Creato per la prima volta per offrire ai commercianti della catena di approvvigionamento un modo semplificato di comunicare con gli acquirenti, Tinvio si sta ora preparando a lanciare servizi finanziari, inclusi finanziamenti ed emissione di carte di credito. La startup con sede a Singapore ha annunciato oggi di aver raccolto una serie A di $ 12 milioni per costruire la sua piattaforma di transazioni B2B. Il round è stato guidato da AppWorks Ventures, con la partecipazione dell’investitore strategico MUFG Innovation Partners (MUIP), una società di venture capital per collaborazioni tra startup e Mitsubishi UFJ Financial Group.

Tutti gli investitori esistenti di Tinvio, Sequoia Capital India’s Surge, Global Founders Capital e Partech Ventures, sono tornati anche per la sua serie A, che porta il totale di Tinvio a raggiungere i 18,5 milioni di dollari.

L’ultimo annuncio di finanziamento di Tinvio è stato un seed round da $ 5,5 milioni nell’aprile 2020. La società è stata fondata nel luglio 2019 da Ajay Gopal, la cui precedente esperienza professionale includeva la guida di offerte pubbliche iniziali e operazioni di fusione e acquisizione come banchiere d’investimento fintech per Credit Suisse a Londra.

Dal suo finanziamento iniziale, Tinvio afferma che la sua base di clienti è aumentata di quattro volte fino a raggiungere oltre 5.000 aziende a Singapore, Indonesia, Thailandia e altri mercati asiatici. Gopal ha detto a TechCrunch che man mano che la sua base di utenti cresce, sta acquisendo più nuovi clienti attraverso il passaparola e i referral. Ad esempio, il fornitore di alimenti e bevande del sud-est asiatico QQ Group ha inserito tutti i suoi commercianti su Tinvio e ora utilizza la piattaforma per tutti gli ordini commerciali.

Uno dei motivi per cui Tinvio si concentra sulle attività F&B è perché trattano molti prodotti deperibili e hanno costantemente bisogno di gestire ordini e scorte. Gopal ha affermato che la società ha anche clienti nel settore sanitario e automobilistico, ma prevede di continuare a puntare alla crescita di F&B.

L’app Tinvio è stata originariamente lanciata come un modo per consolidare gli ordini da luoghi diversi, tra cui e-mail, SMS e WhatsApp, e consentire ai fornitori di tenere registri digitali in tempo reale.

Di recente è entrato nei servizi finanziari aggiungendo una raccolta di pagamenti digitali e funzionalità di riconciliazione. Gopal afferma che molti fornitori accettano ancora pagamenti sotto forma di bonifici bancari o contanti e assegni cartacei alla consegna, rendendo difficile la gestione dei loro cicli di cassa. Quindi Tinvio ha lanciato un “pilota super sporco” per i pagamenti su piattaforma alla fine dello scorso anno in Indonesia e, dopo averlo convalidato, ha aggiunto i pagamenti B2B al suo prodotto principale. Tinvio supporta i pagamenti tramite carte di credito, addebiti diretti e bonifici automatici ed è integrato con i gateway di pagamento regionali. Negli ultimi due mesi, il 95% dei fornitori della piattaforma ha continuato a utilizzare Tinvio per incassare i pagamenti dai propri esercenti.

“È attivo solo da un paio di mesi, ma abbiamo già ricevuto così tanti feedback dai nostri utenti e stiamo sprintando per sbloccare nuove funzionalità come pagamenti e credito in tempo reale”, ha affermato Gopal.

La società ha una tabella di marcia di 12 mesi per i suoi altri servizi finanziari, inclusi il finanziamento delle transazioni, l’emissione di carte di credito e il factoring delle fatture, con progetti pilota pianificati per i prossimi due trimestri. “In questa serie A, abbiamo collaborato con la banca MUFG”, ha detto Gopal. “Questo ci pone in una posizione fantastica per entrare sul mercato anche prima con il nostro stack di tecnologia finanziaria che stiamo costruendo”.

In una dichiarazione, Jessica Liu, managing partner di AppWorks Ventures, ha dichiarato: “L’attenzione di Tinvio sulla modernizzazione del commercio B2B con un’esperienza utente senza soluzione di continuità ha visto l’integrazione e la digitalizzazione di migliaia di team di commercianti e fornitori senza interrompere le loro routine quotidiane o i flussi di lavoro di approvvigionamento. Nonostante il COVID-19, vediamo ancora un grande slancio di crescita, guidato da un aumento degli effetti di rete, lasciando Tinvio ben posizionato per dominare questa categoria”.

Source link