Schermata: HBO

È Westworld anche Westworld se non sta cercando di romperti il cervello? È una domanda valida, e credo che “no” sia una risposta valida. Ma da quando, alla fine della seconda stagione, lo show ha lasciato il parco per esplorare la distopia La terza stagione sembrava che tutto fosse un mistero fino all’ultimo paio di episodi, che lasciavano le risposte insoddisfacenti o non meritate. Ora che la quarta stagione è arrivatasembra chiaro che lo show sa di non poter essere completamente sconcertante e deve fornire alcune risposte. per essere soddisfacente. Il che, pur essendo fantastico, non è altrettanto soddisfacente di quanto lo sia il punto in cui lo show va.

Immagine per l'articolo intitolato In Westworld, il piano di Hale'è molto più sinistro di quanto pensassimo

In realtà, è piuttosto impressionante che “Well Enough Alone” sia così grande quando si concentra principalmente su tre soli personaggi e due storyline, ovvero William (Ed Harris) l’Host (servitore dell’unità di controllo corrotta da Dolores e odiatrice degli umani all’interno del corpo di Charlotte Hale) e poi le ulteriori avventure di Maeve (Thandiwe Newton) e Caleb (Aaron Paul). Ci sono alcuni brevi check-in con la sosia di Dolores, Christina (Evan Rachel Wood), in cui sente una persona senza alloggio per strada. che blatera di una torre, proprio come come ha fatto Peter, lo stalker trasformato in suicida della scorsa settimana, nella prima puntata. Poi Christina controlla il suo lavoro”.e scopre che ha scritto una storia su un uomo di nome Peter che ha perso tutto, è diventato ossessionato da una donna e si è ucciso. Infine, visita l’ospedale a cui Peter ha lasciato i suoi soldi, solo per scoprire che l’ospedale è stato abbandonato da tempo e che l’ala annessa finanziata da Peter e a lui dedicata è stata costruita ancora prima.

È sicuramente un mistero, insieme a qualsiasi cosa ma le altre due storyline sono piene di risposte, a cominciare da William che fa visita a Clementine (Angela Sarafyan), l’Anfitrione, che vive tranquillamente in un paese di lingua spagnola… fino a quando l’Anfitrione in Nero non la rintraccia, le chiede di sapere dove si trova Maeve e poi spara in testa a Clementine quando lei non risponde.

Ben presto, Maeve e Caleb fanno visita a un senatore e a sua moglie, solo per scoprire che entrambi sono segretamente Host che lavorano per William e Hale (Tessa Thompson), ma che sono stati potenziati in modo che Maeve non possa usare la sua magia tecnologica per spegnerli mentalmente, almeno non facilmente. La moglie dell’Host viene uccisa e Maeve cerca nei banchi di memoria del senatore dell’Host per scoprire che William ha fatto uccidere il senatore originale; anche la moglie stava per essere uccisa, ma Hale arriva e le dice minacciosamente di portarla nel fienile sul retro, come “bestiame” per un esperimento che il leader dell’Host voleva provare.

Immagine per l'articolo intitolato In Westworld, il piano di Hale'è molto più sinistro di quanto pensassimo

Foto: John Johnson/HBO

Maeve e Caleb si dirigono al fienile, dove vedono solo i risultati di questo esperimento, e sono desolante. La moglie del senatore ha macellato tutti i suoi cavalli; quando Maeve e Caleb la fanno desistere, lei non ricorda di averlo fatto. Ma poi dà al duo un messaggio: ta coppia è invitata a un incontro perché il loro “vecchio amico” Don Giovanni vuole conoscerli. Quando Caleb rifiuta la richiesta della moglie di porre fine alle sue sofferenze, la donna attacca Caleb con un coltello finché Maeve non le spara alla testa.

Se dovessi tirare a indovinare, Hale stava cercando di trovare un modo per programmare e controllare gli umani proprio come gli umani avevano programmato e controllato gli Host. L’esperimento non ha avuto pieno successo, in quanto la mente della moglie del senatore è stata spezzata dall’esperimento, ma ovviamente Hale non si preoccupa dei danni collaterali, soprattutto per gli umani.

Dopo che una Clementine chiaramente riprogrammata ha allontanato un vice assistente all’antiterrorismo arrabbiato dall’incontro con William, nientemeno che il Vicepresidente degli Stati Uniti si reca personalmente a far visita al capo della Delos sul suo campo da golf con la cortese richiesta di interrompere le sue attività, come l’acquisto della diga di Hoover e delle proprietà circostanti. (Il Presidente del Consiglio insinua che William stia costruendo un nuovo parco, ma questa volta in America invece che al sicuro al largo, dove la depravazione e il caos possono essere più facilmente ignorati). Quando William, senza sorpresa, gli dice di sputare il rospo (sto parafrasando), il Veep minaccia di far trapelare informazioni che rovinerebbero l’Uomo in Nero… ma poi si gira e vede che Clementine ha ucciso le sue guardie del corpo dei Servizi Segreti, e William gli spacca la testa con una mazza da golf. Per quanto riguarda il Vice Assistente, Hale si presenta in seguito nella sua auto, lo tiene fermo e fa strisciare una mosca nel bulbo oculare dell’uomo. Quando il Vicepresidente e l’Assistente si presentano in seguito, essi – o, ovviamente, i loro sostituti Host – hanno approvato tutto ciò che William ha fatto e il piano di Hale procede immediatamente.

