Donald Trump può tornare su Twitter, Elon Musk ha annunciato. Musk ha giustificato questa decisione sulla base dei risultati del suo sondaggio personale su Twitter. Il @realDonaldTrump e i suoi tweet sono di nuovo pienamente visibili, pochi giorni dopo che Trump ha confermato che si ricandiderà alla presidenza nel 2024.

Poco dopo aver assunto il controllo del social network, Musk ha dichiarato che non avrebbe ripristinato alcun account vietato fino a quando l’azienda non avesse istituito e convocato un consiglio di moderazione dei contenuti con “punti di vista ampiamente diversificati”.

Invece, venerdì sera, mentre la gente si allontanava per il weekend che precede il Ringraziamento, ha deciso di fare un sondaggio tra i suoi stessi follower su Twitter. “Reintegrare l’ex presidente Trump”, ha detto. ha twittato, accanto a un sondaggio con pulsanti per scegliere “Sì” o “No”.

“Vox Populi, Vox Dei”, ha aggiunto in un tweet successivo, che significa “la voce del popolo è la voce di Dio”.

Le risposte “Sì” hanno vinto con un sottile margine di 52-48. Non è chiaro quanti di questi siano stati bot; Musk stesso ha suggerito che il sondaggio fosse stato attaccato da bot. Musk ha anche tentato notoriamente di uscire dall’accordo con Twitter sostenendo che ben il 20% degli account di Twitter erano falsi, e ha una volta ha suggerito che i bot fossero responsabili dei risultati del suo controverso sondaggio su Russia e Ucraina.

Oltre 134 milioni di persone hanno visto il sondaggio, secondo Musk, anche se le risposte sono state poco più di 15 milioni. Ciò significa che solo l’11% circa di coloro che l’hanno visto ha cliccato su uno dei pulsanti.

Probabilmente non sapremo mai se Musk ha effettivamente preso una decisione sulla base del sondaggio o se aveva già deciso. Nel novembre 2021, Musk ha venduto il 10% delle sue azioni Tesla dopo aver sondato i suoi follower e la maggioranza ha risposto che avrebbe dovuto farlo. All’epoca scrisse: “Mi atterrò ai risultati di questo sondaggio, qualunque sia il risultato”. Ma Il Wall Street Journal rivelato aveva già preso la decisione di vendere quelle azioni a settembre, due mesi prima, come parte di un piano di trading preimpostato per evitare che i dirigenti facessero insider trading.

L’ex presidente Trump è stato bandito da Twitter l’8 gennaio 2021, “a causa del rischio di ulteriori incitamenti alla violenza” dopo il ruolo di Trump nell’istigazione agli attacchi del 6 gennaio in Campidoglio. All’epoca Twitter aveva dichiarato che i messaggi di Trump violavano le sue regole. contro la glorificazione della violenza. Da quel momento fino a questa sera, i visitatori del suo profilo Twitter sono stati accolti con un messaggio di “account sospeso”, invece di vedere i suoi tweet.

Il 51,8% degli intervistati ha risposto “sì”, secondo quanto riportato da Musk su Twitter. Il 48,2% ha risposto “no”.
Screenshot di Sean Hollister / The Verge

Durante il lungo e difficile processo di acquisto di Twitter, Musk ha dichiarato che avrebbe ripristinato l’account di Trump. “Penso che non sia stato corretto bandire Donald Trump”, ha dichiarato Musk a maggio. “Penso che sia stato un errore, perché ha alienato gran parte del Paese e non ha avuto come risultato finale che Donald Trump non avesse voce… Quindi credo che la risposta sia che annullerei il divieto”.

Non è chiaro se Trump tornerà su Twitter, invitato o meno. Dopo essere stato cacciato da Twitter, Trump si è unito a Truth Social, una società di social media di destra sviluppata da un’azienda fondata dall’ex presidente. In seguito ai commenti di Musk sulla possibilità di farlo rientrare in Twitter, Trump ha dichiarato che rimarrà su Truth Social indipendentemente dal fatto che venga invitato o meno. “Twitter è diventato molto noioso. Si sono sbarazzati di molte buone voci su Twitter, molte delle loro voci conservatrici”, ha detto Trump all’epoca.

Sabato, dopo essere stato interpellato sul sondaggio di Musk durante una Q&A, Trump ha lasciato intendere che potrebbe non rientrare, dicendo: “Non lo vedo perché non ne vedo la ragione”. Ma Trump ha anche detto ai suoi seguaci su Truth Social di votare per il sondaggio su Twitter sabato pomeriggio, circa tre ore prima della chiusura del sondaggio.

Trump, su Truth Social, dice ai suoi follower di “votare ora” sul sondaggio di Elon Musk.
Screenshot di Emma Roth / The Verge

Musk si è descritto come un centrista in passato, ma ha dichiarato nel maggio 2022 che “non può più sostenere [Democrats] e voterà repubblicano”. Proprio in vista delle elezioni di metà mandato negli Stati Uniti, Musk ha suggerito pubblicamente ai suoi follower di votare repubblicano..

Musk ha anche annunciato che Jordan Peterson, Kathy Griffin, e L’ape di Babilonia sarebbero stati tutti reintegrati, senza fare alcun cenno alla creazione del suddetto consiglio di moderazione dei contenuti. Musk non ha fatto alcun accenno a un consiglio di moderazione dei contenuti insieme alla decisione di questa sera di reintegrare Trump. Non è chiaro che fine abbia fatto la sua promessa che “non ci saranno decisioni importanti sui contenuti o reintegrazioni di account prima che il consiglio si riunisca”.

“Non ci saranno decisioni importanti sui contenuti o reintegrazioni di account prima di [the content moderation council] si riunisca”, ha scritto Musk a fine ottobre.
Screenshot di Sean Hollister / The Verge

Se Trump decidesse di tornare su Twitter, potrebbe avere un effetto significativo sulle elezioni statunitensi del 2024, con l’ex presidente di nuovo in possesso del suo megafono preferito: un account Twitter osservato dai media di tutto il mondo che può usare per indirizzare sia il sostegno che l’abuso – e l’implicito sostegno del proprietario della piattaforma nel farlo.



Source link