Instagram sta offrendo ingenti somme di denaro ai creatori per pubblicare video sul suo concorrente TikTok Reels, come evidenziato in un paio di rapporti da TechCrunch e Business Insider. Instagram ha annunciato il suo programma di bonus per le bobine a luglio, quando il CEO di Meta, Mark Zuckerberg, ha detto che l’azienda avrebbe pagato 1 miliardo di dollari ai creatori fino al 2022.

Questi rapporti gettano nuova luce su quanto esattamente i singoli creatori vengono offerti per i loro Reel, e quante visualizzazioni devono ottenere per ricevere il pagamento del bonus massimo. Nella fascia alta, TechCrunch punta a un post su Reddit dove qualcuno è stato offerto fino a 35.000 dollari se i suoi Reel ottengono 58,31 milioni di visualizzazioni in un mese. Questo è in linea con quello che Business Insider rapporti è stato offerto a Sam e Cori Werrell fare bobine contenuto per i loro 283.000 seguaci di Instagram.

Agli utenti viene mostrata una schermata che delinea lo schema del bonus.
Screenshot: Instagram

Nel frattempo, ai creatori più piccoli sono state offerte somme molto più modeste. Maddy Corbin, una creatrice con circa 52.000 follower su Instagram, è stata offerta fino a 1.000 dollari, ma dice che sa di altri a cui sono stati offerti 600 o 800 dollari. TechCrunch riferisce che questi bonus sembrano aumentare nel tempo – un altro creatore con 24.000 seguaci di Instagram è stato recentemente offerto 8.500 dollari per 9,28 milioni di visualizzazioni. Lo stesso pagamento è stato offerto a un Verge membro dello staff con 15.000 follower.

Non sembrano esserci regole precise su come gli importi dei pagamenti corrispondano al numero di follower. Instagram dice TechCrunch che il programma è nelle sue fasi iniziali, e che sta ancora sperimentando il formato. “Stiamo continuando a testare i pagamenti mentre ci srotoliamo a più creatori, e ci aspettiamo che fluttuino mentre stiamo ancora iniziando”, ha detto l’azienda.

YouTube e Snapchat stanno offrendo i propri incentivi ai creatori. Ad agosto, YouTube ha annunciato che avrebbe pagato fino a 10.000 dollari al mese per i video popolari. Nel frattempo, il mese scorso Snapchat ha annunciato Spotlight Challenges, che offre vari premi per incentivare la realizzazione di video. Snapchat dice che i suoi montepremi in genere vanno da 1.000 a 25.000 dollari.

Ci sono due possibili interpretazioni dei sistemi di bonus di queste piattaforme. La versione generosa è che Instagram, di proprietà di Meta, vuole condividere la ricchezza con i creatori alla base della sua piattaforma. Ma non è un segreto che Instagram, YouTube e Snapchat stanno guardando con attenzione l’esplosione di popolarità di TikTok, e non sembra una coincidenza che molti degli schemi di bonus siano incentrati su servizi video di breve formato che hanno una somiglianza inquietante con TikTok.

Da parte sua, TikTok sembra essere indifferente alla quantità di denaro gettato in giro dai suoi concorrenti. Alla fine di settembre ha annunciato di aver superato la soglia di 1 miliardo di utenti attivi mensili.



Source link