La Casa Bianca ha intensificato la sua lotta contro la disinformazione sui vaccini venerdì, con il presidente Biden che ha criticato direttamente Facebook e altre piattaforme per aver consentito la diffusione della disinformazione sui vaccini, aumentando di conseguenza il bilancio delle vittime in corso a causa della pandemia mortale.

Alla richiesta di un messaggio a piattaforme come Facebook, Biden ha risposto: “Stanno uccidendo le persone … l’unica pandemia che abbiamo è tra i non vaccinati e stanno uccidendo le persone”. La Casa Bianca non ha risposto immediatamente a una richiesta di chiarimenti sui commenti del presidente.

Lo scambio completo è incorporato di seguito:

Le dichiarazioni arrivano dopo una campagna coordinata della Casa Bianca che fa pressioni su Facebook e altre piattaforme per agire in modo più aggressivo per contrastare la disinformazione sui vaccini contro il coronavirus. Giovedì, un rapporto del chirurgo generale Vivek Murthy ha invitato le piattaforme a istituire sanzioni più severe contro gli account che condividono disinformazione. Parlando con la stampa, ha specificamente chiamato i motori di raccomandazione algoritmica come il feed di notizie di Facebook per aver contribuito alla disinformazione.

“Hanno progettato funzionalità del prodotto, come i pulsanti “Mi piace”, che ci ricompensano per la condivisione di contenuti carichi di emozioni, non di contenuti accurati”, ha detto Murthy ai giornalisti. “E i loro algoritmi tendono a darci più di ciò su cui clicchiamo, trascinandoci sempre più in profondità in un pozzo di disinformazione”.

Raggiunto per un commento, un rappresentante di Facebook ha difeso il record della piattaforma di combattere la disinformazione sui vaccini. “Non saremo distratti da accuse che non sono supportate dai fatti”, ha detto un portavoce di Facebook. “Il fatto è che più di 2 miliardi di persone hanno visualizzato informazioni autorevoli su COVID-19 e vaccini su Facebook, che è più di qualsiasi altro posto su Internet. Più di 3,3 milioni di americani hanno anche utilizzato il nostro strumento di ricerca vaccini per scoprire dove e come ottenere un vaccino”.

“I fatti mostrano che Facebook sta aiutando a salvare vite”, ha continuato il portavoce. “Periodo.”

Un certo numero di repubblicani hanno obiettato alla spinta della Casa Bianca, considerandola uno sforzo incostituzionale da parte del governo per imporre restrizioni al discorso del settore privato.

“La Casa Bianca è in collusione con Facebook per censurare gli americani”, ha affermato il rappresentante Ken Buck (R-CO), un esplicito sostenitore dell’azione antitrust contro Facebook. “Questo è un attacco al Primo Emendamento”.

I vaccini per la protezione contro il COVID-19 sono ampiamente disponibili negli Stati Uniti, ma i tassi di vaccinazione sono diminuiti negli ultimi mesi. Di conseguenza, sia il numero dei casi che i decessi legati al COVID-19 sono aumentati nelle ultime settimane poiché nuove varianti del contagio hanno raggiunto la popolazione non vaccinata. Tutti i vaccini COVID-19 disponibili sono stati sottoposti a un rigoroso processo di test, che ha scoperto che lo sono sicuro ed efficace.

Aggiornato alle 17:16 ET: Commento incluso da Facebook.



Source link