacBook Air e Pro, la CPU M2, sistemi operativi aggiornati, Xcode Cloud e molti altri strumenti per gli sviluppatori.

Linee confuse

Crediti immagine: Mela

Un tema che è saltato all’occhio è stato il modo in cui Apple continua a sfumare i confini tra le sue diverse piattaforme. In macOS Ventura, sta trasformando l’app Preferenze di sistema in un’applicazione di nuova app Impostazioni di sistema, che assomiglia all’app Impostazioni dell’iPhone. Nel frattempo, la nuova schermata di blocco di iOS 16 di Apple si arricchisce di widget ispirati alle complicazioni dell’Apple Watch e, in effetti, gli sviluppatori possono utilizzare l’ultima versione di WidgetKit per costruire sia per la schermata di blocco che per l’orologio utilizzando lo stesso codice.

Gli iPad M1 con iPadOS 16 possono sfruttare i display esterni e l’intelligente funzione multitasking Stage Manager, uno degli sviluppi software più interessanti emersi dall’evento. Stage Manager offre finestre ridimensionabili, fluttuanti e sovrapposte, oltre a un modo per organizzare le finestre di altre app sul lato sinistro dello schermo. Si tratta di uno dei maggiori sforzi per rendere l’iPad più un sostituto di un computer e meno un iPhone a grande schermo, da cui la maggiore richiesta di potenza di elaborazione. Ma ora gli utenti devono chiedersi se hanno bisogno di un computer o se un iPad e uno schermo in più sono sufficienti.

Crediti immagine: Mela

Sebbene Apple non abbia presentato alcun nuovo progetto in termini di hardware, ha lasciato intendere di essere al lavoro per un futuro AR quando ha annunciato la possibilità di integrare ARKit con il suo framework Nearby Interaction, consentendo agli sviluppatori di creare app più orientate verso l’AR che sembrano gettare le basi per i suoi vociferati smartglass AR.

Inoltre, per tutti coloro che ancora sognano la rivelazione di una Apple Car, Apple ha invece regalato una versione aggiornata di CarPlay che vede Apple collaborare con le case automobilistiche per integrare una nuova versione di CarPlay che si estende all’intero quadro strumenti del veicolo, invece che solo al sistema di infotainment. Speriamo che non sia questo il significato di Apple Car secondo le indiscrezioni! Naturalmente, ci vorranno anni prima che questo sia effettivamente disponibile per i consumatori nei loro veicoli.

Crediti immagine: Mela

iOS 16 ottiene disordinato aggiornato

Per quanto riguarda iOS 16, l’aggiornamento della schermata di blocco e le funzioni di personalizzazione di Apple sono i protagonisti dell’ultima versione. Da un lato, è bello avere un accesso più facile alle informazioni che non richiedono lo sblocco dell’iPhone. Anche le nuove “Attività live” saranno utili, in quanto possono segnalare informazioni in tempo reale, come l’avvicinarsi di un Uber o gli ultimi risultati sportivi, direttamente sulla schermata di blocco. In questo modo si potrebbe ridurre al minimo la necessità di lanciare le applicazioni per ottenere aggiornamenti rapidi.

L’accesso a questa nuova superficie dello schermo potrebbe anche ispirare una nuova categoria di applicazioni, come il lancio dei widget per la schermata iniziale ha portato in cima alle classifiche nuove applicazioni come Widgetsmith e Brass.

D’altra parte, però, ho la sensazione che l’interfaccia utente dell’iPhone stia diventando un po’ troppo disordinata e complicata, mentre altre parti dell’esperienza sono poco curate.

Crediti immagine: Mela

Per cominciare, ora è possibile personalizzare la schermata di blocco di iOS 16 premendo a lungo per accedere a una nuova interfaccia di editor in cui è possibile scegliere tra le foto e gli sfondi live di Apple o le proprie immagini, quindi selezionare i widget, i caratteri e i colori della schermata di blocco.

