YouTube, Instagram, Discord e Twitter si sono mossi per ritirare rapidamente le pagine dei social media che sembravano appartenere a Robert Crimo III, una persona sospettata della sparatoria nel sobborgo di Chicago che ha provocato sei morti e decine di feriti questo pomeriggio. Sotto un paio di pseudonimi, Crimo sembra aver pubblicato più di una dozzina di video su YouTube e ha ospitato un canale Discord chiamato “SS”, aperto al pubblico attraverso un link di invito.

L’apparente account YouTube di Crimo non pubblicava video da circa otto mesi, in base a The Vergeprima che l’account venisse ritirato. Il video più recente includeva un linguaggio e delle immagini che sembravano riguardare aule scolastiche e rappresentazioni in stick-art di persone che venivano colpite. Un’altra clip sembrava essere un video musicale per una canzone rap, che terminava con Crimo che indossava un equipaggiamento protettivo e maneggiava proiettili in quella che sembrava essere un’aula scolastica.

Sotto uno pseudonimo rap, che The Verge Crimo sembra aver pubblicato diversi album su Spotify e diversi EP e singoli su Apple Music, entrambi rimasti online al momento in cui scriviamo. I post sui social media suggeriscono che anche un account TikTok collegato a Crimo potrebbe essere stato rimosso.

The Verge ha contattato tutte le piattaforme sopra citate per un commento. Nessuna ha risposto al momento della stampa.

Dopo la sparatoria di massa avvenuta a Buffalo, New York, a maggio, si è subito scoperto che il sospettato aveva discusso i piani per il suo attacco su un server privato Discord. Ha anche usato Twitch per trasmettere in diretta il suo attacco. Meno di due settimane fa, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che dovrebbe essere più difficile per gli Stati porre restrizioni sulle armi.

Source link