Telegram ha tagliato di oltre la metà il costo dell’abbonamento mensile per il suo livello premium in India, a pochi mesi dall’introduzione dell’offerta, nel tentativo di sfruttare in modo aggressivo un’ampia base di utenti in uno dei suoi mercati più importanti.

In un messaggio agli utenti indiani di sabato, Telegram ha dichiarato di aver reso disponibile l’abbonamento nel Paese con uno sconto. L’abbonamento mensile costa ora 179 rupie indiane (2,2 dollari), rispetto alle precedenti 469 rupie indiane (5,74 dollari). L’abbonamento mensile dell’app, chiamato Telegram Premium, costa tra i 4,99 e i 6 dollari in tutti gli altri mercati.

Gli utenti che non hanno ricevuto il messaggio stanno vedendo il nuovo prezzo nella sezione delle impostazioni dell’app, come hanno dichiarato e come TechCrunch ha verificato in modo indipendente.

L’India è uno dei mercati più grandi per Telegram. Secondo la società di analisi data.ai, l’app di messaggistica istantanea ha accumulato oltre 120 milioni di utenti attivi mensili nel Paese. (Questa cifra rende l’app la seconda più popolare della sua categoria nel Paese, seconda solo a WhatsApp, che ha conquistato oltre mezzo miliardo di utenti nel mercato dell’Asia meridionale.

Telegram, che sostiene di aver accumulato oltre 700 milioni di utenti attivi mensili a livello globale, ha introdotto l’offerta di abbonamento opzionale nel giugno di quest’anno, nella speranza di migliorare le proprie finanze e continuare a sostenere un livello gratuito. I clienti Premium hanno accesso a un’ampia gamma di funzionalità aggiuntive, come la possibilità di seguire fino a 1.000 canali, di inviare file di dimensioni maggiori (4 GB) e una maggiore velocità di download.

L’azienda con sede a Dubai si aggiunge a un elenco di aziende tecnologiche globali che offrono i loro servizi a costi inferiori in India. L’applicazione musicale di Apple costa 1,2 dollari per il piano mensile individuale nel Paese, mentre l’offerta di Netflix parte da 1,83 dollari.

Source link