Dal momento che questa nuova funzione ha come obiettivo quello di ridisegnare l’interfaccia principale dell’iPhone, è deludente vedere come Apple non sia riuscita a offrire una varietà di opzioni per sfondi belli e integrati. In confronto, l’ultima versione di Android include una dozzina di collezioni di sfondi a tema, ciascuna con numerose immagini, oltre a una vasta collezione di sfondi animati. Le opzioni predefinite di Apple sono imbarazzanti al confronto. Sfondi spaziali e meteorologici in tempo reale? Emoji? Un’unica opzione Pride rainbow? Le stesse bolle rimbalzanti che abbiamo avuto per anni? Anche le opzioni nuove non sono molto ispirate.

Considerando che Apple ci chiede di pensare al design dell’interfaccia del nostro iPhone con questa funzione, ha perso l’occasione di stupirci con nuove immagini come fulcro per i nostri design personalizzati che quindi coordinare con tutti i nuovi widget, font e colori come temi completi. (E non fatemi nemmeno parlare di come le icone delle app di Apple non si adattino ai nostri nuovi temi).

Crediti immagine: Mela

Poi ci sono le notifiche che ora scorrono dal basso verso l’alto, ma solo nella schermata di blocco. Se il telefono è sbloccato, si continua a scorrere dall’alto verso il basso. Francamente, non mi è mai piaciuto che ci siano due schermate diverse a seconda del lato della tacca dell’iPhone da cui si tira giù la parte superiore dello schermo. Si tratta di preferenze personali, ovviamente, ma credo che Android riesca a fare meglio con il suo centro di controllo che si trova sopra le notifiche, tutto in un’unica vista che si abbassa dall’alto.

Non è che non possiamo imparare ad adattarci a tutti questi cambiamenti e ai nuovi gesti; è solo che sembra che sia arrivato il momento di semplificare queste cose.

Per esempio, ora che abbiamo i widget per la schermata iniziale e per la schermata di blocco, forse è il caso di chiedersi se il gesto di passare il dito a destra per sbloccare la “vista Oggi” è qualcosa che deve ancora esistere? A questo punto sembra un inutile ingombro. (Scusate i fan della Vista Oggi).

È anche molto più confuso di quanto dovrebbe essere impostare uno sfondo diverso per la schermata di blocco rispetto a quello della schermata iniziale, perché non è una funzione del nuovo editor della schermata di blocco. Per regolare lo sfondo della schermata iniziale è necessario tornare alle Impostazioni.

In altre parole, sembra che Apple abbia affrontato il rinnovamento della schermata di blocco come se fosse un’entità a sé stante da personalizzare, invece di far parte di un sistema più ampio di temi e design dell’iPhone. Questa situazione deve cambiare. E , vorrei far notare che quando verrà lanciata la nuova schermata di blocco di iOS 16, il sistema di tematizzazione e il linguaggio di design Material You di Android avranno già compiuto un anno. Lo sapete, quello che consente di personalizzare l’intera interfaccia di Android. , tra cui la schermata di blocco, le notifiche, le impostazioni, i widget, gli elementi dell’interfaccia e persino le app. Non parleremo di quanto a lungo Android abbia avuto i widget.

Ma evviva la nuova schermata di blocco!

Crediti immagine: Mela

Nuove API e strumenti per gli sviluppatori

Per quanto riguarda i nuovi strumenti per gli sviluppatori, dalla WWDC di quest’anno sono emersi alcuni aggiornamenti interessanti.

Nuove API degne di nota incluso Pianta della stanza – per sfruttare il lidar per la scansione degli spazi interni; WeatherKit – un cielo scuro sostituzione che offre 500.000 chiamate al mese gratuite con l’iscrizione come sviluppatore Apple e prezzi a partire da 49,99 dollari al mese; LiveText per afferrare il testo da foto e fotogrammi video in pausa (video!!!); Filtri di messa a fuoco – per mostrare agli utenti informazioni pertinenti in base alla modalità di messa a fuoco in cui si trovano; PassKeys per sostituire le password con Face ID o Touch ID; ARKit 6, ora con video 4K; Metal 3, WidgetKit; Intenti delle app e altri.

