I negazionisti del cambiamento climatico non possono più fare soldi sostenendo che è tutta una bufala.
Foto: Florence Ion / Gizmodo

Google sta facendo pulizia: Dopo la mossa della scorsa settimana per demonetizzare contenuto anti-vaccino su YouTube, l’azienda ha aggiunto anche la negazione del cambiamento climatico alla lista dei video che i creatori non possono più guadagnare.

Google ha annunciato l’ultimo cambiamento di politica attraverso un pagina di supporto dove il team di Ads spiega perché ha preso questa decisione. La risposta è molto meno altruista di quanto sembri.

“Abbiamo sentito direttamente da un numero crescente di nostri partner pubblicitari ed editori che hanno espresso preoccupazioni circa gli annunci che corrono accanto o promuovono affermazioni inesatte sul cambiamento climatico”, ha detto Google. “Gli inserzionisti semplicemente non vogliono che i loro annunci appaiano accanto a questi contenuti”.

Chi avrebbe mai pensato che gli inserzionisti di Google non avrebbero gradito che i loro annunci ben curati e fantasiosi apparissero accanto alle teorie della cospirazione? La nuova politica di Google dovrebbe aiutare a combattere un po’ di questo, anche se non sembra che sia un divieto completo sull’argomento.

Secondo la nuova politica, i creatori di YouTube non possono guadagnare soldi per qualsiasi contenuto che contraddice “il consenso scientifico consolidato intorno all’esistenza e alle cause del cambiamento climatico”. Questo include contenuti che dicono che il cambiamento climatico è una truffa o negano la sempre più evidente riscaldamento tendenza a superare il pianeta. Include anche qualsiasi contenuto che nega che gli esseri umani e serra le emissioni di gas a effetto serra giocano un ruolo significativo nell’insorgenza del cambiamento climatico.

L’azienda prevede di applicare la sua nuova politica a partire dal mese prossimo utilizzando una combinazione di algoritmi e moderazione umana. La politica si applicherà a tutti gli annunci serviti da Google, ai contenuti degli editori e ai video di YouTube che fanno parte del Programma Partner di YouTube. Tuttavia, non c’è alcuna menzione esplicita sul resto della piattaforma YouTube, e se ci si imbatterà ancora nella massa di teorici della cospirazione contenuto che affligge YouTube. Sembra che a meno che non sia esplicitamente legato al cambiamento climatico o ai vaccini covidi, teorie della cospirazione ottenere il libero accesso.

.

Source link