“Se Apple & Google cacciano Twitter dai loro app store, @elonmusk dovrebbe produrre il proprio smartphone”, Liz Wheeler, una video podcaster, ha detto in un thread su Twitter venerdì.

“Metà del Paese[U.S.] abbandonerebbe volentieri i biechi e invadenti iPhone e Android. L’uomo costruisce razzi per Marte, uno stupido piccolo smartphone dovrebbe essere facile, giusto?”, ha chiesto.

Il miliardario della tecnologia ha risposto con un'”alternativa” se la sua azienda di social media venisse bloccata.

“Spero proprio che non si arrivi a questo, ma sì, se non c’è altra scelta, farò un telefono alternativo”, ha detto Musk, rispondendo al thread.

Sia le politiche di Google che quelle di Apple consentono di rimuovere le app dai rispettivi store se contengono materiale sessualmente esplicito, bullismo o altre forme di molestie, o discorsi di odio.

Cancellazione dell’account di Schiller

Le voci hanno preso piede dopo che un importante dirigente Apple responsabile dell’App Store ha disattivato il suo account Twitter durante lo scorso fine settimana.

Schiller, un collega di Apple ed ex dirigente di spicco del settore marketing per oltre 30 anni presso l’azienda, aveva oltre 200.000 follower sul suo account Twitter, avviato nel 2008.

“Questo account non esiste”, recita un messaggio sul suo account.



Source link