Crediti immagine: Mela

Il bello di questi strumenti è che offrono la possibilità non solo di costruire app migliori, ma anche di costruire applicazioni migliori. diverse tipi di applicazioni, in alcuni casi. Questo è necessario, perché l’App Store non sembra così fresco ed eccitante come negli anni passati, quando eravamo entusiasti del concetto di eseguire applicazioni su un telefono. Le API sbloccano l’innovazione degli sviluppatori e non vediamo l’ora di vedere cosa ispireranno queste nuove API.

Un’altra interessante aggiunta è stata la Modalità sviluppatore, che potrebbe essere porre le basi per il sideloading se Apple fosse costretta ad autorizzarlo contro la sua volontà, anche se oggi non è questo il caso. Tenete d’occhio questo aspetto.

Crediti immagine: Mela

La WWDC ha offerto molto altro, tra cui utili aggiornamenti alle app di Apple, come la possibilità di annullare l’invio di messaggi, programmare le e-mail, pagare gli acquisti in un secondo momento con Apple Pay, monitorare il meteo in modo nativo su iPad, tenere sotto controllo i farmaci nell’app Apple Health e utilizzare l’app Fitness senza Apple Watch, controllare meglio la tua casa intelligente e altri aggiornamenti, comprese piccole funzioni di iOS 16 di cui Apple non ci ha parlato.

Inoltre ha presentato un’app di prossima uscita, Freeform, un’applicazione aperta e collaborativa per prendere appunti che funziona con Apple Pencil.

Un’altra cosa…

Ma prima di andare via, possiamo parlare di questo nuova magica funzione di ritaglio delle foto di iOS 16? Con questa nuova funzione, che fa parte di Visual Lookup, è ora possibile isolare il soggetto della foto dallo sfondo, quindi copiarlo e incollarlo in un’altra app o in un testo. Se avete mai provato a farlo con gli strumenti di fotoritocco, rimarrete sorpresi non solo dalla facilità, ma anche dalla qualità del risultato.

Nella schermata di blocco, questa funzione consente di separare il soggetto della foto dallo sfondo del wallpaper, creando così un aspetto stratificato in cui la data e l’ora e altri elementi possono trovarsi dietro il soggetto ma davanti allo sfondo della foto. Apple ha davvero sminuito questo aspetto durante il keynote.

Dovete provarlo voi stessi. Questa è la migliore novità.

Crediti immagine: Mela

Piattaforme: Google

  • Poco prima del keynote della WWDC di Apple, Google ha annunciato il suo ultimo Pixel. Il rilascio ha incluso la modalità di conversazione in Sound Amplifier per aiutare le persone con problemi di udito; avvisi sulla qualità dell’aria; supporto per i feed video di Nest Doorbell sulla schermata di blocco; un promemoria per la torcia (quando viene lasciata accesa); un’app di editing musicale e video chiamata Pocket Operator (creata in collaborazione con Teenage Engineering e disponibile per il download sul Play Store); e altre funzioni.

  • Google ha rilasciato Android 13, beta 3 per i dispositivi Pixel e ha annunciato che Android 13 ha raggiunto la stabilità della piattaforma. Ciò significa che le API per gli sviluppatori e gli aggiornamenti delle app sono ora definitivi. Android 13 porta con sé una serie di nuove funzionalità, tra cui maggiori opzioni di personalizzazione con icone a tema, modifiche alle notifiche push basate sui permessi, controlli più granulari del file system, un nuovo picker per foto/video, un migliore supporto per tablet e dispositivi pieghevoli e molto altro ancora.
  • Google ha anche annunciato il lancio delle anteprime iniziali per gli sviluppatori di Privacy Sandbox su Android e ha dichiarato che presto arriveranno altre anteprime per gli sviluppatori e una beta nel corso dell’anno.

