Valve mira a rendere il suo PC da gioco portatile Steam Deck pronto per Windows 11. Anche se sappiamo da settimane che Steam Deck può eseguire Windows, non era chiaro quanto sarebbe stato supportato da Valve o se un’opzione per un Trusted Platform Modules (TPM) sarebbe abilitato per ottenere Windows 11 su Steam Deck.

Ora, Valve ha confermato di essere fortemente concentrata sul supporto di Windows. “C’è del lavoro su TPM in questo momento”, afferma Greg Coomer, un designer di Valve Steam Deck, in un’intervista con PC Gamer. “Ci siamo concentrati così tanto su Windows 10, finora, che non siamo arrivati ​​così lontano. La nostra aspettativa è di poterlo soddisfare”.

Valve sta lavorando con AMD per assicurarsi che TPM sia supportato a livello di BIOS e che Steam Deck sia pronto per Windows 11. “Quindi non c’è ancora nulla che ci indichi che ci saranno problemi con Windows 11”, spiega Cocomer.

Sembra incoraggiante per la possibilità di installare Windows 11 su Steam Deck una volta lanciato entro la fine dell’anno. Mentre il dispositivo portatile verrà fornito con SteamOS, una versione personalizzata di Linux, Valve supporterà le installazioni di Windows.

Allora perché vorresti Windows sul mazzo Steam? Valve sta ancora lavorando per far funzionare i giochi con anti-cheat su questo palmare, e non è garantito che titoli come Leggende Apex, Destino 2, PUBG, Fortnite, e Ingranaggi 5 funzionerà senza Windows. “Stiamo lavorando con BattlEye e Easy Anti-Cheat per ottenere supporto per Proton prima del lancio”, dice Valve.

Steam Deck utilizza il software Proton di Valve per eseguire molti giochi Windows ufficialmente non supportati sul dispositivo, ma l’anti-cheat è stato il più grande grattacapo per Proton negli ultimi anni. Il supporto di Windows evita gli ovvi problemi di compatibilità qui, ma porterà con sé un’interfaccia che non è su misura per uno schermo da 7 pollici e molte incognite finché non vedremo quanto bene funziona il sistema operativo su Steam Deck.

Source link