Sebbene il ruolo delle mosche sia ancora sconcertante – ed estremamente orribile – e non sappiamo esattamente cosa Hale stia progettando, ci fa sapere cosa spera di ottenere: creare un mondo in cui i suoi “figli” siano al sicuro dagli umani. Non vuole uccidere tutti gli umani o sostituire tutti gli umani con gli Host, perché sarebbe inutile, ma ucciderà tutti gli umani al potere e li sostituirà con gli Host sotto il suo controllo, se necessario. E racconta tutto questo al vero William (o probabilmente ma sicuramente lo stesso William che ha deciso che la sua missione era uccidere tutti gli Host e che è stato sgozzato nel finale della terza stagione). È vivo e completamente intrappolato in una specie di tuta fantascientifica tenuta da uno degli anelli per la creazione di Host. E poi Hale lo droga e lo rimette al suo posto… Westworldl’equivalente del congelamento del carbonio.

Immagine per l'articolo intitolato In Westworld, il piano di Hale'è molto più sinistro di quanto pensassimo

Foto: John Johnson/HBO

È roba buona, ma non può eguagliare l’emozione di ciò che accade quando Maeve e Caleb partecipano alla misteriosa festa di Los Angeles. Si tratta di un cocktail bar elegante e raffinato. pieno di esseri umani altrettanto eleganti e raffinati, ma senza Anfitrioni. I due sono perplessi finché il bar non si muove improvvisamente e Maeve capisce subito cosa sta succedendo: sono su un treno diretto a un parco. E non un parco qualsiasi, ma un parco nuovo di zecca costruito da William sulla base degli anni Venti e dei mafiosi che li hanno dominati.

C’è molto da apprezzare in questo libro! È stata una sorpresa scoprire che Maeve e Caleb erano entrati inconsapevolmente in un treno diretto a un parco, è stato snervante rendersi conto che questo treno segretissimo si trovava nel centro di Los Angeles, e vedere lo skyline degli anni Venti è stata un’emozione, anche se sapevamo che una visita a questo particolare parco era in arrivo. Ma ciò che mi è piaciuto particolarmente è stato il ritorno di Lili Simmons (che ha interpretato la “Nuova Clem” dopo che la Clementine originale è stata rimossa dal parco nella prima stagione).) nel ruolo di l’ospite che accoglie i nuovi arrivati nel parco-like il personaggio interpretato da Talulah Riley che inizialmente ha accolto giovani William e Logan nella prima stagione. Conduce Maeve e Caleb in una replica della stessa sala di registrazione vista nel secondo episodio della serie, ma questa volta con abiti e armi più consoni agli anni Venti. Tuttavia, la scelta è sempre la stessa: Cappello bianco o cappello nero? La scelta di Caleb: “Non sono un tipo da cappello”.

Non credo che Westworld non può essere veramente giudicato fino alla fine della stagione, poiché gli episodi di solito finiscono per essere più della somma delle loro parti. Detto questo, questi primi due episodi della quarta stagione mi sono piaciuti molto e, dato che rappresentano il 25% degli otto episodi della stagione, non è un dato trascurabile. Sono grato che stiamo ricevendo abbastanza risposte per avere la sensazione che la storia stia veramente progredendo, pur essendo ancora stuzzicata con abbastanza misteri per mantenere gli spettatori investiti nello scoprire cosa sta succedendo. La serie ha raggiunto un ottimo equilibrio tra i due aspetti, lasciando gli spettatori soddisfatti ma anche stuzzicati. Non so se i grandi misteri della stagione – in primis, ovviamente, cosa diavolo stia succedendo a Christina – varranno la pena alla fine, ma ho speranza. Ci vediamo la prossima settimana… a Mobland.

Immagine per l'articolo intitolato In Westworld, il piano di Hale'è molto più sinistro di quanto pensassimo

Foto: John Johnson/HBO

Riflessioni varie:

  • Mondo della mafia? Mafiaworld? Mondo dei gangster? Il mondo dei ruggenti anni ’20? Immagino Mobworld.
  • Il Senatore dice a Maeve e Caleb che attualmente ci sono 249 Anfitrioni come lui nel mondo. Pensate che si riferisca solo agli Anfitrioni in totale, o agli Anfitrioni comandati da Hale per realizzare il suo “Nuovo Mondo”? Io presumo la seconda ipotesi, che è una pessima notizia.
  • Ed Harris è l’MVP dell’episodio, estremamente divertente dall’inizio alla fine. Quando il (vero) senatore racconta la sua vecchia sega “Moglie felice, vita felice!”, il modo in cui pronuncia “Mia moglie è un’altra persona” è davvero divertente. morta” è la perfezione.
  • Lo attribuirò agli sceneggiatori, ma anche la scena del golf è perfetta. Il Vicepresidente sta rimproverando William quando quest’ultimo fa una buca in uno. Al Vicepresidente cade la mascella, completamente impressionato dal colpo. Mentre la conversazione si intensifica, William fa una seconda buca in un colpo, e il Vicepresidente lo guarda incredulo. E quando il Vicepresidente inizia a minacciare apertamente, William fa una terza buca in uno e il Vicepresidente si rende conto che nessun essere umano potrebbe fare tre buche in uno di fila. Che bello!
  • È stato bello rivedere la scelta del cappello, ma non credo che molte persone indossassero cappelli bianchi negli anni Venti. Di certo non tanto quanto il nero.
  • Solo per ricordare che Ho assolutamente detto che William è vivo dopo che gli è stata tagliata la gola nel finale della terza stagione, e non mi stanco di gongolare per questo.

Volete altre notizie su io9? Scoprite quando aspettarvi le ultime notizie Marvel e Guerre stellari uscite, cosa c’è di nuovo per il Universo DC al cinema e in TVe tutto quello che c’è da sapere su La casa del drago e Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere.

Source link