Commercio elettronico

Crediti immagine: Amazon

  • Amazon ha sfruttato la realtà aumentata nel tentativo di attirare gli appassionati di scarpe da ginnastica che acquistano sul suo sito. Il rivenditore ha annunciato una nuova funzione chiamata “Virtual Try-On for Shoes”. che consente ai clienti di visualizzare l’aspetto di un paio di scarpe nuove da più angolazioni utilizzando la fotocamera del proprio cellulare e la tecnologia AR. Tra i marchi partecipanti figurano New Balance, Adidas, Reebok, Puma, Saucony, Lacoste, Asics e Superga.
  • Gli sforzi di TikTok per l’e-commerce nel Regno Unito, TikTok Shop, sarebbero in crisi. dopo aver perso metà del personale (20 persone) dal lancio dell’ottobre 2021 a causa di una cultura lavorativa tossica, Il FT ha riportato.
  • Nella speranza di stimolare l’adozione da parte dei creatori del suo servizio di short-form Shorts, YouTube ha annunciato la sua prima “Shoppable Shorts Challenge”. , in concomitanza con il suo secondo YouTube Beauty Festival annuale. La sfida prevede che i creatori realizzino video sul prodotto Cloud Paint di Glossier.

Fintech

  • PayPal ha annunciato che inizierà a consentire agli utenti di trasferire criptovalute dai loro conti PayPal ad altri portafogli e scambi. La funzione consentirà agli utenti di spostare criptovalute verso indirizzi di criptovaluta esterni, compresi gli exchange e i portafogli hardware, e di inviare criptovalute ad altri utenti PayPal “in pochi secondi”.
  • App per gli investimenti Pubblica introdotto Public Premium, un nuovo livello di iscrizione di 10 dollari al mese che offre ricerche, dati e approfondimenti per aiutare a prendere decisioni di investimento. Questo include l’accesso a metriche aziendali più approfondite, ricerche di analisti esperti e altro ancora. Il servizio è gratuito per i membri con un saldo del conto superiore a 20.000 dollari.

Sociale

Crediti immagine: TikTok

  • TikTok ha lanciato nuovi promemoria per la pausa dallo schermo, progettati per consentire agli utenti di controllare meglio il loro utilizzo di TikTok. Oltre allo strumento di limitazione giornaliera del tempo trascorso sullo schermo, la nuova funzione consentirà agli utenti di ricordare loro di fare una pausa dall’applicazione durante una singola sessione. Per impostazione predefinita, lo strumento propone opzioni di promemoria con avvisi a 10, 20 o 30 minuti, oltre a consentire agli utenti di impostare i propri orari. I promemoria possono essere snooppati o disattivati in qualsiasi momento. L’applicazione ha anche aggiunto una nuova dashboard per il tempo di schermo, oltre a ricordare ai minori (13-17 anni) di attivare gli strumenti per il tempo di schermo di TikTok se hanno utilizzato l’applicazione per più di 100 minuti al giorno.
  • Pinterest lanciato applicazioni per il suo Fondo Creatore nel Regno Unito. I creatori accettati possono partecipare a un programma di eventi di cinque settimane, accedere a conferenze e attrezzature didattiche e ricevere una sovvenzione in denaro di 20.000 sterline.
  • Twitter ha dichiarato che darà all’aspirante acquirente Elon Musk l’accesso a tutto il suo firehose. dopo le sue lamentele sul fatto che non stava condividendo i dati per dimostrare che meno del 5% del suo servizio era composto da bot. La notizia è arrivata mentre un nuovo studio ha riportato che Twitter potrebbe avere circa il 10% di bot e l’ufficio dell’AG del Texas ha avviato una propria indagine sui bot di Twitter.
  • Instagram ha ampliato i controlli dei “contenuti sensibili” all’interno dell’applicazione per consentire agli utenti di disattivare i contenuti sensibili nelle raccomandazioni in tutta l’applicazione, tra cui la ricerca, i Reel, le pagine hashtag, gli “account che potresti seguire” e i post suggeriti nel feed, invece che solo nella scheda Esplora, come in precedenza. L’app definisce i contenuti sensibili come contenuti consentiti ma che possono turbare, come i post che includono violenza (come le persone che combattono; la violenza grafica è vietata); i post che promuovono prodotti regolamentati (tabacco, vaping, prodotti farmaceutici, prodotti/servizi per adulti); i post che promuovono o raffigurano procedure cosmetiche; i post che tentano di vendere prodotti o servizi basati su affermazioni relative alla salute (come gli integratori); e altro ancora.
  • Instagram ha anche aggiunto una funzione simile a TikTok che consente agli utenti di appuntare fino a tre post al proprio profilo nell’app.
  • TikTok ha lanciato TikTok Avatars, una nuova funzione simile alle Bitmoji di Snap e alle Memoji di Apple. che consente agli utenti di personalizzare il proprio aspetto, aggiungere effetti vocali e altro ancora.
Avatar di TikTok

