Tesla ha disabilitato a distanza le funzioni di assistenza alla guida di una Model S dopo che è stata venduta ad un cliente da un rivenditore terzo.

Il concessionario aveva acquistato il veicolo direttamente da Tesla durante un’asta.

Tesla sostiene che il cliente non ha pagato per le caratteristiche e quindi non può utilizzarle. Le caratteristiche sono state abilitate quando il concessionario ha acquistato l’auto e il cliente ha acquistato l’auto presupponendo che le caratteristiche fossero incluse. Tesla afferma che il cliente dovrà pagare 8.000 dollari per riattivare le funzioni.
Questo incidente solleva domande difficili sui problemi che gli aggiornamenti a distanza possono causare.

https://www.theverge.com/2020/2/6/21127243/tesla-model-s-autopilot-disabled-remotely-used-car-update