Siamo stati recentemente bombardati da notizie di eccedenze di lavoro, comprese le previsioni che il numero di ruoli di sviluppatori di software aumenterà 22% entro il 2030. Con la necessità di quasi un quarto di sviluppatori in più, i reclutatori devono scalare la loro ricerca e guardare sotto le pietre che sono state precedentemente lasciate intentate.

È facile supporre nell’era digitale che i candidati al lavoro stiano aspettando alla fine di un clic del mouse, ma lo spazio di assunzione online non è così inglobante come pensiamo. Meno di 10% delle persone su LinkedIn non ha un’istruzione che superi il liceo, nonostante 87% di sviluppatori che hanno imparato da soli un nuovo linguaggio di codifica, un framework o uno strumento senza istruzione formale.

Le persone che vivono nei mercati emergenti usano LinkedIn meno frequentemente, anche se queste località ospitano alcuni dei più promettenti talenti tecnologici del mondo.

Alcuni sviluppatori scelgono di non avere un account LinkedIn perché sembra un altro canale di social media da mantenere. Questa avversione ha senso considerando che gli ingegneri si concentrano di più sulle competenze tecniche piuttosto che sul loro personaggio online.

Questa settimana, LinkedIn ha annunciato che avrebbe iniziato ad offrire i suoi servizi in Hindi, il che permetterà al servizio di raggiungere 600 milioni di persone a livello globale. Le persone che vivono nei mercati emergenti usano la piattaforma meno frequentemente, anche se queste località ospitano alcuni dei più promettenti talenti tecnologici del mondo.

Le aziende non possono lasciare che il modo in cui hanno assunto in passato influenzi il loro approccio di oggi – fare così significa perdere non solo la quantità di sviluppatori, ma la qualità e la diversità di essi. La rivoluzione remota non ha solo ampliato dove possiamo reclutare, ma anche chi possiamo portare a bordo. Con questo in mente, questi sono i modi migliori per attingere alle gemme nascoste degli sviluppatori.

Apri i tuoi contenuti, le chat e il codice

Nessun reclutatore dovrebbe pensare all’assunzione di uno sviluppatore come allo stesso processo della vendita di un prodotto o servizio. Come spiega Adam DuVander in “Il marketing per sviluppatori non esisteRisuonare con gli sviluppatori richiede più educazione e meno promozione di quanto la maggior parte delle aziende fornisca attualmente.

Il contenuto che pubblicate può suscitare organicamente l’interesse delle persone, a patto che abbia uno scopo strategico e non menzioni eccessivamente il vostro marchio o i vostri servizi; per esempio, post di blog sull’upskilling, tendenze del settore e approfondimenti di dati esclusivi. Potreste anche ospitare eventi come webinar, tavole rotonde, quiz e hackathon che sono meno per scopi di reclutamento e più per mostrare il team e la cultura. Non abbiate paura di essere spensierati con i vostri contenuti. Memes, GIF e video sono un ottimo modo per dimostrare che non vi prendete troppo sul serio. E una volta rimosso il posizionamento promozionale, gli sviluppatori nell’ombra inizieranno a farsi avanti.

Source link