Voyantis, una startup che sviluppa strumenti per stimare il valore di vita dei clienti, è uscita oggi dalla fase stealth con un finanziamento di 19 milioni di dollari da parte di Target Global, Square Peg, Schusterman Family Investments, Kaedan Capital e Operator Partners. L’amministratore delegato Ido Wiesenberg ha dichiarato a TechCrunch che i fondi saranno utilizzati per espandere l’offerta di prodotti di Voyantis e supportare ulteriori casi d’uso in futuro.

Wiesenberg e Eran Friendinger hanno fondato Voyantis nel 2020, motivati dall’idea che molte aziende oggi basano le decisioni di crescita e marketing su fogli di calcolo – o almeno così sostiene Weisenberg. “I metodi tradizionali rendevano difficile l’analisi e l’utilizzo dei dati aziendali per prendere decisioni informate e tempestive e attivare la crescita”, ha dichiarato Weisenberg in un’e-mail a TechCrunch. “Al giorno d’oggi, poiché tutte le aziende si stanno muovendo per raggiungere la redditività, è fondamentale comprendere e agire sul valore futuro di ogni utente”.

Wiesenberg è stato in precedenza co-fondatore del fornitore di tecnologia over-the-top Tvinci e di Frido Communication, una boutique di marketing digitale. Friendinger è stato uno dei membri fondatori di Adience, una piattaforma per gli editori che utilizzava l’intelligenza artificiale per profilare gli utenti degli smartphone.

Wiesenberg non sostiene che Voyantis possa prevedere il futuro. Ma afferma che la piattaforma, applicando algoritmi di apprendimento automatico a migliaia di dati, è in grado di proiettare la propensione futura di un utente e il suo valore di vita poco dopo l’acquisizione e durante il suo percorso. Quando vengono applicate alle campagne pubblicitarie, queste previsioni possono essere utilizzate dai team di marketing per prendere decisioni sulle campagne o inserite come segnali nelle reti pubblicitarie e nelle piattaforme di automazione del marketing come Google, Facebook, Klaviyo, Braze e Hubspot.

“Costruiamo una continua ‘raffica di modelli’ per prevedere il lifetime value a diversi livelli di maturità nel corso della vita del cliente per una miriade di casi d’uso aziendali”, ha spiegato Wiesenberg. “Questo permette di sfruttare continuamente il potere predittivo dei modelli. Noi [also] costruiamo un ‘algoritmo di orchestrazione’ di intelligenza artificiale che decide quando attivare una previsione. Il tutto tenendo conto della ricompensa commerciale, o del costo, di una previsione abbastanza tempestiva rispetto all’aumento della fiducia che si ottiene più a lungo si aspetta. Questo meta-algoritmo è ciò che crea la salsa segreta, collegando l’impatto commerciale con la formulazione matematica ‘secca’ dell’apprendimento automatico.”

Per proteggere la privacy dei clienti, Voyantis memorizza solo dati di utilizzo anonimi, secondo Wiesenberg.

“[Using Voyantis,] I dirigenti di livello C possono fissare obiettivi prevedibili a lungo termine e misurarli nell’arco di un trimestre”, ha detto Wiesenberg. “I livelli di vicepresidente e direttore possono stabilire l’obiettivo del proprio team come derivato. [And the] I team operativi possono attivare flussi di lavoro alimentati dal machine learning che ottimizzano gli stessi KPI”.

L’AI può prevedere con precisione il valore di vita di un cliente? Molte startup oltre a Voyantis suggeriscono di sì, tra cui DataScience e Ocurate. Una rivale di Voyantis, Black Crow AI, pubblicizza un prodotto che apparentemente è in grado di capire quali prodotti i clienti dell’e-commerce sono più propensi ad acquistare.

Anche se c’è motivo di essere scettici, Wiesenberg indica l’espansione di Voyantis come prova della credibilità delle sue affermazioni. L’azienda, che conta più di 50 dipendenti, genera un fatturato annuo a “sette cifre” (Wiesenberg non ha voluto essere più specifico) e annovera tra i suoi clienti marchi come Notion.

“In questo periodo di crisi, la tendenza attuale è un cambiamento di mentalità, un ritorno alle origini. Lo si vede dal modo in cui i leader della crescita si assicurano che le loro economie unitarie funzionino e che le loro aziende abbiano un percorso verso la redditività”, ha detto Wiesenberg. Questo crea un’opportunità straordinaria per Voyantis, poiché la nostra missione è aiutare i clienti a concentrarsi sugli utenti giusti, aumentando così la loro efficienza e migliorando l’economia unitaria”. Data la tendenza generale, non sorprende che questo sia stato di gran lunga il nostro miglior trimestre fino ad oggi”.

Source link