Foto: Loic Venance/AFP (Getty Images)

L’ultimo divieto di TikTok sui video di “leccate subdole” ha davvero tirato fuori il mio Vecchio interiore. Considerando le cose folli la Gioventù e altri fare su TikTok al giorno d’oggi, sinceramente ho pensato che i bambini fossero fuori a leccare le cose in una pandemia, il che è sia allarmante che disgustoso. Per fortuna mi sbagliavo, ma l’alternativa è forse più inquietante: Questi video apparentemente mostrano adolescenti che rubano cose dalle loro scuole.

Il mercoledì, TikTok ha detto Insider che stava rimuovendo gli hashtag, bloccando il contenuto e reindirizzando le ricerche per i lecchini subdoli, una tendenza che è aumentata in popolarità questo mese e ha incluso studenti che hanno riferito di aver rubato tutto da proiettori e microscopi a cucchiai di plastica e porta asciugamani di carta. L’azienda ha dichiarato che il comportamento ha violato le sue linee guida della comunità.

“Ci aspettiamo che la nostra comunità rimanga sicura e crei in modo responsabile, e non consentiamo contenuti che promuovono o consentono attività criminali”, ha detto un portavoce di TikTok in una dichiarazione a Insider.

Anche se la società ha detto che stava bloccando il contenuto per scoraggiare il furto nelle scuole, al momento della pubblicazione di questo blog si poteva ancora vedere dozzine su dozzine di leccate subdole, come quelle collegate sopra.

Secondo Dizionario Urbano-che è stata la mia fonte di riferimento per questo blog- una leccata è “un tipo di furto riuscito che si traduce in una paga accettabile, impressionante e gratificante per il protagonista”.

Non sono sicuro di quale possa essere l’impressionante o gratificante “giorno di paga” per rubare quei tipici cucchiai di plastica bianca, che si rompono se solo ci respiri sopra in modo scorretto, ma immagino che sia la gloria di internet. Ne vale la pena, credo. Ma che ne so, sono un vecchio.

Non è chiaro quanti adolescenti abbiano deciso di diventare piccoli criminali tutto in nome di lick subdoli, ma possiamo fare un’ipotesi in base al numero di video che utilizzano il suono più associato alla tendenza, che è chiamato “se accetto il tuo valido”. C’erano più di 122.000 video l’ultima volta che abbiamo controllato.

In un post su Facebook notato da Insider, il preside Toni Zetzsche, della Florida River Ridge High School, ha chiesto ai genitori di parlare ai loro studenti delle leccate e di ricordare loro che stanno infrangendo le regole della scuola e la legge.

“Indagheremo su ogni singolo video, monitoreremo e useremo i filmati dei social media per catturare gli studenti responsabili e chiederemo l’intervento delle forze dell’ordine in ogni situazione, fornendo anche la disciplina scolastica al massimo livello consentito”, ha detto Zetzsche.

.

Source link