Twitter ha iniziato a testare il primo della sua proposta suite di nuovi strumenti per la privacy: la possibilità di rimuovere un follower senza bloccarlo. La funzione di rimozione dei follower è attualmente in fase di test sul web e sembra canonizzare il concetto di “blocco morbido” come strumento ufficiale di Twitter.

Secondo il tweet che annuncia il test, è possibile rimuovere i follower dalla lista dei follower sulla pagina del tuo profilo. Basta cliccare sul menu a tre punti accanto al nome di un follower, cliccare su “Rimuovi follower”, e i tuoi tweet non appariranno più automaticamente nella loro timeline.

L’opzione rimuovi follower.
Immagine: Twitter

Questo è diverso da bloccare qualcunoche gli impedisce di visualizzare i tuoi tweet e di inviarti messaggi diretti (e ti impedisce di fare lo stesso con loro). La nuova funzione di rimozione dei follower di Twitter è più un pulsante di unfollow remoto, un modo più gentile per creare una certa distanza tra te e qualcun altro su Twitter.

In precedenza, per fare in modo che qualcuno ti segua a sua insaputa, si poteva fare un “blocco morbido”. che è quando hai bloccato e sbloccato manualmente qualcuno. I seguaci che rimuovi devono poi seguirti di nuovo per vedere i tuoi tweet sulla loro timeline, e se hai tweets protetti (aka tweet privati, visualizzabili solo dai tuoi follower), avrebbero bisogno della tua approvazione per diventare di nuovo follower.

Testare una funzionalità simile come una caratteristica ufficiale di Twitter è un’ammissione che probabilmente potrebbe essere più facile e che le persone potrebbero trarne beneficio. È anche un altro caso di Twitter che rende le abitudini dei suoi utenti caratteristiche ufficiali, proprio come @reply, hashtag e retweet.

Una soluzione ancora migliore potrebbe essere un controllo più granulare su chi può vedere i tuoi tweet al punto di concezione del tweet – Twitter sta considerando un’opzione “Close Friends” simile a Instagram – ma per ora, facilmente e tranquillamente potando la tua lista di follower dovrà fare.



Source link