Foto: Sam Rutherford

Samsung produce monitor da gioco da anni ormai, ma i dirigenti della divisione display dell’azienda affermano che l’anno scorso Odissea G9 è stato il suo primo monitor da gioco di punta. nOra c’è un nuovo Odyssey in città e, da quello che abbiamo visto finora, rivendica facilmente la corona del monitor da gioco.

Tlui nuovo Odyssey Neo G9 ha le stesse dimensioni e risoluzione del suo predecessore, ma per il più nuovo modello, Samsung è passata a un pannello Quantum Matrix con miniLED e supporto Quantum HDR. È simile a quello che trovi in I televisori di fascia alta di Samsung, ma una prima per display di gioco. UNopo aver verificato di persona questa cosa, l’impatto che ha il nuovo pannello è profondo.

Monitor da gioco Samsung Odyssey Neo G9

Sfortunatamente, Samsung afferma che l’impostazione del ritardo di input basso del Neo G9 è disponibile solo quando la sincronizzazione dell’adattatore è disabilitata.
Foto: Sam Rutherford

Sul Neo G9, la luminosità di picco ora raggiunge un sorprendente 2,000 nit (rispetto ai 1.000 nit del modello dell’anno scorso), con 2.048 zone di attenuazione che forniscono un contrasto molto migliore eliminando quasi completamente gli aloni che distraggono spesso sui display con tecnologia più vecchia.

Come prima, la risposta dei pixel rimane velocissima a solo 1 ms, mentre il display con proporzioni ridicolmente ampio 32: 9 5.210 x 1440 ti offre più spazio sullo schermo di quanto probabilmente sai cosa fare con-o almeno così mi sentivo. Anche la frequenza di aggiornamento a 240Hz del Neo G9 è rimasta la stessa e rimane piuttosto impressionante per un monitor così grande, e… include anche supporto per frequenze di aggiornamento variabili tramite AMD FreeSync Premium Pro e compatibilità Nvidia G-Sync, con entrambe le connessioni DisplayPort 1.4 e HDMI 2.1 sul retro.

Di persona, l’estrema curvatura del Neo G9 sembra ancora quasi comica, finché non ci si siede di fronte e renditi conto che la sua curvatura 1000R significa che lo schermo rimane alla stessa distanza dai tuoi occhi indipendentemente da dove stai guardando. Ciò significa che i tuoi occhi non devono mai rimettere a fuoco come farebbero su un display tradizionalmente piatto delle stesse dimensioni, che, insieme ai filtri luce blu integrati, ti aiuta evitare affaticamento della vista o mal di testa durante lunghe sessioni di gioco.

Ma non è tutto. UNa lungo con un nuovo pannello di fantasia, Samsung sta intensificando il Il design di Neo G9 raddoppiando quella grande sfera luminosa sul retro. TIl vecchio G9 era limitato a un assortimento di modelli preimpostati e combo di luce, ma sul Neo G9, Samsung ha incluso un nuova funzione CoreSync, che può analizzare automaticamente qualsiasi contenuto tu stia guardando e quindi proiettare colori simili sulla parete dietro il monitor, aggiungendo un po’ di illuminazione polarizzata incorporata.

La configurazione di prova di Samsung non ha fatto il miglior lavoro nel mostrare di persona la nuova illuminazione di polarizzazione del Neo G9, ma quando tutto va a posto, quello che ottieni è un’esperienza di gioco diversa da qualsiasi altra cosa sul mercato. Nei giochi con supporto HDR nativo come Shadow of the Tomb Raider e Destino eterno, le ombre ricche e l’illuminazione dinamica sono decisamente incantevole, mentre quell’enorme schermo da 49 pollici ti avvolge come un bozzolo. E anche nei giochi senza HDR completo come Cyberpunk 2077, i colori e i riflessi saturi del Neo G9 erano ancora fantastici. E anche se ho fatto un po’ di pixel peeping, ho avuto davvero difficoltà a individuarlo frange o sottocampionamento della crominanza, che a volte può apparire su display ad alta frequenza di aggiornamento.

Immagine per l'articolo intitolato Samsung's Massive Odyssey Neo G9 è il nuovo re dei monitor da gioco

Foto: Sam Rutherford

Ora arriva la cattiva notizia: WCon tutta questa tecnologia stipata all’interno, il Neo G9 ha un prezzo altrettanto sbalorditivo di $ 2.500, un Grover Cleveland completo in più rispetto al G9 dello scorso anno. Quindi, invece di chiedersi pigramente se questa cosa si adatta alla tua scrivania (Samsung realizza anche un supporto VESA opzionale per le installazioni a parete), sembra il G9 Neo potrebbe semplicemente essere foraggio per granditempo Twitch streaers che vogliono flettere sui loro follower. Ma se hai i fondi e lo spazio, il Neo G9 ha appena conquistato la corona come il display di gioco più esagerato che il denaro possa comprare.

Il Samsung Odyssey Neo G9 sarà disponibile per il preordine a partire 29 luglio, con gli ordini che dovrebbero iniziare a essere spediti ad agosto.

.

Source link