Crediti immagine: TikTok

  • Il servizio Link-in-bio Linktree, popolare tra gli utenti e i creatori di app per social media, ha lanciato Link Apps. La nuova funzione consente ai creatori di incorporare i servizi di Cameo, OpenSea, PayPal, SoundCloud, ecc. e altri attraverso un nuovo marketplace.
  • Facebook sta eliminando il dispositivo di videochiamata Portal, rivolto ai consumatori, per concentrarsi invece sugli utenti business. Il dispositivo con schermo intelligente consentiva l’accesso ad app come Messenger e WhatsApp e si integrava con gli account Facebook degli utenti. L’azienda sta anche riducendo i piani per gli occhiali AR.

Foto

  • Il produttore di app per il fotoritocco Picsart ha lanciato un nuovo strumento di miglioramento delle immagini basato sull’intelligenza artificiale che migliora la qualità complessiva di un’immagine. e la risoluzione per la stampa o la condivisione online. Lo strumento utilizza modelli avanzati di intelligenza artificiale per rimuovere o sfocare gli effetti pixelati, aggiungere pixel, rendere più nitide e ripristinare scene e oggetti, compresi i volti. È disponibile tramite le API dell’app e su iOS, dove si chiama “HD Portrait”.

Messaggistica

  • WhatsApp è stata avvertita dalle autorità di regolamentazione europee che ha solo un altro mese di tempo per risolvere le restanti preoccupazioni relative ai suoi termini di servizio e agli aggiornamenti della politica sulla privacy. per informare chiaramente i consumatori sui cambiamenti. All’azienda è stato chiesto di chiarire se genera ricavi da politiche commerciali legate ai dati degli utenti.
  • Telegram lancerà un servizio in abbonamento alla fine del mese che offrirà extra premium, come la possibilità di visualizzare documenti, media e adesivi “extra large” inviati dagli utenti Premium, o di aggiungere reazioni premium se sono già state appuntate su un messaggio.

Streaming e intrattenimento

  • AT&T ha rimosso il pacchetto HBO Max dal suo nuovo piano wireless illimitato di livello premium, Unlimited Premium, che ha sostituito Unlimited Elite. L’offerta di bundle aveva contribuito a promuovere nuovi abbonamenti all’applicazione di streaming negli anni precedenti.
  • Amazon ha semplificato i prezzi del suo pacchetto di intrattenimento Amazon Kids+, rendendolo di 4,99 dollari al mese per i membri Prime e di 7,99 dollari al mese per gli altri. Le modifiche consentiranno di utilizzare il servizio per un massimo di quattro profili di bambini, aumentando il costo per coloro che in precedenza pagavano solo per un singolo bambino, ma riducendo il costo per gli altri. Il servizio offre una selezione di libri, video, applicazioni e giochi adatti ai bambini, tra le altre cose.
  • In occasione dell’Investor Day di Spotify, l’azienda ha illustrato lo stato di salute finanziaria della propria attività, concentrandosi in particolare sui podcast, , notando che quest’area ha portato quasi 200 milioni di euro di ricavi nel 2021, con un aumento del 300% rispetto all’anno precedente. L’azienda ha dichiarato che il suo margine lordo complessivo è stato del 28,5%, trascinato dai continui investimenti nei podcast, ma è sulla buona strada per un GM del 30-35%, e che i podcast hanno un potenziale GM del 40-50%, e gli audiolibri potrebbero presto seguire l’esempio.

