Facebook ha annunciato martedì che il suo cavo 2Africa si estenderà ora a oltre 45.000 chilometri con l’aggiunta di nove approdi soprannominati collettivamente le 2Africa Pearls. Il cavo sottomarino collegherà direttamente tre continenti – Africa, Europa e Asia.

L’estensione vedrà 2Africa diventare il più lungo sistema di cavi sottomarini del mondo al suo completamento, ha detto Facebook. Sarà meglio dell’attuale record stabilito dalla linea SEA-ME-WE 3 che si estende per 39.000 km e collega 33 paesi attraverso il Sud-Est asiatico, il Medio Oriente e l’Europa occidentale.

Il continuo investimento nei cavi sottomarini fa parte degli sforzi di Facebook per portare più persone online. Inizialmente, il gigante di internet centrato sulla fornitura di internet a prezzi accessibili alla popolazione africana di circa 1,2 miliardi di persone. Il piano si è trasformato e il consorzio ha scelto di posare 37.000 km di cavi per collegare 23 paesi in Africa, Medio Oriente ed Europa.

Il mese scorso, Facebook ha aumentato questo numero a 26, aggiungendo le Seychelles, le isole Comore, l’Angola e un approdo alla parte sud-orientale della Nigeria nel mix. Le nuove filiali si sono aggiunte all’estensione alle Isole Canarie (non un paese) nel mese di giugno.

Il ramo 2Africa Pearls comprende nuove sedi che collegano terrestre attraverso Egitto – Bahrain, India, Iraq, Kuwait, Oman, Pakistan, Qatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti.

Con l’aggiunta dell’estensione Pearls, il sistema cerca di fornire connettività a un ulteriore 1,8 miliardi di persone e 3 miliardi in totale, ha detto Facebook. L’azienda ha aggiunto che questi individui sono in 33 paesi e rappresentano il 36% della popolazione mondiale.

Il consorzio 2Africa comprende ancora China Mobile International, Facebook, MTN GlobalConnect, Orange, STC, Telecom Egitto, Vodafone e WIOCC. Come per la precedente estensione del mese scorso, hanno selezionato Alcatel Submarine Networks (ASN) di Nokia per distribuire i nove rami.

Tuttavia, tnon c’è stato nessun aggiornamento da parte del consorzio per quanto riguarda quando finiranno la costruzione del cavo sottomarino nonostante gli ultimi sviluppi. Ma a giudicare dagli annunci precedenti, dovremmo ancora aspettarci che Facebook e il gruppo di telcos mantengano la data fissata di fine 2023 – inizio 2024.

Source link