Martedì Walmart ha dato il via a un accordo con la società di veicoli elettrici Canoo per l’acquisto di 4.500 dei suoi veicoli per le consegne dell’ultimo miglio. Sebbene l’accordo non sia esclusivo, impedisce a Canoo di effettuare vendite al rivale di Walmart, Amazon.

L’accordo di Walmart per l’acquisto di fino a 10.000 furgoni elettrici dalla startup trasformata in SPA Canoo include una clausola che blocca le vendite ad Amazon, secondo quanto riportato in un documento normativo. , riportato per la prima volta da Bloomberg. Lo scorso trimestre Canoo aveva avvertito di non avere abbastanza denaro per rimanere in attività, quindi non è una sorpresa che l’azienda abbia accettato questo accordo con Walmart, nonostante le restrizioni.

Le azioni di Canoo hanno registrato un’impennata di oltre il 50% alla notizia dell’accordo, ma sono poi scese dell’1,65% nelle contrattazioni after-hours di mercoledì. Le azioni della società sono scese di quasi il 56% da un anno all’altro.

Amazon potrebbe comunque non essere interessata a Canoo. Il gigante della vendita al dettaglio online ha ordinato 100.000 veicoli a Rivian, di cui possiede anche una quota del 20%. Anche se non è chiaro quanti veicoli elettrici Rivian abbia ancora consegnato ad Amazon, l’azienda afferma di essere sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo di produrre 25.000 veicoli elettrici quest’anno. Tuttavia, si tratta di circa 15.000 EV in meno rispetto all’obiettivo di produzione iniziale di Rivian, che a marzo ha abbassato le sue previsioni di produzione dopo i deludenti risultati del quarto trimestre del 2021.

Anche Amazon ha firmato per essere il primo cliente commerciale per il furgone elettrico Ram ProMaster, che Stellantis prevede di lanciare nel 2023.

In termini di ricavi puri, Walmart è ancora una buona scommessa per Canoo. Le vendite totali hanno superato i 141 miliardi di dollari nei risultati del primo trimestre dell’azienda, rispetto agli 81 miliardi di dollari di vendite al dettaglio di Amazon. Secondo i termini dell’accordo, Walmart potrebbe arrivare a possedere più del 20% di Canoo grazie a un warrant emesso a favore del rivenditore per acquistare fino a 61,2 milioni di azioni a un prezzo di esercizio di 2,15 dollari per azione. Il warrant ha una durata di 10 anni e matura immediatamente per 15,3 milioni di azioni ordinarie, secondo quanto riportato nel documento.

Il resto delle azioni maturerà trimestralmente e in proporzione ai ricavi realizzati da Canoo grazie alle transazioni con Walmart o le sue affiliate o a qualsiasi prodotto o servizio offerto da Walmart a Canoo fino a quando i ricavi netti non raggiungeranno i 300 milioni di dollari, momento in cui il warrant sarà completamente maturato.

La documentazione di Canoo indica anche che l’ordine di acquisto di Walmart non è vincolante, ma questo sembra essere lo standard per gli accordi rischiosi con le EV SPAC – anche l’accordo di Amazon con Rivian non è vincolante ed è soggetto a modifiche.

Walmart ha anche prenotato 5.000 furgoni per le consegne elettroniche da BrightDrop, l’unità commerciale EV di General Motors, come parte del suo obiettivo più ampio di raggiungere una flotta logistica a zero emissioni entro il 2040.

Source link