Gioco

Il gioco della regina su Netflix

Crediti immagine: Netflix

  • Netflix ha annunciato una serie di nuovi titoli di gioco durante l’evento annuale Geeked Week, alcuni dei quali sono legati a popolari show di Netflix, tra cui “The Queen’s Gambit”, “Shadow and Bone” e “Too Hot To Handle”.” Il servizio di streaming ha attualmente 22 giochi disponibili e prevede di arrivare a 50 titoli entro la fine dell’anno.
  • Tencent sta lanciando entro la fine dell’anno una nuova versione internazionale di uno dei giochi per cellulari più grandi al mondo, Honor of Kings. Il gioco ha raggiunto i 10 miliardi di dollari di fatturato mondiale entro il 2021. La versione internazionale sarà pubblicata da Level Infinite per TiMiStudio.
  • Lo studio di videogiochi HiDef ha annunciato la collaborazione con Snap per lo sviluppo di un gioco sociale di danza e musica fuori piattaforma basato su Bitmoji. che sfrutterà anche la tecnologia AR di Snap. Il gioco sarà lanciato nel 2023.
  • Il nuovo iOS 16 di Apple permetterà agli iPhone di supportare l’accoppiamento con i Joy-Con e i Pro Controller di Nintendo Switch per dare agli utenti un maggiore controllo durante i giochi mobili.
  • No Man’s Sky arriva su iPad – beh, quelli alimentati dal silicio di Apple, ecco.

Salute e fitness

  • Meta ha lanciato l’abilità di tracciare le statistiche di fitness di Meta Quest dalla VR al telefono. La funzione coinvolge l’app Move, il fitness tracker integrato di Meta Quest che consente di impostare gli obiettivi di calorie bruciate e minuti di allenamento in VR. Ora si sincronizzerà con l’app Oculus Mobile e con l’app Salute di Apple.

Viaggi e trasporti

  • La società di consegne Uber ha dichiarato che la sua attività di consegna di cibo Uber Eats sta lanciando un nuovo prodotto. che fornirà la spedizione di prodotti alimentari speciali selezionati in tutti gli Stati Uniti continentali; all’inizio sono coinvolti 15 commercianti di NY, Los Angeles e Miami.
  • L’operatore di taxi di Singapore ComfortDelGro ha stretto una partnership con Alipay+. per consentire ai turisti della Malesia e della Corea del Sud di utilizzare le loro applicazioni di portafoglio mobile (Touch ‘n Go eWallet e Kakao Pay) per pagare il taxi a Singapore.
  • L’app di viaggi Hopper ha lanciato “Leave for Any Reason”, un prodotto da 30 dollari che consente ai clienti di lasciare il proprio hotel per qualsiasi motivo. e di prenotare un altro hotel della stessa categoria, con i costi di riprenotazione coperti da Hopper.
  • In viaggio verso la spiaggia? Non dimenticate di scaricare la nuova app per l’avvistamento degli squali. L’Atlantic White Shark Conservancy e il New England Aquarium hanno collaborato per incoraggiare i consumatori a segnalare gli avvistamenti di squali al largo di Cape Cod, in Massachusetts, attraverso un’app chiamata Sharktivity.

Governo e politica

  • Wired riporta su come i civili ucraini stiano usando le app per aiutare l’esercito, che confonde i confini tra civili e soldati e solleva questioni legate alle leggi umanitarie internazionali.
  • Il gigante tecnologico russo Yandex ha rimosso i confini nazionali tra Ucraina e Russia dalla sua applicazione di mappe. Gli utenti vedono ancora i nomi dei Paesi, ma le linee che indicano i confini esatti tra Paesi come l’Ucraina e la Russia non sono più visibili.
  • L’applicazione per l’apprendimento delle lingue Duolingo, quotata al Nasdaq, è tornata nell’App Store cinese e negli store Android quasi un anno dopo la sua scomparsa. a causa delle restrizioni normative cinesi. All’epoca della sua rimozione, alla società era stato detto di rafforzare il suo “meccanismo di conformità dei contenuti”.
  • L’Autorità per la concorrenza e i mercati (CMA) del Regno Unito ha pubblicato il suo relazione finale sullo studio di mercato dell’ecosistema mobile, durato un anno. Il rapporto ha rilevato l’esistenza di preoccupazioni sostanziali sul potere di mercato di Apple e Google che richiedono un intervento normativo. Tra le preoccupazioni vi sono i pagamenti in-app e le commissioni, il divieto di Apple ai fornitori di giochi in cloud e ai browser non basati su WebKit su iOS, i costi di passaggio da un ecosistema all’altro e altro ancora.

