Ciao, ciao! Greg è di nuovo qui con Week in Review, la newsletter in cui riepiloghiamo rapidamente le storie di TechCrunch più lette degli ultimi sette giorni. Siete stati troppo occupati per leggere le notizie tecnologiche? WiR dovrebbe darvi un’idea abbastanza precisa di ciò che la gente ha letto/parlato/twittato.

Volete riceverlo nella vostra casella di posta ogni sabato mattina? Ecco il link.

E prima di tuffarci, un piccolo suggerimento: mi hanno detto che sono rimasti una manciata di biglietti “Founder” per l’evento TC Early Stage che si terrà a Boston l’anno prossimo. Questi biglietti consentono ai fondatori attuali e potenziali di partecipare all’evento (davvero eccellente) per soli 149 dollari, e ci permettono di abbassare il prezzo a 75 dollari per i lettori di Week in Review. Acquistateli qui fino a esaurimento scorte.

più letti

Twitter contro ElonJet: Questa settimana Twitter ha fatto un’altra figuraccia. Prima è arrivata la notizia che @ElonJet, un account che tracciava la posizione del jet privato di Elon, è stato sospeso. Poi è stato sospeso l’account ufficiale del concorrente di Twitter Mastodon (con i link a Mastodon segnalati come “potenzialmente dannosi”) poco dopo aver postato i suddetti tracker di jet. Poi è stato sospeso un gruppo di giornalisti tecnologici, alcuni dei quali avevano twittato sul problema dei jet tracker. E poi – sì, c’è di più! – Elon si è unito a uno spazio Twitter in cui erano presenti alcuni dei suddetti giornalisti sospesi (con gli spazi Twitter che apparentemente non riconoscono/rispettano le sospensioni); dopo alcuni minuti di domande, Elon ha abbandonato la sessione e la l’intera funzione di Twitter Spaces è stata messa offline.

SBF arrestato: Sam Bankman-Fried, fondatore dello scambio di criptovalute FTX e del nodo gordiano esploso in modo così drammatico negli ultimi mesi, è stato arrestato questa settimana alle Bahamas. Poco dopo, la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha annunciato di aver ufficialmente accusato SBF di aver frodato gli investitori, mentre sono in corso indagini su altri capi d’accusa.

OpenAI vuole filigranare le cose che la sua AI scrive: “L’ha scritto un umano o ChatGPT?”. Chiede Kyle Wiggers. “Può essere difficile stabilirlo – forse troppo, pensa il suo creatore OpenAI, che per questo sta lavorando a un modo per ‘filigranare’ i contenuti generati dall’intelligenza artificiale”.

L’NSA avverte degli exploit nei dispositivi di rete più diffusi: “L’Agenzia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti avverte che gli hacker sostenuti dal governo cinese stanno sfruttando una vulnerabilità zero-day in due prodotti di rete Citrix ampiamente utilizzati”, scrive Carly Page. La falla, che Citrix conferma essere attivamente sfruttata, consente agli hacker di eseguire codice dannoso su dispositivi spesso presenti nelle reti aziendali.

iOS 16.2: Questa settimana Apple ha distribuito l’ultima versione di iOS e Ivan Mehta ha dato un’occhiata ad alcune delle sue migliori caratteristiche, dalla crittografia end-to-end di altri dati iCloud, alla modalità karaoke per Apple Music, fino al lancio pubblico dell’app di collaborazione “lavagna infinita”, Freeform.

Instagram si arricchisce di post di solo testo: Avete mai desiderato di poter postare su Instagram senza dover scattare una foto? No? Nemmeno io. Ma questa settimana Instagram ha aggiunto un’opzione incentrata sul testo, che si sta rivelando abbastanza popolare da entrare nella nostra classifica dei post più importanti. Oppure, più probabilmente, la gente cerca su Google cosa diavolo sia questa nuova cosa delle “Note” di Instagram e arriva sul nostro sito. In ogni caso, mi ricordano un po’ i messaggi di stato di AIM della vecchia scuola: sono aggiornamenti brevi ed effimeri che vivono nei DM piuttosto che nel feed principale (vedi immagine sotto).

Crediti immagine: Instagram

audio rounddup

La troupe di Equity non sarà chiaroveggente, ma lo è molto, molto intelligente – e questa settimana, dopo alcuni anni assurdamente imprevedibili, hanno avuto il coraggio di fare qualche previsione sul 2023. Il Trovato Nel frattempo, Cheryl Sew Hoy, fondatrice di Tiny Health, ha parlato dell’importanza del microbioma intestinale, in particolare di come un buon microbioma intestinale fin da piccoli possa aiutare a prevenire problemi di salute cronici in futuro.

TechCrunch+

TC+ è la sezione premium, riservata ai membri del sito, che ci permette di allontanarci dal ciclo delle notizie e di approfondire alcuni degli argomenti che i nostri lettori ci dicono di apprezzare di più. Ecco cosa hanno letto di più i membri di TC+ questa settimana:

L’unica diapositiva che il 99% dei fondatori sbaglia: Tra il tempo trascorso come giornalista, VC e coach per i pitch delle startup, Haje ha esaminato più pitch deck di chiunque altro conosca. L’errore più comune che vede? È tutto incentrato sulla “domanda”.

Quanti soldi dovreste raccogliere per la vostra startup?: Questa settimana Haje fa una doppietta: il suo secondo post più popolare riguarda una domanda fin troppo comune: Quando è il momento di raccogliere fondi per una startup, qual è la cifra giusta?

Source link