La rilevanza è spesso is legato alla rarità. Di conseguenza, il primo qualsiasi cosa, che si tratti di un compleanno, di un’impresa scientifica o di una vicepresidente donna, ha il suo peso. Se tale pressione sia giustificata è una discussione in sé e per sé, ma oggi ci concentreremo sugli effetti a catena dell’India primo IPO unicorno: Zomato.

La startup di consegne di cibo Zomato, che inizierà a scambiare azioni pubbliche la prossima settimana, è stata etichettata da giornalisti ed esperti del settore come la più grande offerta pubblica tecnologica indiana fino ad oggi. La società potrebbe essere valutata fino a $ 8,6 miliardi al suo debutto pubblico e le prime indicazioni sull’interesse degli investitori erano forti.

Come i miei colleghi Alex Wilhelm e Anna Heim hanno scritto nella loro rubrica, l’eventuale performance di Zomato sarà guardata da Paytm e MobiKwik, due unicorni fintech indiani che stanno cercando di diventare presto pubblici, i circa 100 unicorni indiani e, naturalmente, ritorna – venture capitalist focalizzati. Il successo della startup potrebbe portare a maggiori finanziamenti di rischio, uscite lungo la strada e, nel complesso, evidenziare una pietra miliare per gli investimenti di crescita in mezzo a tensioni legislative e normative.

Sebbene sia forte la pressione affinché Zomato non venga schiacciato dai mercati pubblici, non si tratta semplicemente di un’energia anticipatoria priva di fondamento. Il nostro giornalista sul campo Manish Singh ha riferito religiosamente su tutti i segnali che l’India sta costruendo verso questo evento, dalla frenesia della raccolta fondi all’inizio della fase iniziale a come gli ingegneri si sentono improvvisamente autorizzati a chiedere più soldi grazie a un aumento della domanda.

Un successo di Zomato potrebbe portare più investitori a prestare attenzione alla scena delle startup, ma giocheranno al recupero: le startup indiane hanno raccolto la cifra record di $ 10,46 miliardi nella prima metà del 2021, rispetto ai $ 4 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso, e $ 5,4 miliardi nella prima metà del 2019, ha dichiarato a TechCrunch la piattaforma di analisi dei dati Tracxn. Per fare un confronto, le startup indiane hanno raccolto 11,6 miliardi di dollari in tutto il 2020.

L’asporto qui, sia nella vita che nelle startup, è che il primo nulla è raramente il risultato di una singola decisione. Spesso, se guardi da vicino, un enorme traguardo è dovuto a una fusione di diverse vittorie, successi, fallimenti e traguardi più piccoli lungo il percorso. Ciò non toglie il titolo di più grande startup tecnologica a diventare pubblica in India (rilevante e raro!), ma suggerisce che gli effetti a catena non sono solo un effetto collaterale di un evento finanziario, ma forse l’impulso del IPO in primo luogo.

Nel resto di questa newsletter, ci occuperemo delle tendenze emergenti dei gestori di fondi, nonché dei consigli sui round di finanziamento che non hanno nulla a che fare con la chiusura di un round. Mi trovi su Twitter @nmasc_ o ascoltami come co-conduttore su Equità.

Emergere, poi convergere

Crediti immagine: Bryce Durbin/TechCrunch

La clip dei fondi chiusi guidati da diversi, i gestori di fondi emergenti è diverso da qualsiasi cosa abbia mai visto prima. Nell’ultima settimana, Fondo Fondatrici Donne ha chiuso 57 milioni di dollari per il Fondo III, Nasir Quadree ha annunciato uno dei più grandi fondi GP da solista, Peter Boyce II si avvicina a una chiusura di $ 40 milioni per Stellation Capital e H Ventures ha ottenuto un fondo di debutto da $ 10 milioni.

Ecco cosa sapere: Sempre più società di rischio consolidate si rivolgono a manager emergenti per il flusso di affari e, francamente, a nuovi partner, secondo la mia collega Connie Loizos. Proprio questa settimana, il partner inizializzato ha raccolto Parul Singh da Founder Collective, rendendola un nuovo partner dell’azienda. Non aspettarti che la tendenza rallenti presto.

Il tuo round di finanziamento non è speciale, ma potresti esserlo

Potrebbe essere più facile raccogliere fondi che assicurarsi una copertura per la raccolta fondi. Come abbiamo detto nel nostro recente podcast di Equity, con l’ospite speciale Forbes Senior Editor Alex Konrad, l’asticella per “la storia del round di finanziamento” non è mai stata così alta.

Ecco cosa sapere: Per distinguersi, i fondatori devono essere trasparenti sulla concorrenza, sul loro settore e lasciare quelle citazioni e punti di discussione preapprovati dimenticati da Dio. Entriamo in consigli specifici sullo spettacolo e su come un effetto paralizzante potrebbe ferire individui storicamente trascurati.

Per ulteriori consigli sulla raccolta fondi:

Intorno a TC

  • Il TechCrunch Disrupt Agenda è appena stato pubblicato. È una formazione da leggere e un evento da non perdere.
  • Hai mai seguito un corso di coorte da una piattaforma edtech? Sto scrivendo una storia, quindi invia un’e-mail se sei disponibile a parlare della tua esperienza in uno.
  • Grida a Christine Hall per essere entrato di recente nel team TechCrunch. Seguila su Twitter. Aspetterò!

Per tutta la settimana

Visto su TechCrunch

Visto su Extra Crunch

Grazie per aver letto insieme a tutti. Buon fine settimana, e se ti è piaciuta questa newsletter, assicurati di condividerla con almeno un amico!

no



Source link