💰 Hourly, un’app che aiuta le aziende a tenere traccia delle ore e delle buste paga dei lavoratori con salario orario, ha raccolto 27 milioni di dollari in un finanziamento di Serie A guidato da Glilot Capital Partners. Hourly ha circa 1.000 clienti in California, in settori come l’edilizia, i servizi domestici, la contabilità e la vendita al dettaglio.

💰 La fintech indiana CRED ha raccolto 140 milioni di dollari in un quarto round di finanziamento guidato da GIC, il fondo sovrano di Singapore, valutando la startup a 6,4 miliardi di dollari, rispetto ai 2,2 miliardi dell’aprile 2021. Tra le altre cose, CRED consente agli utenti di gestire le carte di credito, controllare il proprio punteggio di credito e guadagnare premi.

💰 L’app Fintech Fruitful ha annunciato un finanziamento complessivo di 33 milioni di dollari in azioni raccolti in un round di seed e di Serie A negli ultimi 18 mesi. Emigrant Bank ha guidato il seed round da 8 milioni di dollari della società e 8VC ha guidato la Serie A da 25 milioni di dollari. L’app sarà lanciata in autunno per offrire ai consumatori una guida finanziaria da parte di esperti attraverso un servizio in abbonamento da 98 dollari al mese.

💰 L’app neobancaria Klar, con sede a Città del Messico, ha raccolto 70 milioni di dollari in finanziamenti di Serie B guidato da General Atlantic, valutando la startup a 500 milioni di dollari. La società ha aggiunto 1,4 milioni di clienti negli ultimi 12 mesi e oltre 100 milioni di dollari di prestiti.

💰L’app Pintu, focalizzata sulle criptovalute, ha raccolto una Serie B da 113 milioni di dollari. da Intudo Ventures, Lightspeed, Northstar Group e Pantera Capital. L’app offre 66 token e ha più di 4 milioni di installazioni.

🤝 Il produttore di app per prendere appunti Notion annunciato l’acquisizione dell’app calendario Cron. Notion si sincronizzava già con Google Calendar, ma questo accordo suggerisce che l’azienda vuole espandersi ulteriormente nel settore della produttività. Cron ha raccolto 3,5 milioni di dollari in finanziamenti iniziali. I termini dell’accordo non sono stati resi noti.

🤝 Soluzione di marketing per app mobili Airship acquisito Gummicube, , un servizio di ottimizzazione dell’App Store. L’accordo prevede che la tecnologia ASO di Gummicube sia collegata alla App Experience Platform di Airship. I termini non sono stati resi noti.

Brickit (aggiornamento)

Crediti immagine: Brickit

Brickit, l’intelligente applicazione mobile che utilizza l’intelligenza artificiale per identificare i mattoncini LEGO posseduti e quindi suggerire progetti, ha lanciato una nuova versione della sua applicazione che include diverse nuove funzioni che aiutano le persone a fare di più con le loro collezioni LEGO.

L’app aggiornata include ora una funzione Finder che identifica la posizione precisa dei mattoncini all’interno di una pila di mattoncini. L’azienda afferma che sono state migliorate anche le sue capacità di intelligenza artificiale e di ML. L’intelligenza artificiale di Brickit è migliorata nell’identificazione, con un tasso di successo del 92%. L’app utilizzerà anche l’apprendimento automatico per migliorare nel tempo. Se sbaglia qualcosa, chiede agli utenti di aiutarla a correggere il problema e poi utilizza queste informazioni per migliorare la conoscenza dei mattoncini LEGO. L’ultima novità è forse la migliore, perché rende Brickit non solo uno strumento, ma una comunità. Brickit consente ora agli utenti di inviare all’applicazione le proprie creazioni, che Brickit trasforma in istruzioni e condivide con gli altri utenti di Brickit in tutto il mondo.

Ehi, è un nuovo HIG!

Buone notizie, sviluppatori di app meteo

Una risposta garbata all’essere sherlockati

Non doveva andare così, Apple…

Vuoi vedere qualcosa di bello?

Aspetta, e adesso?

Anche noi siamo ossessionati, questa cosa è selvaggia!



Source link